Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Settore Servizi per la ricerca e diffusione della conoscenza scientifica

Presentazione

 

Il Settore "Servizi per la ricerca diffusione della conoscenza scientifica" afferisce al Servizio speciale "Sistema bibliotecario e archivio storico di Ateneo" e si propone di supportare gli autori dell'Università di Palermo nelle attività e nel flusso di lavoro riguardanti la pubblicazione dei prodotti di ricerca scientifica. In particolare, le attività del Settore si inquadrano nell'ampio ventaglio dei servizi di supporto alla ricerca offerti dai bibliotecari e da altri uffici dell'Ateneo.


Gli obiettivi generali del Settore sono da individuare principalmente nella disseminazione aperta della conoscenza in rete (anche attraverso l’adozione e l’attuazione di una specifica policy di Ateneo per l’accesso aperto e l’archivio istituzionale, e mediante iniziative mirate di diffusione della conoscenza scientifica nel territorio), e nel supporto tecnico, di natura bibliografica e bibliometrica (ma anche in materia di copyright e accordi editoriali) a beneficio degli autori.


Per il raggiungimento di tali obiettivi, il Settore sviluppa le seguenti linee di attività specifiche:

  • attuazione del "Regolamento di Ateneo per il deposito dei prodotti della ricerca nell'archivio istituzionale e l'accesso aperto alla letteratura scientifica";
  • realizzazione di iniziative finalizzate alla disseminazione della conoscenza scientifica prodotta dal nostro Ateneo, attraverso la condivisione e l’esposizione dei materiali documentari della ricerca nel contesto nazionale e internazionale, allo scopo di contribuire a massimizzarne l’impatto;
  • analisi e consulenza bibliografica e bibliometrica rivolta agli autori di Ateneo, per una migliore profilazione degli stessi in rapporto ai database citazionali e agli altri strumenti bibliometrici esistenti;
  • promozione e coordinamento di iniziative di supporto alla diffusione della conoscenza scientifica e della cultura nel territorio (ad es.: organizzazione di eventi e laboratori formativi; elaborazione di progetti di cooperazione inter-istituzionale con partner territoriali), coerentemente con gli obiettivi dell’Ateneo con riguardo alla terza missione.


Nella gestione delle attività del Settore, particolare attenzione è rivolta all’individuazione delle strategie più opportune per migliorare la visibilità e il riconoscimento della qualità della produzione scientifica realizzata dalle strutture di ricerca dell’Ateneo, tenendo conto delle enormi opportunità offerte dai sistemi online di gestione della ricerca (soprattutto in modalità open source), ma anche della necessità di migliorare la qualità degli strumenti già esistenti, attraverso la configurazione ottimale e l’aggiornamento costante delle applicazioni per l’accesso aperto alla produzione scientifica. L’integrazione dei diversi sistemi informativi di Ateneo per la gestione dei materiali documentari della ricerca avviene in stretta sinergia con gli altri ambiti dell’Amministrazione direttamente interessati, e ampio spazio è destinato all’allestimento e alla pubblicazione di documentazione tecnica e promozionale utile al personale di ricerca nonché di materiale di orientamento e di ausilio agli autori per l’autoarchiviazione dei lavori scientifici nelle diverse collezioni digitali di Ateneo.


L’attività di comunicazione e informazione, accessibile anche a partire dal Portale delle biblioteche UniPa, viene affiancata costantemente da un servizio di consulenza per tutti gli autori di Ateneo, che ha come oggetto in particolare:

  • la corretta gestione dell’accesso libero e gratuito ai documenti e ai dati della ricerca, in conformità alle leggi vigenti sul diritto d’autore e nel rispetto delle politiche editoriali e delle clausole previste da ciascun editore in merito ai diritti di autoarchiviazione dei contributi scientifici;
  • la correttezza della metadatazione dei materiali della ricerca, in rapporto alle diverse tipologie bibliografiche, ai fini dell’autoarchiviazione;
  • l’adozione, da parte degli autori dell’Ateneo, delle strategie di pubblicazione e profilazione bibliometrica più utili per incrementare visibilità e impatto dei propri lavori scientifici;
  • la gestione dei diritti d’autore in relazione alle differenti tipologie di materiale documentario della ricerca, attraverso una verifica puntuale delle politiche di copyright e dei contratti editoriali sottoscritti.

 

Declaratore del Settore Servizi per la ricerca diffusione della conoscenza scientifica

 

Responsabile (interim): Maria Stella Castiglia - EP

  • È responsabile della conduzione organizzativo-funzionale delle attività di gestione e sviluppo del sistema informativo per il repository istituzionale;
  • coordina le attività finalizzate all’attuazione della policy di Ateneo per l’accesso aperto e l’archivio istituzionale; 
  • coordina il Gruppo di lavoro per la gestione del repository istituzionale e l’accesso aperto ai prodotti della ricerca; 
  • coordina le attività di analisi e consulenza bibliografica e bibliometrica per gli autori di Ateneo; 
  • coordina le attività di condivisione ed esposizione dei materiali documentari della ricerca di Ateneo nel contesto nazionale e internazionale; 
  • sviluppa progetti di disseminazione aperta della scienza in rete e di supporto alla diffusione della conoscenza scientifica e della cultura nel territorio; 
  • è componente del Comitato di coordinamento del Sistema bibliotecario e Archivio storico di Ateneo; 
  • coordina gruppi di lavoro ricorrendo alla collaborazione del personale delle biblioteche, per la realizzazione di progetti speciali; 
  • coordina le attività di progettazione, implementazione e aggiornamento delle pagine web del Settore e delle sezioni del Portale delle Biblioteche relative ai servizi erogati dal Settore; 
  • cura, per gli aspetti competenza del Settore, il raccordo organizzativo e funzionale con il personale afferente al SBA.

