Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Atlante Linguistico della Sicilia

17-mar-2017

A cura del Centro di studi filologici e linguistici siciliani (CSFLS)

L’Atlante Linguistico della Sicilia è considerato tra i più avanzati programmi di ricerca attualmente in cantiere in Italia nel settore della geografia linguistica e della sociolinguistica areale, assai apprezzato anche in campo internazionale. L’ALS ha l’obiettivo di documentare, tra il secondo e il terzo millennio, il repertorio linguistico dei siciliani, dallo stadio più arcaico del dialetto ai livelli più spinti di italianizzazione. Si vuole, dunque, presentare un quadro complessivo dell’odierna situazione linguistica della Sicilia, documentando la coesistenza dinamica di arcaicità e modernità. Rappresentando un punto di incontro tra dialettologia tradizionale e sociolinguistica, l’ALS si articola in due sezioni: etnodialettale e sociovariazionale. L’attività complessiva (prospettiva geoetnolinguistica e prospettiva geo-sociolinguistica) si riflette nelle tre collezioni “Materiali e ricerche dell’Atlante linguistico della Sicilia”, “Piccola Biblioteca dell’ALS e “L’ALS per la scuola e il territorio”.

http://atlantelinguisticosicilia.it/cms/