Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ANTONINO BIANCO

UNA PANORAMICA SULL’ANEMIA SIDEROPENICA NEGLI ATLETI/AN OVERVIEW ON IRON DEFICIENCY ANEMIA IN ATHLETES

  • Autori: Battaglia, G.; Bianco, A.; Giaccone, M.; Caramazza, G.; Petrucci, M.; Bellafiore, M.; Palma, A.
  • Anno di pubblicazione: 2012
  • Tipologia: Articolo in rivista (Articolo in rivista)
  • Parole Chiave: anemia, exercise
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/73359

Abstract

Diversi studi in letteratura riportano come la capacità prestativa degli atleti di endurance sia fortemente compromessa in seguito all’insorgenza di anemia sideropenica. Questa, infatti, è una delle più importanti cause di overtraining negli atleti che pratica attività sportive di lunga durata come: la maratona, la marcia, il ciclismo. Tra le diverse cause di anemia ferropriva ricordiamo: una dieta inadeguata a soddisfare le richieste di ferro dell’organismo, una riduzione dell’assorbimento di ferro a livello intestinale e/o un’eccessiva perdita di questo elemento da parte dell’atleta. Il controllo periodico tramite analisi ematochimiche, metaboliche e funzionali potrebbe essere un valido strumento per individuare precocemente il rischio di insorgenza di anemia negli atleti. Una diagnosi precoce di anemia o del rischio di sviluppare questo pericoloso quadro fisiopatologico potrebbe, infatti, aiutare il tecnico e lo staff medico a rimodulare il carico di lavoro e il regime alimentare dell’atleta a rischio.