 

U.O. Sviluppo performance dell'Archivio istituzionale della ricerca e servizi bibliometrici: Maria Francesca D’Asaro - D

  • Supporta il Responsabile del Settore nella pianificazione e nel coordinamento delle attività connesse alla migliore gestione dell’Archivio istituzionale della ricerca;
  • Progetta controlli di qualità per garantire la completezza e la comprensibilità dei dati depositati;
  • Contribuisce alla definizione e documentazione dei flussi di lavoro dell’Archivio istituzionale della ricerca;
  • Formula proposte per la migliore definizione delle tipologie bibliografiche e degli step necessari nel workflow di autoarchiviazione e validazione dei materiali della ricerca dell’Archivio istituzionale;
  • Esamina gli esiti dei processi di autovalutazione dei prodotti della ricerca ai fini della programmazione di azioni di sviluppo della performance dell’Archivio istituzionale della ricerca;
  • Verifica e controlla possibili implementazioni a scopo migliorativo delle funzionalità dell’Archivio istituzionale della ricerca;
  • Cura l'aggiornamento dei materiali orientamento e di ausilio agli autori per l’autoarchiviazione dei lavori scientifici nelle diverse collezioni digitali di Ateneo dell’Archivio istituzionale della ricerca;
  • Cura l’esposizione e la disseminazione dei metadati e, laddove possibile, del full text dei prodotti;
  • Progetta piani di recupero dei contenuti pregressi dell’Archivio;
  • Supporta il Responsabile del Settore nell’attività di gestione del “Gruppo di lavoro per la gestione del repository istituzionale e per l’accesso aperto” previsto dal “Regolamento di Ateneo per il deposito dei prodotti della ricerca nell’Archivio istituzionale e l’accesso aperto alla letteratura scientifica”;
  • Fornisce assistenza agli utenti dell’Archivio istituzionale della ricerca sui metadati relativi alle tipologie bibliografiche di materiali della ricerca ai fini dell’auto-archiviazione, e del corretto trasferimento dei prodotti al sito docenti MIUR (loginmiur.cineca.it), incluse le attività di integrazione metadati, eliminazione e de-duplicazione;
  • Progetta attività di raccolta, archiviazione, conservazione e promozione dei dati della ricerca con particolare attenzione alla loro qualità, al formato ed alla documentazione (metadati o informazioni contestuali);
  • Fornisce consulenza agli autori di Ateneo sulla conoscenza e l’uso degli strumenti bibliometrici per la massimizzazione dell’impatto della ricerca;
  • Fornisce consulenza agli autori sul calcolo degli indicatori di produttività e impatto estratti dai principali database citazionali;
  • Fornisce consulenza agli autori per la creazione del profilo bibliometrico individuale di ciascun docente e ricercatore nei database citazionali, per l’eventuale disambiguazione dei profili autore e per l’aggancio del profilo con ORCID;
  • Fornisce consulenza nella ricostruzione del profilo bibliometrico dell’istituzione e dei soggetti e gruppi di ricerca a fini statistici e di benchmarking con altre istituzioni nazionali e internazionali.

 

FSP Sistemi online di accesso ai materiali documentari della ricerca: Maria Concetta Stella - B

  • Supporta l’attività di gestione, configurazione ed aggiornamento di applicazioni per l’accesso aperto ai materiali documentari della ricerca;
  • supporta l’attività di raccolta e gestione di dati relativi alla qualità della ricerca;
  • supporta l’integrazione dei diversi sistemi informativi di Ateneo per la gestione dei materiali documentari della ricerca; 
  • supporta lo sviluppo di servizi per facilitare la preservazione, la manutenzione e la disseminazione dei materiali documentari della ricerca;
  • fornisce supporto informatico a possibili implementazioni a scopo migliorativo delle funzionalità del repository istituzionale;
  • predispone l’allestimento e la pubblicazione in rete di documentazione tecnica e promozionale;
  • gestisce il sito web del Settore e la configurazione dei relativi collegamenti con il Portale di Ateneo.


FSP Open access: Vittorio Tranchina - C

  • Supporta la gestione dell’accesso libero e gratuito ai documenti e ai dati della ricerca, nel rispetto delle leggi vigenti sul diritto d’autore e delle politiche editoriali;
  • fornisce consulenza agli autori di Ateneo sulle strategie di pubblicazione utili per incrementare visibilità e impatto dei lavori scientifici dell’Ateneo;
  • supporta lo sviluppo di servizi per la gestione dei diritti d’autore in relazione alle differenti tipologie di materiale documentario della ricerca (verifica politiche di copyright, contratti editoriali);
  • fornisce consulenza agli autori di Ateneo per la verifica delle clausole previste da ciascun editore in merito ai diritti di autoarchiviazione.