Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Dottorato di ricerca in Matematica ed automatica per l'innovazione scientifica e tecnologica

8-mar-2013

Il rapido sviluppo delle tecnologie e delle problematiche ad esse collegate richiede ogni giorno di più ricercatori e tecnici che abbiano una conoscenza approfondita degli aspetti teorico-scientifici delle scienze di base e applicate nonchè di metodologie avanzate di tipo sistemistico al fine di soddisfare la richiesta di prestazioni sempre più stringenti. Queste considerazioni suggeriscono l’istituzione di un nuovo dottorato di ricerca dove i metodi matematici siano al servizio di una formazione generale di base e, insieme alle metodologie tipiche dell’Automatica, siano finalizzati alla risoluzione di problemi ingegneristici, fisici ed economici, per una figura nuova di tecnico-ricercatore che sappia analizzare il problema in esame e scegliere le metodologie adatte per risolverlo tenendo ben presenti, ovviamente, eventuali specifiche connesse al trasferimento tecnologico delle possibili soluzioni. Lo scopo del dottorato e' quello di fornire ai laureati una formazione altamente qualificata nei campi della Modellazione Matematica e dell’Automatica, tanto nei loro settori di base, quanto nelle loro applicazioni che permetta loro di affrontare e risolvere problemi in contesti anche diversi rispetto a quelli specificamente analizzati nel Corso di Dottorato. Il corso di dottorato è trasversale rispetto a quelli classici dell’Ingegneria, in quanto fondato sia su discipline matematiche che su discipline Ingegneristiche, molto differenziate nell’oggetto di studio, ma in stretta analogia circa gli aspetti metodologici. E’ poi diversificato anche rispetto al dottorato in Matematica e Informatica, già presente in questo Ateneo, in quanto finalizzato alla soluzione di problemi concreti di Ingegneria, di Fisica e di Economia. E' previsto il coinvolgimento di Università Straniere e di partner industriali al fine di aumentare la possibilità di sbocchi occupazionali per i futuri dottori di ricerca. Le tematiche di ricerca sono molteplici e sono accomunate dal taglio culturale e dagli strumenti impiegati per affrontarle. Per tutti questi motivi, il corso di dottorato appare come un corso strategico per l’Ateneo palermitano.

Il dottorato si inserisce in due diverse aree CUN:

  • 01 Scienze Matematiche e Informatiche
  • 09 Ingegneria Industriale e dell’Informazione

S.S.D. individuati per il Corso (sigla e titolo)

Numero docenti del Collegio per ogni S.S.D.

MAT/02

1

MAT/03

3

MAT/05

6

MAT/07

3

ING-INF/04

4

Titolo conseguibile: Dottore di Ricerca in Matematica e Automatica per l’innovazione scientifica e tecnologica

Posti ammissibili (quanti dottorandi la struttura può formare): 6