Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

CULTURA/Approvato il Regolamento del Sistema Museale d'Ateneo (SiMuA)

6-giu-2011

Promuovere la conservazione, l'arricchimento, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale e scientifico dell'Ateneo in attuazione dell'art. 44 dello Statuto dell'Università degli studi di Palermo. E’ quanto si propone il Consiglio di Amministrazione che nella seduta del 19 maggio scorso, ha deliberato di approvare il Regolamento del Sistema Museale d'Ateneo (SiMuA) con l’obiettivo di integrare e potenziare le attività dei Musei Universitari. Nella stessa seduta, il Consiglio di Amministrazione, ha deliberato di approvare la procedura aperta a lotto unico per l'affidamento in concessione della gestione dei servizi museali per il quadriennio 2011/2014 presso il Complesso Monumentale dello Steri.
I siti che saranno dati in concessione sono quelli dei quali si compone il Complesso dello Steri e precisamente: il trecentesco palazzo Chiaramonte il quale ospita la sala dei Baroni, la sala delle Capriate, la sala delle Armi - all'interno della quale si trova “La Vucciria”, l’opera del maestro Renato Guttuso, donato dall'autore e acquisito al Patrimonio dell'Ateneo, oltre al Museo dell'Inquisizione - Carceri dei Penitenziati e la Chiesa di Sant’Antonio Abate.
“I musei tematici e le collezioni scientifiche dell’Università – spiega il delegato del Rettore alla valorizzazione e al funzionamento delle strutture museali e delle collezioni storiche e scientifiche dell'Ateneo Valerio Agnesi – costituiscono un bene di inestimabile valore e questa Amministrazione, proseguendo nell’opera già iniziata dal precedente Rettore, è fortemente impegnata a valorizzare tale patrimonio. L’istituzione del Sistema Museale d’Ateneo rappresenta un passo importante in questo percorso di crescita; infatti obiettivo del SiMuA è l’integrazione ed il potenziamento delle attività dei musei universitari, coniugando lo sviluppo delle singole realtà museali con la realizzazione di una più generale politica d’Ateneo che provveda al potenziamento, alla gestione ed alla fruizione del patrimonio museale e che favorisca il sempre crescente coinvolgimento delle strutture museali nelle  attività di ricerca e di didattica e il loro radicamento del tessuto culturale e sociale del territorio palermitano”.
In concessione saranno affidati i servizi di biglietteria, accoglienza, guardaroba, informazione, guida e assistenza didattica, la gestione del Book & Art Shop con servizi editoriali e di vendita riguardante i cataloghi e i sussidi catalografici, audiovisivi e informatici, ogni altro materiale informativo e le riproduzioni di beni culturali nonché l'organizzazione di convegni e manifestazioni culturali e ogni altra attività di valorizzazione del Complesso Monumentale. All'interno del Complesso, l'operatore economico selezionato dovrà gestire un servizio di caffetteria e ristorazione con servizio ai tavoli.
“L'Area Patrimoniale e Negoziale auspica che l'iniziativa del nuovo bando consenta di individuare un operatore economico – afferma il dirigente Calogero Schilleci – in grado di dare ampia visibilità a un patrimonio culturale particolarmente significativo quale quello del Complesso Monumentale dello Steri”.

Avvisi e News

Eventi

ago 21

“Omaggio alle officine Ducrot” e “I luoghi della civiltà del lavoro nel XX secolo”

15/05/2019 - 15/09/2019

mostra: Galleria delle Collezioni Scientifiche del DARCH (Ed. 14, viale delle Scienze); convegno: Sala Kounellis, Museo Riso (Palazzo Belmonte, via Vittorio Emanuele 365)

ago 21

Mostra “Borderless - Sguardi senza confini”

13/07/2019 - 13/09/2019

Sala delle Verifiche, Complesso Monumentale dello Steri - piazza Marina, 61

Tutti gli eventi Eventi passati