Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

In ricordo di Evelyne Aouate

L’Università degli Studi di Palermo esprime il più sentito cordoglio per la scomparsa di Evelyne Aouate, già presidente dell'Istituto Siciliano di Studi Ebraici.

«Donna di grande forza e di altrettanta signorilità, Evelyne è stata per quasi un decennio l'anima delle celebrazioni di Chanukkah, che hanno consentito di accendere i 'lumi' di una delle più importanti celebrazioni religiose ebraiche nel Carcere dei Penitenziati allo Steri. Sono sempre state occasioni di profondo e intenso dialogo tra le grandi religioni monoteiste, nel segno della pace e alla presenza delle massime autorità religiose e civili cittadine.
Evelyne è stata e rimane una grande amica del nostro Ateneo che, anche grazie alla sua passione civile e religiosa e alla sua collaborazione, ha voluto e potuto approfondire i rapporti con la Comunità ebraica siciliana e nazionale.
A Evelyne va il nostro ricordo più affettuoso, alla sua famiglia e alla comunità ebraica il nostro cordoglio e la nostra vicinanza, con l'impegno di proseguire insieme il cammino tracciato dal suo lavoro.»