Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Alla dott.ssa Chiara Nania del DiFC il premio “Pier Luigi Nordio” della Società Chimica Italiana

La dott.ssa Chiara Nania, dottoranda in Scienze Fisiche e Chimiche presso il DiFC-Dipartimento di Fisica e Chimica dell’Università degli Studi di Palermo, ha vinto il premio “Pier Luigi Nordio” assegnato dalla Divisione di Chimica Teorica e Computazionale della Società Chimica Italiana.

Il lavoro di tesi della dott.ssa Nania, dal titolo “Idrodeossigenazione dell’isoeugenolo su cluster di platino: studio DFT e analisi meccanicistica”, relatori il prof. Francesco Ferrante e il prof. Dario Duca, è stato selezionato per la “elevata qualità scientifica dell’approccio computazionale impiegato e la rilevante applicazione nel campo delle biomasse”.

 

Il premio “Pier Luigi Nordio”, dedicato a uno dei pionieri della Chimica Teorica italiana, è conferito annualmente alla migliore tesi di laurea magistrale svolta nell’ambito della Chimica Teorica e Computazionale in Italia sottoponendo a valutazione il rigore dell’approccio metodologico, il contenuto innovativo, l’esame critico dei risultati ottenuti e l’attualità del tema.