Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

CRISTIANO INGUGLIA

INGUGLIA CRISTIANO

CRISTIANO INGUGLIA

PROFESSORE ASSOCIATO (M-PSI/04)

Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione

Orari di ricevimento

Giovedì dalle 12:00 alle 13:00 presso Stanza del docente, edificio 15, quarto piano

Accedi al portale studenti per prenotare il ricevimento

 

Contatti

+3909123897720

cristiano.inguglia(at)unipa.it

Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione (corso A-L) - Modalità di esame per la sessione estiva 2019/2020

Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione (corso A-L)

Scienze e Tecniche Psicologiche

Prof. Cristiano Inguglia

Modalità di esame per la sessione estiva 2019/2020

 

In seguito alle recenti disposizioni relative all'emergenza sanitaria legata al COVID19, gli studenti sono pregati di fare attenzione ai seguenti cambiamenti nelle modalità di esame rispetto alla scheda di trasparenza.

La modalità di valutazione sarà scritta e orale ed avverrà attraverso la piattaforma TEAMS di Ateneo integrata con un modulo FORMS.

 [N.B. Gli studenti che non fossero registrati alla piattaforma, sono pregati di farlo utilizzando le istruzioni che trovano sulla pagina UNIPA e che sono riportate sotto]


PROVA SCRITTA

La prova finale scritta, che consisterà in 30 domande a risposta chiusa, sarà svolta il giorno e l’ora della convocazione dell’esame. La prova sarà volta a verificare le acquisizioni raggiunte durante tutto il corso e, in particolare, la capacità di applicare conoscenza e comprensione, autonomia di giudizio e capacità comunicativa. Il tempo di svolgimento della prova sarà di 30 minuti (la temporizzazione sarà automatica quindi si pregano gli studenti di rispettare rigidamente il tempo a loro disposizione). Il punteggio da assegnare a ciascuna risposta esatta sarà di 1 (le risposte sbagliate non saranno conteggiate). L’erogazione della prova avverrà attraverso un modulo FORMS a tempo che sarà aggiunto dal docente sulla piattaforma TEAMS, nell’apposita stanza dell’esame. La valutazione sarà espressa in trentesimi.

La prova scritta avrà luogo il giorno previsto per l’appello all’orario previsto (ad esempio, per il primo appello della sessione estiva giorno 8 giugno alle ore 9.00). Considerato che la prova sarà a tempo si raccomanda agli studenti interessati la massima puntualità perché non sarà possibile farla in altri orari.

 

PROVE ORALE

Il colloquio orale, che avverrà secondo un calendario stabilito dal docente e comunicato a tutti gli studenti, sarà realizzata subito dopo la prova scritta, sempre attraverso la piattaforma TEAMS e le modalità descritte al seguente link: https://www.unipa.it/focus/covid19/.content/documenti/Guida-per-la-gestione-degli-esami-a-distanza_studenti_finale-v20200410.pdf.  La prova orale verterà sul programma indicato nella scheda di trasparenza. Generalmente si tratterà di rispondere a 1-2 domande scelte dal docente. Il voto dell’esame orale, valutato in trentesimi, avrà un peso del 50% sulla valutazione complessiva d'esame.

I due punteggi (scritto e orale) saranno perciò sommati e divisi per due per determinare il voto finale in trentesimi.

 

I testi per prepararsi agli esami sono quelli indicati nella scheda di trasparenza (per quanto riguarda il Santrock, focalizzarsi sui capp. 1, 2, 4 (dallo sviluppo motorio in poi), 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, e 14), oltre che le slide e le dispense scaricabili sia dal sito docente che dalla piattaforma Teams. Chi presentasse programmi e libri di anni passati può mantenere i propri libri integrandoli con le slide e le dispense del corso, basta che studi i seguenti argomenti indicati nella scheda di trasparenza:

-        Punti chiave della psicologia dello sviluppo. I principali approcci teorici allo studio dello sviluppo

-        Modelli dello sviluppo e metodi di indagine. Modelli deterministici e modelli probabilistici dello sviluppo.

