Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ANDREA SCIASCIA

Attraversamento trasversale Torre dell'Orsa-Aeroporto-Statale

  • Autori: Sciascia, A.; Compagno, D.; Geraci, M.; Zaffora, F.
  • Anno di pubblicazione: 2014
  • Tipologia: Capitolo o Saggio (Capitolo o saggio)
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/95732

Abstract

Il progetto si inserisce all’interno del tema della città in estensione, e si propone di determinare una nuova continuità nel territorio agricolo di Cinisi. A partire dalla scelta di interrare la linea ferrata, eliminando così il passaggio a livello in località Bosco Tagliato, il parco agricolo diventa un’occasione per irrorare di una più densa continuità il tessuto sfrangiato delle piccole residenze di villeggiatura. Il rapporto tra la viabilità lenta e la grande scala degli assi di percorrenza veloce è risolto attraverso il progetto di suolo, che consente una permeabilità est-ovest e nord-sud, cioè mare-monte, mettendo in relazione due belvedere con la costa e la tonnara Orsa attraverso percorsi ciclopedonali continui. La nuova centralità della piazza coperta, porta di accesso all’aeroporto, sul margine est dell’area Gesap, è data da un complesso disegno di suolo a layer sovrapposti, in cui si intersecano connessioni orizzontali e verticali e che culminano nella piazza-belvedere, luogo metafisico di introspezione e, insieme, di contemplazione. Il progetto con relativa descrizione è incluso nel volume "Costruire la seconda natura" della collana della Casa editrice Gangemi T+A TERRITORI DI ARCHITETTURA.