Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Pianificazione

6-dic-2017

2015-20162016-20172017-2018

L’attività di formazione rientra tra le priorità in quanto sono previsti moduli di statistica per ogni ordine e tipo di scuola. Le attività proposte devono essere "pensate come un’attività degli insegnati stessi: essa parte da problemi concreti" valorizzando le competenze degli insegnanti stessi. E’ importante che i docenti, anche in gruppo, siano in grado di preparare moduli didattici, sotto la supervisione dei docenti universitari. Come per i laboratori, occorre proporre applicazioni a casi reali.

Per il progetto formativo iniziato nel 2015/16 si procederà mediante:

  • Analisi punti di forza e debolezza in modo da continuare le attività del primo anno con azioni “migliorative”
  • Creazione di un gruppo di insegnanti “esperti” capaci di essere tutor a loro volta
  • Attivazione di momenti di comunicazione e discussione (miniworkshop) dentro le scuole o fra gruppi di scuole partecipanti per la disseminazione dell’esperienza.

Affinamenti degli strumenti proposti rispetto a quanto emerso negli anni precedenti. Diffusione dei risultati. Incontro nazionale, concordato con altri PLS. Workshop di presentazione risultati attività con insegnanti.