-        Punti chiave di una ricerca in psicologia dello sviluppo. Disegni di ricerca. Strumenti e tecniche di rilevazione.

-        Punti chiave della psicologia dell’educazione. Oggetto di studio della psicologia dell’educazione. Rapporto tra psicologia dello sviluppo ed educazione.

-        Lo sviluppo motorio e percettivo

-        Lo sviluppo delle emozioni e della competenza socio-emotiva

-        La teoria dell'attaccamento: Bowlby; Ainsworth; Main

-        Lo sviluppo cognitivo: Jean Piaget; Lev Vygotskij e l’approccio socio-culturale; Jerome Bruner e il ruolo della cultura; Approccio dell’elaborazione dell’informazione (o cognitivismo); La teoria delle intelligenze multiple di Gardner. La teoria della mente

-        Lo sviluppo del linguaggio e della comunicazione

-        Lo sviluppo sociale e morale

-        Psicologia dello sviluppo e questioni educative.

-        Contesti di crescita ed educativi nel ciclo di vita (famiglia, pari, scuola)

-        Traiettorie evolutive atipiche

  

Gentili studenti, questo è il link per il terzo appello della sessione estiva (06 luglio ore 9) 

https://teams.microsoft.com/l/team/19%3a987cd8847be148cbb4019e45c6505b23%40thread.tacv2/conversations?groupId=72a34bc3-42ab-45a1-bef0-f6b0576e793a&tenantId=bf17c3fc-3ccd-4f1e-8546-88fa851bad99 

che dovrete usare per unirti al Team dedicato all’appello, tramite la piattaforma Microsoft Teams (in alternativa il codice del Team è aepgktb). L'iscrizione all'appello tramite portale è obbligatoria e deve essere affettuata entro 4 giorni dalla data dell'esame.

Dalle 9.00 alle 9.20 si terrà l'appello dei partecipanti all'esame scritto, dalle 9.30 alle 10,00 il test scritto sarà compilabile (si consiglia di non ridursi all'ultimo minuto perché il test è temporizzato e le risposte non vengono registrate fino al momento in cui non vengono inviate). A seguire gli studenti saranno convocati a gruppi, secondo un calendario, e prima di affrontare l'orale, ad ognuno di loro sarà comunicato individualmente il voto ottenuto allo scritto (il voto ottenuto allo scritto ha valore solo per quello specifico appello, qualora l'orale non dovesse andare bene o non dovesse essere sostenuto lo scritto dovrà essere ripetuto).


NB

Per gli studenti degli anni precedenti che risultano assegnati d’ufficio agli appelli della professoressa Zappulla e vogliono sostenere gli esami con queste modalità, possono partecipare allo scritto nella stessa data dei loro colleghi del corso A-L di quest’anno (si prega di consultare il portale o di contattare il docente a questo proposito) e poi sostenere l’orale nel giorno previsto dalla professoressa Zappulla


Progettazione nei servizi - Psicologia del Ciclo di Vita - Modalità di esame per la sessione estiva 2019/2020 (valide anche per Metodi e tecniche di intervento nei contesti multiculturali)


Progettazione nei servizi

Psicologia del Ciclo di Vita

Prof. Cristiano Inguglia

Modalità di esame per la sessione estiva 2019/2020

 

Gli esami saranno svolti attraverso la piattaforma Teams, mantenendo la modalità orale, previa presentazione di un progetto, preparato secondo le linee guida fornite dal docente e presenti sul portale UNIPA, spedito entro una settimana dalla data ufficiale dell’esame alla mail del docente (cristiano.inguglia@unipa.it).

