Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

espulsione docenti e magistrati turchi dai loro uffici - posizione del Dipartimento di Giurisprudenza

29-lug-2016

espulsione docenti e magistrati turchi dai loro uffici - posizione del Dipartimento di Giurisprudenza

Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo, pur non intendendo esprimere un giudizio di merito o, peggio ancora, ingerire nella delicata situazione esistente in Turchia in questi giorni, esprime la propria preoccupazione in merito a talune decisioni adottate dal Governo del Paese. In particolare non può non ritenere inaccettabili sotto il profilo della cultura, della libertà di insegnamento e del diritto i provvedimenti di allontanamento o, peggio ancora, di espulsione di professori universitari, presidi di Facoltà e magistrati dai loro uffici. Fa appello, pertanto, al Governo, al Popolo della Turchia ed al Consiglio dell'Istruzione Superiore di Ankara affinché vengano subito ritirati i provvedimenti in questione.