Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

EVENTI/Per la prima volta a Palermo il “Festival della Scienza”

9-dic-2009

Dal 4 al 13 dicembre 2009 avrà luogo a Palermo il Festival della Scienza, grazie alla collaborazione tra l'Associazione Festival della Scienza, il CNR e l’Università degli Studi di Palermo. Il Festival è uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale, unica iniziativa italiana selezionata tra le 10 best practices riconosciute in 31 paesi nel campo della promozione e comunicazione delle tematiche concernenti la ricerca scientifica e tecnologica. Per l'occasione saranno organizzati vari eventi, conferenze, laboratori aperti e spettacoli in città.
Nato sette anni fa, il “Festival della Scienza” si è ormai imposto come uno dei più importanti appuntamenti per la divulgazione scientifica a livello internazionale. Una delle ragioni principali del suo successo (nell’edizione 2009, il Festival ha registrato oltre 200.000 presenze in dieci giorni) sta nella sua formula, che porta ovunque il piacere della scoperta e va incontro ai sogni e agli interrogativi di una società sempre più desiderosa di conoscere e divertirsi imparando. Così, ogni anno, in autunno, le sale, le piazze, i musei, i teatri e le strade genovesi diventano i palcoscenici di un inedito ensemble di mostre, laboratori, percorsi didattici interattivi, exhibit fotografici e artistici, conferenze, tavole rotonde e workshop, spettacoli teatrali e performances musicali in grado di soddisfare le attese del pubblico di ogni età e livello culturale.
Oggi, nell’ottica di promuovere un’alleanza tra i Paesi affacciati sul “Mare Nostrum” e in vista della Biennale del Mediterraneo in programma nel 2010, il Festival della Scienza propone una “prima edizione” a Palermo, città che con Genova ha da sempre in comune una solida tradizione di scambi culturali, commerciali ed economici. Qui, con il contributo della vivace comunità scientifica locale e delle tante realtà impegnate a valorizzare la divulgazione scientifica in ambito culturale, il Festival della Scienza e i suoi animatori mettono in piazza un’offerta multidisciplinare, delineando un percorso che si snoda attraverso “luoghi deputati” quali palazzo Chiaramonte Steri, il Loggiato San Bartolomeo, il Complesso Monumentale di Sant’Anna, oltre a musei, laboratori e strutture di ricerca del territorio, e luoghi meno “accademici” come piazze, ristoranti ed enoteche.
L’obiettivo è coinvolgere una città che - così come Genova, dove il Festival è nato nel 2003 - ha deciso di scommettere sul proprio futuro, aprendosi ad una visione che sposa ricerca, innovazione e turismo illuminato.
Per dieci giorni il capoluogo siciliano sarà l'inusuale palcoscenico di mostre scientifiche interattive, laboratori, conferenze, tavole rotonde, proiezioni e tante performance di scienza, con un programma di decine di eventi dedicati al pubblico di tutte le età. Inoltre, fino al 2 gennaio 2010 sarà possibile visitare la mostra scientifica interattiva “Semplice e Complesso'”.
Per scoprire il programma, i luoghi, gli orari, le modalità di partecipazione, consultare il sito www.festivalscienza.it