 

Gentili studenti, questo è il link per il terzo appello della sessione estiva (8 Luglio, ore 13.30)

https://teams.microsoft.com/l/team/19%3af3ee1b0111d84dd9a157419d5e2c7116%40thread.tacv2/conversations?groupId=c83ce6c0-2fac-4a76-a502-094127940462&tenantId=bf17c3fc-3ccd-4f1e-8546-88fa851bad99 

che dovrete usare per unirti al Team dedicato all’appello, tramite la piattaforma Microsoft Teams (in alternativa il codice del Team è mbgjp5i). Per la partecipazione all’esame si prega di seguire scrupolosamente le indicazioni riportate nella guida dedicata agli studenti, reperibile al link:

https://www.unipa.it/focus/covid19/.content/documenti/Guida-per-la-gestione-degli-esami-a-distanza_studenti_finale-v20200410.pdf,


La stesse modalità sono valide pure per METODI E TECNICHE DI INTERVENTO NEI CONTESTI MULTICULTURALI


Comunicazioni in relazione alle disposizioni sul Coronavirus

In seguito alle disposizioni e aggiornamenti per comunità universitaria UNIPA riguardo il Coronavirus (https://www.unipa.it/Coronavirus-disposizioni-e-aggiornamenti-per-la-comunit-universitaria-UniPa/), si comunica quanto segue: 

- fino al termine della sospensione della didattica in presenza, le lezioni delle materie del secondo semestre (ossia Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione A-L della L24 in Scienze e Tecniche Psicologiche e Progettazione nei Servizi della LM51 in Psicologia del Ciclo di Vita) si terranno a distanza secondo le modalità indicate nelle disposizioni (su Microsoft Teams). Le lezioni - che seguiranno la programmazione indicata nella scheda di trasparenza e rispetteranno il calendario didattico- saranno svolte in diretta durante l'orario delle lezioni, e anche in modalità differita ossia tramite video (ove possibile), slide e dispense scaricabili dalle piattaforme indicate dall’Ateneo che saranno inserite settimana per settimana dal docente fino alla fine dello stato di emergenza. 

- il ricevimento degli studenti sarà svolto esclusivamente in modalità "a distanza": o per e-mail oppure - quando sarà necessario un approfondimento - per videochiamata su Skype. Gli interessati a quest'ultima modalità dovranno contattare il docente al suo indirizzo email e concordare un appuntamento in videoconferenza.

- le modalità di esame indicate nelle schede di trasparenza rimangono al momento invariate, ma potranno essere suscettibili a variazioni in base a successive evoluzioni della situazione. Tali variazioni saranno comunicate in modo tempestivo tramite i canali dell'Ateneo.

 

Al fine di ottimizzare le procedure sopra indicate, si pregano gli studenti e le studentesse di iscriversi agli insegnamenti del docente e di consultare frequentemente la propria email istituzionale e il sito dell'Ateneo

Programma per studenti del Percorso FIT - Progettazione nei Servizi (6 CFU)

 Progettazione nei Servizi (6 CFU)

Dott. Cristiano Inguglia

Programma per studenti del Percorso FIT


Si pubblica il programma per gli studenti del Percorso FIT della materia Progettazione nei Servizi (6 CFU) dell'ambito psicologico (settore M-PSI/04). Per ogni possibilità di approfondimento si rimanda ai giorni di ricevimento del docente (a cui bisogna prenotarsi attraverso il portale). Per il resto delle informazioni di carattere tecnico e non pertinenti al contenuto della materia si rimanda alle apposite segreterie. 

Libri di testo

 

-        Inguglia, C. (2012). La progettazione di interventi psicosociali. Carocci, Roma. Solo capitoli 1, 2, 6 (Pass: dal piacere dell’apprendimento al successo scolastico)

-        Cacciamani, S. (2009), Psicologia dell’insegnamento. Carocci, Roma

 

Modalità di esame

L’esame consiste nella discussione orale di un progetto di intervento nel contesto scolastico che deve essere preparato secondo le linee guida descritte sotto e consegnato all’indirizzo e-mail del docente (cristiano.inguglia@unipa.it) entro una settimana dalla data dell’esame. Le date di esame sono quelle presenti sul portale della didattica. Gli interessati a sostenere gli esami devono necessariamente iscriversi tramite il portale (non è possibile sostenere gli esami altrimenti).  In base al numero di iscritti è possibile che gli esami vengano calendarizzati in più giorni.

