Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2015 - COOPERAZIONE E SVILUPPO

Come iscriversi alla Laurea Magistrale in Cooperazione e Sviluppo

1-ago-2017

Requisiti curriculari richiesti

  • Per l’ammissione senza verifiche è richiesto il possesso della laurea in una delle seguenti classi:
  • Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace Classe L-37 (DM 270/04) ex Classe 35 (DM 509/99)
  • Scienze politiche e delle relazioni internazionali Classe L-36 (DM 270/04) ex Classe 15 (DM 509/99)
  • Scienze della comunicazione Classe L-20 (DM 270/04) ex Classe 14 (DM 509/99)
  • Servizio sociale Classe L-39 (DM 270/04) ex Classe 6 (DM 509/99)
  • Scienze dell'economia e della gestione aziendale Classe L-18 (DM 270/04) ex Classe 17 (DM 509/04)
  • Scienze economiche Classe L-33 (DM 270/04) ex Classe 28 (DM 509/99)
  • Scienze del turismo Classe L-15 (DM 270/04) ex Classe 39 (DM 509/99)
  • Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione Classe L-16 (DM 270/04) ex Classe 19 (DM 509/99)
  • Sociologia Classe L-40 (DM 270/04) ex Classe 36 (DM 509/99)

Per l’ammissione con lauree conseguite in Classi differenti da quelle sopra specificate lo studente che aspiri a iscriversi al Corso di Laurea Magistrale in Cooperazione e Sviluppo deve avere maturato 60 CFU nei seguenti settori scientifico-disciplinari:

SSD

    CFU    

IUS/01 - IUS/02- IUS/09

6

L-LIN/12

8

M-STO/02 - M-STO/04

6

SECS-P/01 - SECS-P/02 - SECS-P/03 - SECS-P/06- SECS-P/12

18

SECS-S/01 - SECS-S/02  - SECS-S/03 - SECS-S/04 - SECS-S/05

8

SPS/04 - SPS/07 - SPS/08 - SPS/09 - SPS/10 - SPS/11 - SPS/12

14



 

 

 

 

 

  

 

Verifica della personale preparazione

Anche in presenza del titolo di laurea e/o dei crediti sopra indicati, l'ammissione al Corso di laurea magistrale è subordinata alla verifica della personale preparazione. Una Commissione appositamente nominata dal Consiglio di Corso di Studio effettuerà ogni anno tale verifica mediante un colloquio volto ad accertare il livello di maturità, le capacità critiche e le motivazioni del candidato.

Il colloquio verificherà anche il possesso dei requisiti di base necessari ad affrontare il percorso di studi magistrale, attraverso tre domande volte ad accertare la conoscenza di alcuni argomenti relativi ai settori su indicati.

La commissione, considerato il profilo internazionale del corso, accerterà inoltre le competenze, pari al livello B1, della Lingua inglese; non dovranno sostenere tale verifica coloro i quali hanno sostenuto nel percorso triennale l’esame della lingua o produrranno valida certificazione, rilasciata da enti o istituzioni autorizzate, pari al livello richiesto.

La verifica della personale preparazione s’intende superata se il candidato dimostrerà di possedere sufficienti abilità linguistico-espressive; sufficienti motivazioni e attitudine allo studio degli argomenti oggetto di studio e darà prova di possedere strumenti critici e metodologici.

La verifica della personale preparazione deve intendersi comunque superata per i laureati che abbiano conseguito la laurea con un punteggio di almeno 100/110.

Calendario delle sessioni di verifica della personale preparazione
Per tale verifica sono previste due sessioni e lo studente non ammesso nella prima sessione potrà ripresentarsi a quella successiva. Le informazioni relative al calendario delle prove saranno consultabili in queste pagine.