Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Offerta Formativa 2015/16

IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA E LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO

Ai sensi dell’art. 6, comma 1, del Decreto Ministeriale 22 ottobre 2004, N. 270, per immatricolarsi occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. Anche il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quadriennale consente l’accesso ai Corsi di Laurea previa valutazione del percorso scolastico da parte dei relativi C.C.S. (Consigli di Corso di Studio) per l’attribuzione di eventuali debiti formativi.

I laureati, nonché i diplomati universitari che hanno conseguito il titolo con l’ordinamento previgente al Decreto Ministeriale 3 novembre 1999, n. 509, possono immatricolarsi a qualsiasi Corso di Laurea dell’ordinamento D.M. 270/04 a prescindere dalla tipologia del diploma di scuola secondaria superiore di cui siano in possesso.

Ai sensi dell’art. 6, commi 2 e 3, del Decreto Ministeriale 22 ottobre 2004, N. 270, per essere ammessi ad un corso di Laurea Magistrale occorre essere in possesso della Laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. Nel caso di corsi di Laurea Magistrale ad accesso libero, l'Università stabilisce per ogni corso, specifici criteri di accesso che prevedono, comunque, il possesso di requisiti curriculari e l'adeguatezza della personale preparazione verificata dai Consigli di Corso di Studi, con modalità definite nei regolamenti didattici.

Per essere ammessi ad un Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico (Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Farmacia e CTF, Conservazione e Restauro dei Beni culturali, Architettura, Ingegneria Edile-Architettura, Scienze della Formazione Primaria, Giurisprudenza) occorre essere in possesso del diploma di scuola secondaria superiore.

 

Ai sensi della vigente normativa  è vietata l’iscrizione contemporanea a più Università, Corsi di Laurea, Scuole di specializzazione.

È, altresì, vietata la contemporanea iscrizione ad un Dottorato di ricerca, ad un Corso di Laurea, ad un Corso di Laurea Magistrale, ad una Scuola di specializzazione, a un Tirocinio Formativo Attivo (TFA) e a un Percorso Abilitante Speciale (PAS).

Sono, invece, previste alcune forme di sospensione dell'iscrizione ad un Corso di Laurea o ad una Scuola di specializzazione, allorché ci si iscriva ad un Dottorato di ricerca, un Master di I e II livello, ad una Scuola di specializzazione, ad un corso di studio presso un’Accademia militare, ad un Corso di studio presso un Ateneo estero, ad un TFA e a un PAS. Fanno eccezione le Scuole di specializzazione dell’area sanitaria per le quali non è possibile alcuna sospensione di iscrizione.

Sono previste, infine, delle recenti forme di iscrizione contemporanea (D.M. 28.09.2011) per gli studenti che intendono frequentare sia l’Università sia gli Istituti Superiori di Studi Musicali e Coreutici (Delibera del Senato Accademico del 14.05.2013).

Per l’Anno Accademico 2015/16 tutti i Corsi di Laurea Triennali, i Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico e parte dei Corsi di Laurea Magistrale Biennali dell’Università di Palermo sono con programmazione degli accessi  ed è richiesta la partecipazione ad una prova di ammissione secondo le disposizione dei relativi bandi di concorso pubblicati con Decreti Rettorali  (http://www.unipa.it/amministrazione/area1/ssp10/bandi_commissioni_concorsi/)

ISCRIZIONE IN MODALITA' PART-TIME

 Ai sensi della delibera del Senato Accademico del 18.06.2013, e limitatamente ai Corsi di Studio dell’ordinamento D.M. 270/2004, lo studente all’atto dell’iscrizione ad anni successivi al primo dovrà dichiarare, in autocertificazione, nella procedura di iscrizione on-line, il numero di CFU acquisiti entro il 30 ottobre di ciascun anno accademico, relativi al superamento di esami (corrispondenti ad insegnamenti ed escludendo i CFU derivanti da convalide e/o dispense ed includendo i CFU relativi ad esami sostenuti presso le Università estere, nell’ambito del programma Erasmus o di Convenzioni) .

Gli studenti, in corso, iscritti al primo anno di un Corso di Studio che non riescano ad acquisire, entro il 30 ottobre , almeno 12 CFU  hanno l’obbligo di iscriversi  con modalità a tempo parziale (part-time) ed acquistare un numero di CFU compreso tra 30 e 40.

