Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Dottorato di Ricerca in Storia dell’Arte medievale, moderna e contemporanea in Sicilia

22-mar-2013

Il Dottorato di Ricerca in Storia dell’Arte medievale, moderna e contemporanea in Sicilia si inserisce nel quadro degli studi e degli approfondimenti critici che da diversi anni si conducono e che hanno prodotto risultati del tutto originali rispetto alla Storia dell’Arte di altre zone geografiche. Gli esiti degli studi su tematiche, autori e contesti culturali hanno messo in evidenza una specificità dell’arte in Sicilia, legata da un canto alla posizione dell’isola al centro del Mediterraneo e, dall’altro, alle vicende storiche e culturali conseguenti, ai mutamenti politici e all’alternanza dei ceti dirigenti. Tali vicende, caratterizzate dal sincretismo culturale, hanno contribuito alla formazione di una koiné artistica che richiede ulteriori approfondimenti, oltre a nuove conoscenze in merito ai collegamenti con manifestazioni artistiche di altre aree geografiche mediterranee ed europee interessate nei secoli da flussi commerciali, vicende politiche e scambi culturali che ne hanno intrecciato i percorsi storico-artistici e hanno consentito la circolazione della cultura figurativa. All’interno di queste problematiche si inquadrano le ricerche promosse dal dottorato, in un contesto anche di recupero e salvaguardia dell’immenso patrimonio culturale siciliano.

L’attività formativa del dottorato è rivolta alla promozione di professionalità specifiche che possano trovare collocazione in Musei, Soprintendenze, Scuole e Università italiane e straniere. Per tale ragione gli ambiti di ricerca del corso di dottorato abbracciano tematiche storico-artistiche, ma anche riferite ad ambiti disciplinari della critica d’arte e storia del collezionismo, della conservazione e valorizzazione dei BBCC, della museologia e museografia e del restauro. Tale ampio panorama di ricerca è reso possibile dall’arco disciplinare a cui attinge il collegio dei docenti del dottorato ed inoltre il raggiungimento di una così ampia e articolata preparazione si avvale di laboratori, seminari e attività formative indirizzate ai dottorandi ed affidate a risorse interne ed esterne.