Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2067 - SCIENZE PEDAGOGICHE

Presentazione

Obiettivi Formativi

Obiettivi specifici: DESCRIZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Il corso si prefigge di formare professionisti della formazione in possesso di elevate capacita' organizzative e gestionali del processo formativo e in grado di progettare, coordinare e valutare percorsi formativi di alta specializzazione. Gli studi si articolano in: - attivita' formative caratterizzanti relative alle Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche, alle Discipline filosofiche e storiche ed alle Discipline psicologiche, sociologiche e antropologiche; - ulteriori attivita' formative, di vario taglio tematico e disciplinare, finalizzate ad integrare la conoscenza delle scienze pedagogiche con lo studio delle altre scienze(Fisica sperimentale, Sistemi di elaborazione delle informazioni, Critica letteraria e letterature comparate, Letteratura inglese, Discipline demoetnoantropologiche, Filosofia teoretica, Filosofia morale, Estetica, Storia della filosofia, Pedagogia generale e sociale, Storia della pedagogia, Didattica e pedagogia speciale, Pedagogia sperimentale, Psicologia dello sviluppo e dell'educazione, Psicologia sociale, Psicologia dinamica, Storia medievale, Storia contemporanea, Matematiche complementari, Igiene generale e applicata) e ad orientare il percorso formativo curriculare verso le esigenze espresse dal mercato del lavoro. Durante il Corso di laurea magistrale lo studente avra' l'opportunita' di sperimentare in prima persona, attraverso specifiche attivita' formative, l'osservazione ravvicinata di aspetti e di nodi cruciali del proprio futuro ruolo professionale acquisendo, in una logica di empowerment e secondo gli orientamenti che saranno proposti in sede di programmazione didattica o in base agli interessi ed alle competenze personali, conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro. ----------------------------------------------------------------------------- OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI DEL CORSO Gli obiettivi specifici del corso riguardano l'acquisizione delle conoscenze e delle competenze avanzate per operare come professionisti delle scienze pedagogiche, con padronanza dei fondamenti delle altre discipline - filosofia, storia, psicologia e sociologia - che concorrono a definirne l'intero quadro concettuale e ne favoriscono l'applicazione nei differenti contesti educativi e formativi. Nello specifico la Laure magistrale in Scienze Pedagogiche guarda alla ricerca in ambito pedagogico, alla costruzione di strumenti di apprendimento e di valutazione, alla costruzione e progettazione di percorsi formativi. I professionisti della formazione che il corso intende preparare si rivolgano al mondo della formazione in qualita' di esperti esterni nelle istituzioni pubbliche di formazione, nei processi di analisi dei percorsi formativi all'interno dei contesti privati, nella ricerca di fattori di successo dei percorsi formativi, nell'orientamento alla scelta formativa, nel rapporto fra processi educativi nel contesto familiare, nel contesto scolastico, nel contesto sociale. Autonomia di giudizio: Durante tutto il percorso degli studi universitari e al momento della stesura dell'elaborato per la prova finale, i laureati magistrali in "Scienze pedagogiche" avranno acquisito: - elevata capacita' di giudizio critico sulle discipline oggetto di studio; - elevate capacita' di affrontare e giudicare le principali questioni della pedagogia e delle scienze dell'educazione operando selezioni critiche; - piena autonomia nel formulare ipotesi di spiegazione e di giudizio, ricostruendo in maniera critica i processi educativi generali; - elevata capacita' di utilizzo delle conoscenze e degli strumenti acquisiti per sviluppare diversi metodi di ricerca nell'ambito educativo; - elevate capacita' di analisi, rilevamento e trattamento dei dati e dei risultati a sostegno di giudizi che includano la riflessione su processi educativi e formativi riguardanti in particolare i giovani e gli adulti negli ambienti comunitari. L'autonomia di giudizio sara' verificata in tutte le prove d'esame di ciascun insegnamento, in eventuali prove in itinere e nell'esame di laurea finale. Abilita' comunicative: Al termine del percorso degli studi universitari i laureati magistrali dovranno aver acquisito adeguati strumenti e competenze per la comunicazione sia con gli specialisti che con i non specialisti della formazione. In particolare, essi avranno: - approfondito e consolidato le proprie conoscenze linguistiche e informatiche; - sperimentato un'apertura internazionale, anche attraverso esperienze formative all'estero; - imparato ad esprimere le proprie conoscenze e capacita' di comprensione con un approccio professionale alla propria futura attivita' lavorativa; - acquisito le abilita' comunicative necessarie per comunicare correttamente e con un lessico disciplinare adeguato, sia in forma scientifica che divulgativa, le acquisizioni della propria attivita' di studio e/o di ricerca; - imparato a calibrare i diversi registri dell'informazione secondo i differenti contesti formativi in cui agiscono. Le abilita' comunicative saranno verificate attraverso le prove d'esame di ciascun insegnamento, eventuali prove in itinere e l'esame di laurea finale. Capacita' di apprendimento: Al termine del percorso degli studi universitari i laureati magistrali: - saranno in grado di definire in piena autonomia un piano per il proprio futuro sviluppo professionale; - possederanno le competenze avanzate necessarie per proseguire gli studi attraverso percorsi formativi di terzo livello (master, dottorati, corsi di perfezionamento). La capacita' di apprendimento sara' verificata in tutte le prove d'esame degli insegnamenti curriculari, in eventuali prove in itinere e nell'esame di laurea finale, momento importante per la sperimentazione pratica, la valutazione e l'autovalutazione sul raggiungimento degli obiettivi formativi programmati.

Sbocchi Occupazionali

Profilo: Pedagogista formatore Funzioni: - Gestione di attivita' di ricerca educativa e di consulenza per la programmazione e lo sviluppo di interventi formativi - Coordinamento e progettazione di interventi pedagogici - Ricerca qualitativa e quantitativa sugliu esiti e i processi formativi Competenze: Pedagogista Formatore Ricercatore Coordinatore di percorsi formativi Sbocchi: Istituzioni scolastiche Servizi educativi erogati e/o finanziati da enti pubblici, privati e del terzo settore Organismi di direzione, orientamento, supporto e controllo attivati nei diversi livelli della Pubblica Amministrazione.

Caratteristiche della Prova Finale

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Laurea magistrale e con i risultati di apprendimento attesi, la prova finale per il completamento degli studi dovra' consistere nella produzione di un articolato elaborato finale atto a mostrare il raggiungimento da parte dello studente degli obiettivi di specializzazione del corso di studi. L'elaborato, predisposto in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore, dovra' approfondire un percorso di ricerca o un elemento teorico innovativo, dovra' essere corredato da una bibliografia dettagliata ed aggiornata e sara' presentato dallo studente ad Commissione proposta dal Consiglio di Corso di Studio ed approvata dal Presidente della Scuola secondo le modalita' stabilite dal regolamento d'Ateneo.