Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

HERITAGE-MAKINGH - 9, 10, 11, 12 giugno 2020

29-mag-2020

Fare Comunità per il Patrimonio culturale materiale e immaterialealla luce della Convenzione Quadro del Consiglio d’Europasul Valore del Patrimonio Culturale per la Società (Faro 2005)

Comunità di conoscenza e interpretazione, Comunità patrimoniali,

Comunità territoriali, Comunità di patto/contratto di fiume,

Comunità di apprendimento e di pratica, Comunità di riferimento,

Infrastrutture sociali digitali

Il webinar “Heritage-Making” è promosso dal Progetto Abacus in collaborazione con il Dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Palermo e mira ad approfondire i topics di ricerca-azione che connettono le varie declinazioni socio-economiche di “Comunità” con il Patrimonio culturale materiale e immateriale, e con i suoi valori socialialla luce della Convenzione di Faro e dei rinnovati principi di partecipazione, responsabilità individuale e collettivadel Cultural Heritage, a cura e vantaggio, anzitutto, dei Giovani.

Grazie a un finanziamento della Regione Siciliana - Assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro - Dipartimento della Famiglia e delle Politiche sociali, e della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile universale (“Fondo Politiche Giovanili” anni 2014 – 2016; D.D.G. n°2417 del 19/09/2017), il 10 giugno 2019 ha preso l’avvio ufficiale il Progetto “ABACUS - Attivazione dei Bacini Culturali Siciliani” (https://www.baciniculturalisiciliani.eu/), presentato presso l’Assessorato regionale competente il giorno 17 luglio 2019.

Il Progetto ABACUS si rivolge a Giovani beneficiari di età compresa tra i 17 e i 20 anni, sia Studenti scolastici e universitari, sia NEET - Not Engaged in Education, Employment or Training - soggetti al ben noto fenomeno socio-culturale che sempre più incide sull’insieme della popolazione giovanile della Sicilia e dell’Italia (dati ISTAT ed EUROSTAT).

Sono tutti loro i beneficiari identificati quali “attori” prioritari del programma del Progetto ABACUS, promosso e attuato congiuntamente da un Partenariato pubblico - privato (Associazione EuPsiche, soggetto capofila; Associazione MeRIDIES, partner tecnologico e di ricerca territoriale; IPSSEOA “Pietro Piazza” di Palermo e IISS “Calogero Amato Vetrano” di Sciacca, partner istituzionali e poli formativi) e sostenutodal Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo, eda un crescente numero di stakeholders territoriali, tra i quali: Città di Sambuca di Sicilia; IISS “Danilo Dolci”, Partinico; IPSEOA “Virgilio Titone”, Castelvetrano; UCIIM Sicilia; Azienda sperimentale “Campo Carboj”; Libera Università Rurale “Saper&Sapor” Onlus;Ferraro Bio Farm Sicily; BIODistretto “Borghi Sicani”; Associazione “Prima Archeologia del Mediterraneo”; Associazione “Rete Museale e Naturale Belicina”.

Tra le azioni socio-culturali del Progetto ABACUS in attuazione nel territorio dei bacini del fiume Oreto e del fiume Belìce, si colloca questa manifestazione interamente realizzata via Internet e integrata con webmeeting tematici e sessioni di open debate, che nell’insieme danno luogo a un ampio “knowledgethon” (knowledge &mara-thon) dedicato ai Giovani beneficiari e da loro attivamente partecipato.

L’evento è strutturato su una diretta cooperazione con differenti Attori istituzionali, sociali e culturali, regionali, nazionali ed europei, tra i quali si evidenzia la presenza dell’Ufficio di Venezia del Consiglio d’Europa, di Università italiane, Istituti culturali del MiBACT ed Enti di Ricerca, del Consortium GARR - Rete Nazionale della Ricerca e dell’Educazione, e di diversi attori del Terzo settore.

Locandina

Il programma è ancora in via di definizione e i file esecutivi, in attesa di quello definitivo, possono essere visualizzati al link : https://www.baciniculturalisiciliani.eu/knowledgethon-heritage-making/.

Il link per accedere all'evento sarà comunicato in seguito e comunque sarà reperibile nel sito (link indicato) in continuo aggiornamento.