Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Promozione della Salute, Materno-Infantile, di Medicina Interna e Specialistica di Eccellenza “G. D’Alessandro”

Master in "Organizzazione e Management delle strutture e dei servizi sanitari (Or.Ma.S.S.S.)"

Presentazione "Master di II in Organizzazione e Management delle strutture e dei servizi sanitari"


Bando "Master di II livello in Organizzazione e Management delle strutture e dei servizi sanitari"


Inaugurazione Master II livello ORMASSS

 

Foto 1 - Inaugurazione Master

Foto 2 - Inaugurazione Master

Foto 3 - Inaugurazione Master

 

Presentazione

Master di II livello in Organizzazione e Management delle strutture e dei servizi sanitari (Or.Ma.S.S.S.)

 

 

A cura di

Dipartimento PROMISE, Università degli Studi di Palermo

 

Col patrocinio gratuito di

Agenzia Nazionale per la Valutazione dei Servizi Sanitari Regionali (Age.Na.S.)

Società Italiana di Leadership e Management in Medicina (S.I.M.M)

 

Obiettivi e finalità

Il Master di II in Organizzazione e Management delle strutture e dei servizi sanitari (Or.Ma.S.S.S.) è stato concepito per rispondere ad un bisogno formativo rilevato nel territorio siciliano, avviando un percorso volto ad affermare la cultura manageriale applicata in ambito di sanità e salute. Al contempo, in ragione della presenza di una Faculty con docenti di riconosciuto valore a livello nazionale ed internazionale, il Master ambisce ad attrarre un’utenza che va oltre i confini regionali.

 

Il Master Or.Ma.S.S.S. si prefigge l’obiettivo di accrescere le conoscenze e le competenze professionali in tema di management dei servizi sanitari e delle strutture sanitarie, in ambito pubblico e privato, declinandole nel contesto dell'organizzazione sanitaria, dei processi clinico-assistenziali, nonché dell'allocazione delle risorse, nell’ottica della sostenibilità e delle decisioni basate sulle evidenze. Nel particolare, il Master Or.Ma.S.S.S. è finalizzato alla formazione delle professionalità che operano, o intendono operare, nel settore della sanità e della salute, sviluppando capacità gestionali, organizzative e di direzione delle strutture e dei servizi sanitari. Il corso, pertanto, intende valorizzare la interdisciplinarità e la multi-professionalità, ricorrendo al contributo di docenti universitari ed esperti altamente qualificati del settore, provenienti da prestigiose istituzioni della sanità italiana ed affiliati ad istituzioni formative ed a società scientifiche di riferimento per il management sanitario.

 

 Strutturazione

Il Master Or.Ma.S.S.S. si articola in 12 moduli che includono lezioni frontali, seminari, incontri di studio, esercitazioni, testimonianze di esperti, stage, prova finale, per un totale di 60 CFU e 1500 ore di attività così suddivisi:

  • Lezioni frontali e studio individuale: 750 ore (CFU 30);
  • Tirocinio/stage: 300 ore (CFU 12)
  • Work Experience: 75 ore (CFU 3)
  • Prova finale/Project Work: 375 ore (CFU 15)

 

Argomenti

Assetti istituzionali e governance della sanità e salute; organizzazione e programmazione socio-sanitaria; leadership in medicina e governo clinico; appropriatezza, qualità e sicurezza delle cure; budgeting e negoziazione; misurazione delle performance sanitarie; tecniche di valutazione economica e valutazioni multidimensionali in sanità (health technology assessment ed health impact assessment); corporate social responsibility; comunicazione in sanità; e-health e digitalizzazione della sanità; big data in sanità; risorse umane e benessere organizzativo in sanità; task-shifting; change management; assistenza sanitaria transfrontaliera nell’Unione Europea (cross-border healthcare); project management e project work applicati in ambito di sanità e salute.

 

 

Destinatari

Il Master Or.Ma.S.S.S. intende formare figure altamente specializzate atte a ricoprire ruoli manageriali nelle aziende sanitarie e sociosanitarie, nelle istituzioni di settore, nonché in aziende private operanti nel contesto sanitario e socio-sanitario. Il Master Or.Ma.S.S.S. è rivolto agli operatori della sanità, nella sua accezione più ampia, ma è altresì aperto a quei candidati di altro background culturale che intendano approfondire le tematiche di riferimento per la formazione manageriale sanitaria.

