Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ANDREA SCIASCIA

Attraversamento trasversale Torre dell’Orsa - Aeroporto - Statale - Cinisi

  • Autori: Sciascia, A.; Davi', E.; Gentile, M.; Macaluso, L.
  • Anno di pubblicazione: 2014
  • Tipologia: Scheda di catalogo, repertorio o corpus (Schede di catalogo)
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/128608

Abstract

Lʼarea a sud-est dellʼaeroporto di Palermo è in rapida trasformazione: le espansioni edilizie di Cinisi e Villagrazia di Carini si sono saldate in una “campagna urbanizzata” continua, nel 2001 è stato inaugurato il tratto di metropolitana di Palermo che da Piraineto giunge a Punta Raisi con fermata intermedia “Tonnara Orsa”, la Società di gestione dellʼaeroporto Falcone-Borsellino (Gesap) ha previsto la realizzazione di un nuovo ingresso a sud dellʼaeroporto in corrispondenza del fuso racchiuso fra lʼautostrada A29 e la linea ferroviaria, a sud-ovest dello svincolo autostradale di Villagrazia di Carini, in località Bosco Tagliato, sorgerà un centro commerciale. I cambiamenti in atto e le centralità emergenti pulsano intorno a un tassello di campagna residuo (circa 30 ha) compreso fra la linea di costa e le falde di monte Pecoraro, dove la statale 113, seguendo lʼorografia, si piega in una curva a “U” accostandosi allʼautostrada. Questʼultima prosegue per un breve tratto in galleria a una quota di circa 20 metri inferiore rispetto alla statale. La roccia si sfrangia verso il mare, affiora a tratti e, in corrispondenza delle due gallerie autostradali, forma unʼaltura sulla quale svettano alcune antenne, lì dove sorgeva il telegrafo di Cinisi. Dominando lʼarea dallʼalto si riconosce un terreno agricolo isolato, segnato in direzione est-ovest dalla ferrovia e dalla via Sandro Pertini dove si propone di ripristinare lʼuliveto esistente e riconfigurare i due margini ovest ed est del tassello agricolo per stabilire una continuità degli spazi aperti e connettere fra loro il nuovo ingresso allʼaeroporto, il centro commerciale e la stazione di Tonnara Orsa.