Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Kazaam Lab | Progetto innovativo UniPa in ambito biomedicale premiato all’Investor Day di Get it!

Kazaam Lab, il progetto coordinato da Simona Ester Rombo, docente del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università degli Studi di Palermosi aggiudica un finanziamento in occasione dell’Investor Day di Get it!, iniziativa promossa da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore con Cariplo Factory e Fondazione Cariplo. 

Il team di ricerca ha ideato Kazaam eHealth Platform, una piattaforma digitale, basata su tecnologie di big data e intelligenza artificiale, che fornisce supporto alle decisioni ai professionisti del sistema sanitario, superando i limiti della medicina tradizionale e permettendo loro di praticare con successo la medicina di precisione.

«Finora, la medicina tradizionale ha assegnato lo stesso trattamento a tutti i pazienti affetti dalla stessa patologia, con cure che soltanto nel 20% dei casi hanno successo, soprattutto quando si tratta di malattie complesse come il diabete, il mieloma multiplo o le malattie autoimmuni - spiega la prof.ssa Simona Rombo - Per questo motivo si è cominciato a guardare al futuro con un nuovo approccio, la medicina di precisione, che mira a fornire trattamenti specializzati a seconda della categoria dei pazienti, per migliorarne l’aderenza e ridurne gli effetti collaterali. Purtroppo però la medicina di precisione ad oggi può essere applicata solo a pochissime patologie perlopiù di natura oncologica, perché per tutte le altre non ci sono sufficienti informazioni».

Kazaam eHealth cerca di allargare l’insieme di informazioni a disposizione, integrando ai dati provenienti dai test clinici sui pazienti miliardi di dati quotidianamente prodotti all’interno di laboratori accreditati e distribuiti in tutto il mondo, ed elaborandoli attraverso complessi algoritmi di intelligenza artificiale con l’obiettivo di fornire suggerimenti automatici ai medici che devono decidere quali terapie possano essere più efficaci e avere meno effetti collaterali per uno specifico paziente.