Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2138 - VITICOLTURA ED ENOLOGIA

Laurea Magistrale in “SCIENZE VITICOLE ED ENOLOGICHE"

Sede: Torino, Milano, Palermo, Sassari e Foggia

Anni attivi: I,II

Classe: LM 70

Coordinatore: LUCA GIORGIO CARLO ROLLE

IL CORSO IN BREVE

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso di Laurea Magistrale interateneo in SCIENZE VITICOLE ED ENOLOGICHE  è basato sulla cooperazione didattica e scientifica tra cinque Atenei, ubicati in realtà territoriali diversificate, che hanno concordato un percorso formativo comune. E' capofila l'Università di Torino, presso la quale è attivata la Segreteria unica, e dove si svolgono le attività del primo anno di studio. 

La sede didattica del primo anno è ad Asti (UNIASTISS). La sede e le strutture logistiche per le attività didattiche e di laboratorio del secondo anno sono di norma quelle dei Dipartimenti delle sedi consorziate, con la possibilità che alcuni insegnamenti possano essere mutuati o tenuti presso altri corsi di studio delle Università consorziate o con le quali esistono specifiche convenzioni (Udine). Uno specifico curriculum sulla coltura delle uve da tavola è attivato, in inglese (nel secondo anno), presso le sedi di Foggia e Palermo.

Il corso di Laurea prevede la mobilità internazionale: il secondo anno può essere seguito presso le istituzioni europee facenti parte dell’EMaVE, European Master of Viticulture and Enology (SUPAGRO Montpellier in Francia, Geisenheim University in Germania, UPM Madrid in Spagna, Universidade Lisbona in Portogallo) potendo acquisire il doppio diploma.

Il corso ha l'obiettivo di formare figure professionali aventi una preparazione di livello avanzato, convenientemente calibrata per l'esercizio di attività specialistiche sia nel settore delle scienze viticole che di quelle enologiche e dotati di padronanza ed autonomia nello svolgimento della professione.

Specifica attenzione è attribuita alla capacità di risoluzione di problemi complessi della gestione di sistemi produttivi viticoli ed enologici in rapporto al contesto territoriale, sia nei suoi risvolti ambientali che in quelli socio-economici, nonché al conseguimento di una comprovata idoneità ad utilizzare strumenti innovativi e rigorose metodologie di lavoro. Sono particolarmente favoriti gli scambi con Università e Centri di Ricerca Europei anche per permettere al laureato una buona conoscenza di altre lingue dell'Unione Europea con particolare riferimento alla terminologia tecnico-scientifica utilizzata nel settore viticolo-enologico.

Gli interventi formativi sono improntati all'interdisciplinarietà e finalizzati all'elaborazione di conoscenze e competenze che consentano di supportare la progettazione e il trasferimento di conoscenze nel settore viticolo ed enologico.

 

SBOCCHI PROFESSIONALI

Per informazioni su

  • Profili professionali
  • Competenze associate alla funzione
  • Sbocchi occupazionali

Consulta il sito del corso

 

REQUISITI DI ACCESSO

Per verificare i requisiti di accesso e le modalità di accertamento della preparazione personale consulta la pagina ammissioni del sito del corso 

 

STUDIO ALL’ESTERO

Informazioni su mobilità internazionale ed Erasmus+

 

ELENCO INSEGNAMENTI

Piano didattico

Insegnamenti del corso (Università degli Studi di Torino)

 

CONTATTI

Università degli studi di Torino

 

ISCRIZIONE

La segreteria del corso e le procedure di iscrizione si svolgono presso l'Università degli Studi di Torino.
Per informazioni consultare il sito del corso presso Unito.

 

DOCUMENTI

Guida dello studente e piano di studi (Università degli studi di Torino)