 

Il Master Or.Ma.S.S.S., pertanto, è rivolto a quanti siano in possesso di una laurea magistrale, o laurea equipollente, in medicina e chirurgia, economia, ingegneria, farmacia, giurisprudenza e delle professioni sanitarie. Saranno, quindi, ammissibili i candidati in possesso di Laurea Magistrale rilasciata ai sensi del D.M. 270/2004 oppure di Laurea Specialistica conseguita ai sensi del D.M. 509/1999, di Laurea conseguita secondo gli ordinamenti in vigore anteriormente all’applicazione del D.M. 509/1999.

 

Borse di studio ed agevolazioni

- I giovani siciliani di età compresa tra i 18 ed i 36 anni (non compiuti) possono presentare domanda per usufruire di Vaucher finalizzati a coprire le spese di iscrizione ai Master di II livello in risposta all’Avviso 27/2019 emanato dall’Assessorato alla Formazione ed Istruzione della Regione Sicilia (Link Avviso: http://pti.regione.sicilia.it/portal/pls/portal/docs/149976030.PDF).

“Si rende noto che l’Università degli Studi di Palermo ha ottenuto l’erogazione da parte dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) di 4 borse di studio destinate a dipendenti delle amministrazioni pubbliche per la copertura delle spese di iscrizione al Master Or.Ma.S.S.S.. Inoltre, è stata presenta una richiesta per l’erogazione di ulteriori borse di studio da parte della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) della Presidenza del Consiglio dei Ministri.”

 

Si ricorda che

  • il contributo finanziario dell’INPS per l’iscrizione ai master di II° livello è destinato esclusivamente ai dipendenti pubblici iscritti alla Gestione Unitaria Prestazioni, creditizie e sociali;
  • il contributo finanziario della SNA per l’iscrizione ai master di II° livello è riservato esclusivamente ai dirigenti e funzionari appartenenti ai ruoli ed in servizio presso una delle seguenti amministrazioni pubbliche:

a)  Organi costituzionali e di rilievo costituzionale;

b)  Presidenza del Consiglio dei ministri e Ministeri;

c)  Agenzie fiscali;

d)  Autorità amministrative indipendenti;

e)  Istituto nazionale infortuni sul lavoro - INAIL;

f)  Istituto nazionale previdenza sociale - INPS;

g)  Istituto nazionale di statistica - ISTAT.

Laddove la domanda di finanziamento andasse a buon fine, seguiranno le indicazioni per consentire ai candidati in possesso dei requisiti richiesti di presentare domanda di assegnazione delle borse di studio.


SBOCCHI PROFESSIONALI: Il Master si propone di formare figure altamente specializzate atte a ricoprire ruoli manageriali nelle aziende sanitarie e sociosanitarie, nelle istituzioni di settore, nonché in aziende private operanti nel contesto sanitario e socio-sanitario. Il Master è rivolto agli operatori della sanità, nella sua accezione più ampia, ma è altresì aperto a quei candidati che intendano investire nella formazione in questo specifico ambito a prescindere dalla loro attuale condizione lavorativa e professionale. Le conoscenze e le competenze sviluppate dal percorso si propongono di rappresentare un valido supporto per ricoprire sia ruoli di vertice e di coordinamento (direzione strategica, direzione di unità operative e servizi ospedalieri e/o territoriali) presso strutture pubbliche e private, che di consulenza presso istituzioni pubbliche ed aziende private.”

 

FACULTY

Docenti dell’Università degli Studi di Palermo:

MAZZUCCO WALTER (Coordinatore), Professore Associato di Igiene Generale ed Applicata, Dottore di ricerca in Economia e Management della Aziende Sanitarie, Master in Epidemiologia, Volunteer Assistant Professor Cincinnati College of Medicine, Fellowship di ricerca in Clinical Risk Management presso la Joint Commission di Chicago.

FRANCESCO VITALE, Professore Ordinario di Igiene Generale ed Applicata, Responsabile U.O.C. Epidemiologia Clinica con registro Tumori – A.O.U.P. Palermo, Comitato Tecnico Scientifico Istituto Superiore di Sanità (ISS), Coordinatore Scientifico Società Italiana Igiene e Medicina Preventiva (S.It.I.).

ALESSANDRA CASUCCIO, Professore Ordinario di Igiene Generale ed Applicata, Direttore Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva.

VINCENZO RESTIVO (Vice Coordinatore), Ricercatore di Igiene Generale ed Applicata, Dottore di ricerca, Gruppo di Lavoro Leadership in Sanità Società Italiana Igiene e Medicina Preventiva (S.It.I.).

CLAUDIO COSTANTINO, Ricercatore di Igiene Generale ed Applicata, Dottore di ricerca.

EMANUELE AMODIO, Ricercatore di Igiene Generale ed Applicata, già Dirigente Medico presso l’U.O.C. Epidemiologia dell’ATS Brianza.

