Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2168 - TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

Presentazione

Obiettivi Formativi

Obiettivi specifici: I laureati in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica devono: - Acquisire le conoscenze necessarie per la comprensione della organizzazione strutturale ed anatomica del SNC e dei relativi fenomeni biologici, neuro-chimici e fisiologici. - Conoscere gli aspetti fondamentali dello sviluppo psicologico e delle dinamiche familiari. - Comprendere la eziopatogenesi, gli aspetti fisiopatologici, la diagnostica e la sintomatologia dei principali disturbi mentali nell'infanzia, nell'adolescenza e nell'eta' adulta. - Conoscere i principali strumenti di psicodiagnosi e le piu' comuni rating scales. - Conoscere gli aspetti fondamentali dei trattamenti psichiatrici sia in ambito farmacologico che in ambito psicoterapeutico. - Comprendere i principi di base, le teorie di riferimento, i modelli, le tecniche, le strategie di intervento della riabilitazione psichiatrica. - Acquisire capacita' di progettare interventi riabilitativi individualizzati e procedure di valutazione in itinere e dei loro esiti. - Comprendere i principi basilari della igiene mentale e della prevenzione del disagio psichico nei vari contesti di vita. - Acquisire conoscenze adeguate nell'ambito della legislazione psichiatrica dell'organizzazione dei servizi per la salute mentale. A tali fini il Corso di Laurea in Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica prevede 180 crediti Formativi universitari (CFU) complessivi, articolati su tre anni di corso, di' cui almeno 60 da acquisire in attivita' formative volte alla maturazione di specifiche capacita' professionali (tirocinio), suddivise in attivita' di base, caratterizzanti e affini. Le attivita' di base riguardano lo studio di materie propedeutiche e introduttive, necessarie al raggiungimento delle conoscenze di base relative ai fenomeni biologici, biochimici e fisiologici e ai principali meccanismi di funzionamento degli organi e apparati. Le attivita' caratterizzanti riguardano discipline relative alla prevenzione, alla diagnosi e agli interventi terapeutico-riabilitativi nell'ambito delle patologie psichiatriche, con attenzione allo studio degli aspetti psicologici, farmacologici e medico legali. Vengono fornite, inoltre, conoscenze relative agli aspetti di management sanitario. Le attivita' affini consentono di approfondire lo studio di discipline affini all'ambito della riabilitazione psichiatrica, secondo un approccio multi-disciplinare della malattia mentale. Autonomia di giudizio: Acquisizione di un'adeguata autonomia di giudizio in relazione alla: - diagnosi psichiatrica e alla scelta dei trattamenti riabilitativi e i loro esiti; - valutazione di fattori di rischio, specialmente in ambito familiare e sociale; - valutazione del grado di compliance al trattamento. Tale capacita' viene valutata mediante la discussione di casi clinici in equipe multi-disciplinare, simulate e stesura di progetti diagnostico-riabilitativi. Abilita' comunicative: Comprensione del significato della comunicazione verbale e non verbale e applicazione di queste conoscenze alla relazione medico-paziente con particolare riferimento alla gestione del paziente psichiatrico; gestione delle strategie comunicative nel lavoro di equipe e nei gruppi di riabilitazione. Tali abilita' vengono valutate mediante attivita' di lavoro in equipe multi-disciplinare e report finali sulle attivita' svolte. Capacita' di apprendimento: Capacita' di apprendimento che consentano una buona utilizzazione delle nozioni apprese per orientarsi nell'ambito della comprensione e riconoscimento del disagio psichico e per potere continuare ad approfondire tali studi nell'ambito dell'aggiornamento e della formazione continua. Capacita' di aggiornamento bibliografico e delle principali risorse scientifiche disponibili on line comprese la produzione bibliografica indicizzata. Tali capacita' vengono valutate mediante prove in itinere, esercitazioni, stesura di tesi e prove finali.

Sbocchi Occupazionali

Profilo: Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica Funzioni: Operatore Sanitario che effettua interventi: - riabilitativi - educativi - prevenzione primaria - promozione della salute Competenze: - valutazione della disabilita' psichica e delle potenzialita' del soggetto - analisi dei bisogni e delle risorse presenti nel contesto familiare e socio-ambientale - attuazione e verifica del progetto riabilitativo supervisionato dallo psichiatra Sbocchi: - accesso diretto alla LM - SNT/2 - ambito della libera professione - strutture socio-assistenziali nel settore pubblico e privato - centri psico-sociali - centri di terapie riabilitative - comunita' terapeutiche - case alloggio - residenze per anziani - servizi per le tossicodipendenze

Caratteristiche della Prova Finale

Per essere ammesso alla prova finale lo studente deve avere conseguito 174 CFU, in quanto 6 CFU sono dedicati alla preparazione della Tesi di Laurea. La Laurea in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica si consegue con il superamento di una prova finale consistente nella redazione e discussione di un elaborato su argomento teorico applicativo e in una prova professionale di dimostrazione di capacita' relative alla pratica assistenziale infermieristica che puU' avvenire a letto di pazienti o come "prova pratica simulata". Gli elaborati potranno essere redatti anche in una lingua straniera preventivamente concordata. La prova finale ha valore di esame di Stato abilitante all'esercizio professionale. Essa si svolge in due sessioni nei periodi e nei modi prescritti da apposito decreto del M.I.U.R. di concerto con il Ministero della Sanita' davanti a una Commissione Giudicatrice composta secondo le modalita' previste dal D.M. 2 aprile 2001. Le date delle sedute sono comunicate al MIUR e al Ministero della Sanita' che possono inviare esperti come loro rappresentanti. Il voto finale di Laurea e' espresso in centodecimi e la prova si intende superata quando il candidato abbia ottenuto una votazione di almeno 66/110. Quando il candidato abbia ottenuto il massimo dei voti puU' essere attribuita la lode. Contribuiscono a determinare il voto di Laurea: - il voto di presentazione cioe' la media dei voti conseguiti negli esami curriculari e nella valutazioni annuali di tirocinio; - il voto dell'elaborato scritto; - il voto della prova pratica; - la valutazione della tesi di Laurea. Il laureato in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica puU' accedere senza alcun debito formativo al Corso di Laurea specialistica in Scienze della Riabilitazione Psichiatrica.