Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

CIR Migrare

17-feb-2020

Photo by Massimo Sestini

Nella dimensione dell’Università di Palermo come Università dell’accoglienza, il CIR Migrare svolge attività di ricerca, di coordinamento, di impulso, di formazione e di terza missione in tema di migrazioni, mobilità, dignità della persona e promozione dei diritti, curando i raccordi tra riflessioni teoriche e pratiche operative e promuovendo il dialogo con Centri di ricerca e formazione nazionali e internazionali, con il sistema scolastico, con le rappresentanze studentesche e del mondo delle migrazioni, con il tessuto della società civile. Con queste finalità il CIR Migrare costituisce un Osservatorio permanente dell’Università di Palermo sulla condizione e sulla natura del migrare e dei migranti, con un approccio inclusivo e di dialogo.

Le principali linee di ricerca che il CIR Migrare intende promuovere concernono i seguenti macro-ambiti tematici:
a) persona e tutele;
b) culture, immaginari, educazione;
c) salute globale e vulnerabilità;
d) spazi sociali e territori;
e) ambiente.

Il CIR Migrare si ispira a principi di cooperazione e apertura, dischiudendo pertanto la propria compagine a una pluralità di soggetti (Istituzioni pubbliche e private di ricerca, associazioni, migranti, società civile) che condividono l’ethos del dialogo e dell’accoglienza e le dimensioni della tutela e della promozione della dignità della persona, e auspicando l’affermazione di una società plurale e multietnica in cui il riconoscimento universale dei diritti e delle differenze sia prassi costante e condivisa.