GIUSEPPE CALAMUSA, Professore Aggregato di Igiene Generale ed Applicata, Dirigente Medico presso Direzione Sanitaria A.O.U.P. di Palermo.

MARCANTONIO RUISI, Professore Ordinario di Economia Aziendale

ANTONELLA ARGO, Professore Ordinario di Medicina Legale e delle Assicurazioni.

PAOLO LI DONNI, Professore Associato di Scienza della Finanza.

DOMENICA MATRANGA, Professore Associato di Statistica Medica, membro del Centro interuniversitario di “Healthcare research and Pharmacoepidemiology”.

ERICA MAZZOLA, Professore Aggregato di Ingegneria Economica e Gestionale.

RAINERI MAURIZIO, Professore Associato di Anestesia e Rianimazione

 

Docenti esterni:

MATTIA ALTINI, Direttore Sanitario AUSL Romagna, già Direttore Sanitario IRST IRCCS Meldola, Presidente Società Italiana di Leadership e Management in Medicina (S.I.M.M).

FILOMENA AUTIERI, Responsabile U.O.C. Accreditamento, Qualità e Risk Management presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze.

VINCENZO BARONE, Direttore Generale IRCCS Bonino Pulejo.

DONATELLA BELOTTI , Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale (ASUFC), Docente a contratto Scuola di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Palermo, Docente a contratto Università degli Studi di Perugia.

FABRIZIO BERT, Professore Aggregato di Igiene Generale ed Applicata e Direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport della Scuola Universitaria Interfacoltà in Scienze Motorie (S.U.I.S.M.) presso l’Università degli Studi di Torino.

FRANCESCO BEVERE, Dirigente generale del Dipartimento tutela della salute, dei servizi sociali e sociosanitari - Regione Calabria, già Direttore Generale Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Age.Na.S.), già Direttore Generale Programmazione sanitaria del Ministero della Salute.

SILVIO BRUSAFERRO, Professore Ordinario di Igiene Generale ed Applicata presso l’Università degli Studi di Udine, Direttore SOC Accreditamento, Gestione Rischio Clinico e Valutazione delle Performance sanitarie presso l’Azienda Sanitaria Universitaria di Udine, Presidente Istituto Superiore di Sanità (ISS).

ALESSANDRO CALTAGIRONE, Direttore Generale Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) Caltanissetta, Commissario Straordinario A.O.U.P. “Paolo Giaccone” di Palermo.

CARBONARO EMANUELA, Data Protection Officer (DPO) Azienza Ospedaliero Universitaria Policlinico G. Martino Messina.

FABIO CARTABELLOTTA, Direttore struttura complessa di medicina interna Ospedale Buccheri La Ferla – Fatebenefratelli di Palermo.

NINO CARTABELLOTTA, Presidente Fondazione GIMBE.

AMERICO CICCHETTI, Professore Ordinario di Organizzazione Aziendale presso l’U.C.S.C. di Roma, Direttore Scuola di Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS) dell’U.C.S.C. di Roma.

ANTONIO COLUCCI, Dirigente responsabile dell’Organismo Tecnicamente Accreditante, Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico, Assessorato della Salute, Regione Siciliana.

FABIO CRAPITTI, Formatore Professionista Certificato Associazione Italiana Formatori (AIF), trainer/coach, esperto di comportamento organizzativo.    

MARIA BERNARDETTE DI SCIASCIO, Responsabile U.O.C. Qualità, Accreditamento, Risk Management e Governo Clinico presso l’ASL 2 Abruzzo “Lanciano-Vasto-Chieti”.

CARLO FAVARETTI, Coordinatore Gruppo di Lavoro Leadership in Sanità Società Italiana Igiene e Medicina Preventiva (S.It.I.), Centro di Ricerca sulla Leadership in Medicina presso l’U.C.S.C. di Roma, giàDirettore Generale della Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine, della Azienda provinciale per i servizi sanitari della Provincia autonoma di Trento, e della Azienda ULSS n.19 della Regione Veneto.

MICHELE FERRARO, Direttore Responsabile “Insanitas”.

SILVIA FRANCISCI, Centro nazionale di prevenzione delle malattie e promozione della salute, Istituto Superiore di Sanità.

MARIA ROSARIA GUALANO, Professore Associato di Igiene e Medicina Preventiva presso l’Università degli Studi di Torino, Vice Presidente Società Italiana di Leadership e Management in Medicina (S.I.M.M).

LUCIANO HINNA, Professore Ordinario di Economia Aziendale presso l’Università Tor Vergata, Professore Straordinario di Programmazione e Controllo presso l’Università Mercatorum di Roma.