 

Linee guida per la redazione di progetti

I progetti da presentare per sostenere l’esame possono riguardare ogni forma di intervento a scuola (ad esempio, riduzione della dispersione, aumento delle abilità cognitive, promozione della competenza civica, aumento dell’inclusione, miglioramento delle competenze trasversali, insegnamento di una disciplina attraverso la didattica laboratoriale o il cooperative learning, ecc.). I candidati sono liberi di elaborare un progetto relativo al proprio settore di pertinenza (per es., chimica, lettere, economia, ecc.), l'importante è che i riferimenti teorici utilizzati per la definizione del problema, la spiegazione delle sue cause e l’individuazione delle metodologie e le strategie di intervento si riferiscano anche, e non esclusivamente, a un modello teorico di natura prevalentemente psicologica, con particolare riguardo alla psicologia dell’insegnamento descritta nel volume di Cacciamani (2009). I progetti devono essere individuali e devono essere un prodotto originale del lavoro degli studenti (eventuali casi di plagio verranno puniti con l’esclusione della possibilità di sostenere gli esami).

La stesura del progetto deve attenersi alle linee guida descritte in maniera dettagliata e devono seguire lo schema che viene riportato sotto, in cui vengono indicate le voci da inserire, i contenuti di massima per ogni parte e la lunghezza minima e massima delle diverse voci.

 

Frontespizio

Inserire: Materia, Titolo del progetto, Autore del progetto, anno accademico.

Definizione del problema e analisi dello scenario (caratteri spazi esclusi min 5.000 – max 8.000)

Inserire informazioni su caratteristiche, entità e rilevanza del problema, cause e processi psicoeducativi sottostanti, contesto nel quale si verifica, analisi dei bisogni, ecc.

Obiettivi del progetto (caratteri spazi esclusi min 1.000 – max 2.000)

Descrivere finalità, obiettivi generali, obiettivi specifici del progetto, illustrare in che modo il progetto cambierà la situazione problematica e quali bisogni dei destinatari andrà a soddisfare.

Destinatari del progetto (caratteri spazi esclusi min 1.000 – max 2.000)

Descrivere destinatari diretti e indiretti del progetto, loro numero, caratteristiche socio-demografiche, strategie di reclutamento e/o di selezione.

Metodologia e attività (caratteri spazi esclusi min 2.000 – max 4.000)

Descrivere gli assunti teorici e il quadro logico-teorico dell’intervento, illustrare le diverse attività primarie da realizzare spiegandone la funzione, la motivazione della scelta e valenza psicoeducativa, descrivere le attività secondarie (di gestione del progetto, disseminazione e sfruttamento dei risultati, incluso la sostenibilità)

Tempi e articolazione del progetto (caratteri spazi esclusi min 5.000 – max 8.000)

Descrivere la durata del progetto, la sua articolazione in fasi o WP illustrando i contenuti delle diverse fasi (o WP), la loro durata, le attività che verranno svolte nei loro dettagli. E’ consigliabile utilizzare un diagramma di Gannt per rappresentare l’articolazione nel tempo.

Valutazione (caratteri spazi esclusi min 3.000 – max 4.000)

Descrivere il sistema di valutazione, le modalità con cui verranno condotti il monitoraggio (o valutazione in itinere) e la valutazione degli esiti, illustrando indicatori e strumenti di rilevazione, spiegando da chi verranno condotte tali attività e secondo quale tempistica.

Mezzi e risorse (caratteri spazi esclusi min 1.000 – max 2.000)

Descrivere le risorse umane necessarie per la realizzazione delle attività progettuali (numero, impegno, qualifica, ruolo), descrivere le risorse materiali necessarie (attrezzature e materiali di consumo), illustrare altre possibili voci di spesa, calcolare budget dettagliato del progetto (esprimere in forma di tabella).

Bibliografia ed Eventuali allegati (per es., relativi a descrizione di strumenti di rilevazione o a schede di attività o altro)

Bacheca