Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

GIORGIO MANNINA

Biografia - Giorgio Mannina

        

WatEnerg_ridott







Giorgio Mannina è Professore di Ingegneria Sanitaria-Ambientale presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, Aerospaziale, dei Materiali (DICAM) della Scuola Politecnica dell'Università di Palermo nonché membro del collegio dei docenti del corso di dottorato in Ingegneria Civile, Ambientale, dei Materiali e, dall’A.A. 2006/2007, docente del corso di Ingegneria Sanitaria Ambientale e del Laboratorio di Modellistica Sanitaria-Ambientale. E' componente del Consiglio scientifico di Ateneo.

Nel 2002 ha conseguito la Laurea in Ingegneria Civile - indirizzo Idraulica (cum laude) presso l’Università degli Studi di Palermo. Nello stesso anno ha vinto il concorso pubblico per un posto di Dottorato in Ingegneria Idraulica presso l’Università di Catania dove nel 2006 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca. Nel 2004 e nel 2005 è stato visitor scientist presso l’Università norvegese di Trondheim, NTNU, e l’Università belga di Leuven. Dal 2006 al 2010 ha usufruito di due assegni di ricerca per attività di ricerca inerenti l’Ingegneria Sanitaria-Ambientale.

Nel dicembre del 2013 e 2014, ha conseguito, rispettivamente, l’Abilitazione Scientifica Nazionale al ruolo di Professore Associato nella tornata 2012 ed al ruolo di Professore Ordinario nella tornata 2013. In ambedue le tornate, è risultato il candidato, su base nazionale e per il settore concorsuale 08/A2 di appartenenza, avente i valori più alti, di tutti gli indicatori richiesti dal DM 76 del 2012, rispetto ai candidati sia di I che di II fascia. 

È stato ed è relatore/correlatore di tesi di laurea specialistica e di tesi di dottorato.

L’attività di ricerca è principalmente incentrata su tematiche inerenti la modellistica/sperimentazione relative a (i) valutazione dei gas clima alteranti e riduzione dei costi energetici negli impianti di depurazione, (ii) gestione e trattamento delle acque di pioggia in ambito urbano (iii) trattamento delle acque reflue attraverso trattamenti convenzionali ed avanzati (bireattori a membrana, moving bed biofilm reactor, sistemi ibridi) (iv) discariche per rifiuti solidi urbani – RSU, (v) bonifica di siti contaminati e valutazione del rischio (vi) qualità dei corpi idrici ricettori.

Autore di più di 200 pubblicazioni scientifiche sia nazionali che internazionali nell’ambito dell’Ingegneria Sanitaria-Ambientale. Il numero di citazioni totali è >1700 e l’h-index è di 28 (SCOPUS – gennaio 2018).

È Editor/Associate di riviste scientifiche internazioanali tipo ISI tra le quali: Journal of Hydrology, Water Science and Technology, Water Science and Technology: Water Supply, Cogent Engineering ed Associate, International Journal of Water Sciences e Current Biochemical Engineering, The open Hydrology Journal. Inoltre, il prof. Mannina è referee per più di 40 riviste internazionali. Nel 2010 e 2017 è stato Host-Editor della rivista Physics and Chemistry of the Earth Journal e Enviromental Engineering - ASCE.

Ha organizzato 4 corsi internazionali, supportati dalla associazione mondiale sull'acqua - IWA,  su trattamenti avanzati e modelazione, due convegni internazionali (FICWTM e UDM2018) e numerosi seminari internazionali.

Ha pubblicato diversi libri sia in italiano che in lingua inglese tra i quali il libro della Springer: Frontiers in Wastewater Treatment and Modelling

Nel 2018, a seguito del conferimento di una borsa di ricerca da parte della Fulbright, si è recato negli USA per svillupare delle ricerche presso la Columbia University di New York collaborando con il prof. Kartik Chandran.

E' Chairman della Task Group della IWA del gruppo di lavoro sulla tematica relativa ai sistemi avanzati a membrana MBR e loro modellazione

E' revisore per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di progetto di ricerca (PRIN, FIRB, SIR). Svolge attività di revisione di progetti anche per conto del Ministero della Czech Republic e della comunità europea.

E' Responsabile per gli scambi Erasmus con diverse Sedi universitarie prestigiose: Università di Girona, Università di Coimbra, Università politecnica di Barcellona, Università Politecnica di Valencia e Università politecnica di Danzica.

Dal 2002 ad oggi ha partecipato in qualità di responsabile/componente a numerosi progetti di ricerca sia nazionali (PRIN, PON, ex 60%) che internazionali (EU Projects) su tematiche inerenti l’Ingegneria Sanitaria-Ambientale.


Temi di ricerca


Articoli su riviste ISI


Progetti di ricerca