SALVATORE MANNINO, Direttore Generale dell’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Val Padana.

LAMBERTO MANZOLI, Professore Ordinario di Igiene Generale ed Applicata presso l’Università degli Studi di Ferrara, Responsabile Scientifico del Registro Tumori e del Registro regionale delle malattie rare della Regione Abruzzo.

GIUSEPPE MASSAZZA, Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa presso l’Università degli Studi di Torino, Direttore del Dipartimento di Ortopedia, Traumatologia e Riabilitazione, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, già Direttore dei Servizi Medici per i XX Giochi Olimpici Invernali e i IX Giochi Paralimpici Invernali Torino 2006, Past President Società Italiana Medici Manager (SIMM).

ANNA ODONE, Professore Associato di Igiene Generale ed Applicata Università San Raffaele di Milano, Gruppo di Lavoro Leadership in Sanità Società Italiana Igiene e Medicina Preventiva (S.It.I.)

VINCENZO PARRINELLO, Responsabile Unità Operativa per la Qualità e Rischio Clinico dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Policlinico-Vittorio Emanuele” di Catania.

PELISSERO GABRIELE, Comitato Esecutivo Associazione Italiana Ospedalità Privata (AIOP), già Professore Ordinario di Igiene e Organizzazione Sanitaria presso l’Università degli Studi di Pavia.

ASTRID PELOSI, Direttore Dipartimento Programmazione & Controllo ISMETT-UPMC 

FABIO PIGNATTI, Dirigente Medico di Organizzazione dei Servizi Sanitari di Base presso il Dipartimento Cure Primarie dell’AUSL-IRCCS di Reggio Emilia.

WALTER RICCIARDI, Professore Ordinario di Igiene Generale ed Applicata presso l’U.C.S.C. di Roma, Presidente World Federation of Public Health Association, già Presidente Istituto Superiore di Sanità (ISS), già Presidente European Public Health Association (EUPHA).

ANTONIO GIAMPIERO RUSSO, Direttore U.O.C. di Epidemiologia dell’Agenzia per la Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano.

FABRIZIO RUSSO (Coordinatore Stages), Dirigente Analista Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia - Cervello. Master di II Livello in Auditing e Controllo Interno Enti e Azienda Pubbliche - Università degli Studi di Pisa, Dottore di ricerca in etica applicata al management sanitario - Università̀ Campus Bio-Medico di Roma, Corso manageriale per Direttore generale di Azienda sanitaria della Regione Siciliana

DANIELA SEGRETO, Dirigente Speciale Comunicazione per la Salute – Assessorato Regionale per la Salute Sicilia.

FLAVIO SENSI, Direttore S.C. Economico Finanziario della Direzione Aziendale presso l’Azienda Ospedaliera S.G. Moscati di Avellino. Presidente Organismo di Valutazione e Controllo Strategico del Ministero del Lavoro, dell’Ispettorato nazionale del lavoro e dell’Agenzia nazionale del lavoro e delle politiche sociali, Presidenza del Consiglio dei Ministri. Presidente Organo di Valutazione e controllo strategico nazionale presso Croce Rossa Italiana.

GIORGIO SESSA, Medico di Medicina Generale, Master Universitario di II livello in “Economia e Management della Sanità” – “Health Economics and management”, indirizzo “coordinamento e management dell’assistenza primaria e dei servizi territoriali” - Università degli studi di Roma Tor Vergata.

CARLO SIGNORELLI, Professore Ordinario di Igiene Generale ed Applicata Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Past Presidente Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI). Tesoriere European Public Health Association (EUPHA), Membro Executive Board dell’Association of Schools of Public Health in Europe (ASPHER).

ROBERTO VETTOR, Professore Ordinario di Medicina Interna presso l’Università degli studi di Padova, Direttore Struttura Complessa “Clinica Medica 3” e Membro del Comitato Etico dell’Azienda Ospedaliera-Università di Padova, già Presidente dell’Osservatorio Nazionale Formazione Medica Specialistica presso il MIUR.

GIOVANNA VOLO, Direttore Sanitario Azienda Ospedaliera Universitaria di Palermo, già Direttore Sanitario Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo.

ZAPPIA MARIO, Commissario Straordinario Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Agrigento.

ANDREA ZIGLIO, Responsabile Direzione Medica di Stabilimento Ospedaliero – Ospedale di Carpi, AUSL Modena.

 

 

Seguiteci sui social

https://www.facebook.com/pg/masterormasss/about/

https://www.linkedin.com/company/28716894/admin/