Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

MASSIMO MIDIRI

CONFRONTO TRA RM WHOLE BODY E PET/TC NELLA STADIAZIONE DEI LINFOMI FDG-AVIDI.

  • Autori: Albano, D.; Patti, C.; LA GRUTTA, L.; Lagalla, R.; Midiri, M.; Galia, M.
  • Anno di pubblicazione: 2016
  • Tipologia: Proceedings (TIPOLOGIA NON ATTIVA)
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/204417

Abstract

Scopo Scopo del nostro studio è stato quello di comparare la RM whole body (RM-WB) con la PET/TC nella stadiazione dei linfomi FDG-avidi. Materiale e metodi 68 pazienti (37 maschi, età mediana 42 anni, range 15-86) con diagnosi istologica di Linfoma (37 Hodgkin, 16 Diffuso B a grandi cellule, 10 Follicolare, 5 Mantellare) sono stati sottoposti a RM-WB e PET/TC prima del trattamento. Sono stati valutati e confrontati sensibilità, specificità, valore predittivo positivo e negativo (PPV e NPV) della RM-WB e PET/TC, quest’ultima considerata come standard di riferimento. Lo stadio Ann Arbor (AA) ottenuto con RM-WB (sequenze DWIBS assiali, T1w e T2w-STIR coronali, senza mezzo di contrasto) e con PET/TC è stato confrontato mediante la “k di Cohen”. Questo è stato poi confrontato con lo stadio patologico, ottenuto dopo biopsia osteomidollare o altre biopsie. Risultati La concordanza tra RM-WB e PET/TC è risultata eccellente con stadio AA uguale nel 91,2% dei casi (62/68 pazienti; k = 0,88). Abbiamo riscontrato una eccellente concordanza tra stadio AA di RM-WB e stadio patologico (92,6%; k = 0,88) e tra stadio AA di PET/TC e stadio patologico (94,1%; k = 0.92). In RM-WB abbiamo ottenuto valori di sensibilità e specificità nell’individuazione delle localizzazioni nodali rispettivamente del 98,11% e 97,49% (PPV 95,27% e NPV 99,01%). Conclusioni La RM-WB può essere considerata una tecnica promettente per la stadiazione dei linfomi FDGavidi, che consente di evitare l’esposizione a radiazioni ionizzanti e la somministrazione di mezzo di contrasto e potrebbe aiutare a prevenire