Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

MARCO CARAPEZZA

La logica e il mito del linguaggio perfetto

  • Autori: Carapezza, M.; D'Agostino, M.
  • Anno di pubblicazione: 2014
  • Tipologia: Capitolo o Saggio (Capitolo o saggio)
  • Parole Chiave: Wittgenstein, lingua perfetta, complessità computazione

Abstract

L'articolo sostiene che il sogno di una "linguaggio perfett", inteso come un mezzo di espressione universale e semanticamente trasparente sia strettamente connesso al mito della razionalità istantanea. Il linguaggio logicamente perfetto sarebbe infatti un linguaggio nel quale tutte le relazioni logiche divengono immediatamente visibili, e la questa linguaggio, possa pensare per noi (frege, 1884). nella prima parte dell'articolo si ricostruisce la storia di questo tipo di linguaggio perfetto da Leibniz e Wittgenstein. nella seconda parte si mostra come tale linguaggio non possa esistere sulla base di recenti risultati in logica e computer science.

Allegati