Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Alla Scuola Politecnica Avanade, nuove opportunità per giovani laureati

18-mag-2016

Mercoledì 18 maggio alle 10.30, presso l’Aula Capitò, della presidenza della Scuola Politecnica, si terrà il Recruiting Day Avanade.
Avanade (joint venture tra Microsoft e Accenture) cerca, infatti, giovani siciliani laureati in discipline tecniche e, in collaborazione con l’Università di Palermo, organizza un evento per presentare tutte le opportunità professionali offerte dall’azienda ai giovani professionisti (laureati e laureandi) in discipline tecniche che desiderano entrare nel mondo del lavoro (sedi Milano, Roma, Firenze, Torino e Cagliari).
Avanade, nata nel 2000 come joint venture tra Microsoft e Accenture, è il principale Business e System Integrator a livello mondiale, specializzato nello sviluppo e nell’implementazione di soluzioni su tecnologia Microsoft per le grandi aziende. Un’azienda leader nella fornitura di servizi digitali innovativi, soluzioni di business che fanno leva sul potenziale umano dei dipendenti e sull’ecosistema Microsoft.
Con oltre 28 mila professionisti in più di 20 Paesi nel mondo, di cui oltre 750 in Italia (sedi a Milano, Roma, Firenze, Siena, Torino e Cagliari), Avanade rappresenta una delle più importanti realtà nel settore della consulenza IT.
In Italia, Avanade è un’azienda giovane (età media di circa 33 anni) con una crescita numerica costante anno su anno; negli ultimi 24 mesi l’azienda ha dato spazio a diverse decine di giovani assunti, molti dei quali provenienti dalle Università Siciliane offrendo loro un percorso di formazione ed un contratto stabile di lavoro che permette un graduale e stimolante inserimento nel mondo della Information Technology.
L’azienda ha ottenuto per il settimo anno consecutivo la Certificazione Top Employers Italia, entrando così a far parte dell’élite delle aziende eccellenti che si distinguono per l’ottimo ambiente di lavoro, l’attenzione nei confronti dei dipendenti e le politiche HR all’avanguardia.