Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2092 - INGEGNERIA ELETTRONICA

Stakeholders - Ingegneria Elettronica

Consultazione con le organizzazioni rappresentative - a livello nazionale e internazionale - della produzione di beni e servizi, delle professioni - A.A. 2019/20

Il confronto tra il coordinatore del corso di laurea e le realtà industriali portatrici di interesse è uno dei capisaldi del miglioramento continuo del corso di laurea in ingegneria elettronica, esso è finalizzato alla verifica dell'adeguatezza delle figure professionali formate dal corso di laurea rispetto alle esigenze del mondo del lavoro.

Per migliorare continuamente la qualità della interazione università-aziende, durante l'anno accademico 2019/2020 è stato predisposto un questionario compilabile on-line che è stato inviato a tutti i referenti aziendali.

Il questionario è impostato con alcune domande a risposta multipla ed uno spazio per suggerimenti che l'azienda può fornire all'università.
In particolare, la prima richiesta riguarda il giudizio sull'efficacia da parte del corso di comunicare le proprie finalità. Segue una sezione sugli obiettivi formativi, che ha lo scopo di verificare se gli obiettivi formativi del Corso sono adeguati alle esigenze del settore in cui opera l'azienda. La sezione abilità mira a verificare se le competenze dello studente sono adatte alla figura professionale futura. Se l'azienda ha ospitato tirocinanti nell'ultimo anno, viene richiesto un giudizio sul livello di utilità dell'esperienza di accoglienza. Il questionario si conclude con la richiesta dei punti di forza e di aree da migliorare, seguita da un spazio dedicato ai suggerimenti generali.

Su un totale di 340 aziende che hanno interagito con il Dipartimento di Ingegneria a vario titolo (recruiting, internship, tirocini curriculari ed extracurriculari ecc.), vi sono 139 aziende interessate al Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica a cui è stato richiesto di compilare il questionario.
Il 66% delle aziende che ha risposto al questionario si ritiene completamente d'accordo che la denominazione del Corso di Studio comunichi in modo chiaro le finalità del Corso stesso mentre il restante 33% si ritiene abbastanza d'accordo. Con riferimento agli obiettivi formativi l'83% delle aziende valuta abbastanza adeguati gli obiettivi formativi del Corso sono adeguati alle esigenze del settore in cui opera l'azienda/organizzazione. E' interessante notare come nelle osservazioni il 66% richiede sia opportuno aumentare la parte pratica del Corso, sia come attività di programmazione sia sperimentali; d'altra parte i punti di forza riconosciuti sono la preparazione teorica ad ampio spettro e la flessibilità degli studenti.

Dall'esame dei risultati si evince che in generale le aziende hanno apprezzato lo svolgimento dei tirocini. La direzione auspicata per il futuro è quella di mantenere le basi teoriche incrementando le attività di simulazione/sperimentazione.

 

Precedenti consultazioni con gli stakeholder