Gli studenti, in corso, iscritti  ad anni successivi al primo che non riescono ad acquisire, entro il 30 ottobre, almeno 18 CFU  hanno l’obbligo di iscriversi  con modalità a tempo parziale (part-time) ed acquistare  un numero di CFU compreso tra 30 e 40.

Nell’anno accademico successivo a quello di iscrizione a tempo parziale lo studente è obbligato a completare l’acquisto dei CFU residui, rispettando la soglia minima di acquisto prevista dalla delibera del Senato Accademico del 13 Aprile 2010 pari a 30 CFU.

Gli studenti fuori corso non possono iscriversi in modalità a tempo parziale. 

MODALITÀ DI IMMATRICOLAZIONE

 

La procedura di immatricolazione avviene esclusivamente on line ed è necessario iscriversi al portale studenti, recandosi sulla pagina web : http://www.unipa.it/target/studenti/servizi-online/portale-studenti/ e cliccando sull'apposito link “pagina di registrazione.

 

Per immatricolarsi occorre:

  1. Fornirsi dei dati anagrafici e del codice fiscale  personale  e dei componenti del proprio nucleo familiare;
  2. Fornirsi del proprio reddito ISEE;
  3. Possedere un indirizzo di posta elettronica;
  4. Munirsi di foto tessera digitale  con le seguenti caratteristiche: formato  JPEG, dimensioni 420x480 pixel, dimensioni non superiori ai 200 Kb, (in caso di difficoltà fare riferimento alle istruzioni presenti nel tutorial del PORTALE STUDENTI);
  5. Collegarsi al  PORTALE STUDENTI accedendo dalla pagina web http://www.unipa.it/target/studenti/servizi-online/portale-studenti/
  6. Accedere con le proprie credenziali (codice fiscale personale e password) e seguire le istruzioni per la pratica di immatricolazione al termine della quale verrà prodotto un documento in formato pdf;
  7. Stampare la domanda di immatricolazione e i versamenti bancari (MAV) da pagare presso un qualunque sportello del Banco di Sicilia – Unicredit Group (ad eccezione dell’ Agenzia 33 di Palermo – Parco d’Orleans).

Si sottolinea la necessità di essere già in possesso dell'ISEE all'atto di intraprendere la procedura di immatricolazione, e pertanto, si invitano i candidati a richiederlo, presso un CAF o altri soggetti abilitati, in tempo utile , non essendo possibile procedere  in mancanza.

Il candidato che effettui la procedura di immatricolazione senza l'indicazione dell'ISEE verrà, automaticamente, inserito nell'ultima classe contributiva (la più alta), senza possibilità di  successivi  rimborsi.

Il  pagamento delle tasse di immatricolazione costituisce manifestazione della volontà di immatricolarsi e comporta l’attribuzione del numero di matricola.

 

ISCRIZIONE AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

Per le iscrizioni ad anni successivi al primo, qualunque sia il Corso di Studio (Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a ciclo unico), è sufficiente  il pagamento del MAV correlato alla pratica di iscrizione on-line per il caricamento dell’iscrizione nella carriera dello studente. Pertanto, la pratica di iscrizione cartacea non deve essere consegnata in  Segreteria . Le dichiarazioni e le autocertificazioni rese all’Università degli Studi di Palermo, mediante la compilazione on-line della pratica di iscrizione, sono ritenute valide (cioè confermate e sottoscritte dallo studente) a seguito del pagamento del relativo MAV nelle modalità previste.

Solo gli studenti tenuti alla presentazione delle certificazioni  necessarie per la richiesta di esonero  devono consegnare i documenti cartacei alla Segreteria Studenti.

Le procedure e le scadenze per l’immatricolazione e l’iscrizione ad anni successivi al primo sono determinate con Decreto Rettorale.

Uno studente laureando che abbia conseguito almeno 150 CFU, che sia in possesso dei prescritti requisiti curriculari alla data del  30 settembre 2015 e che superi la verifica della personale preparazione entro il 30 ottobre 2015, può iscriversi “con riserva” ad una Laurea Magistrale ad accesso libero ma deve laurearsi entro il termine del 31.03.2016.