Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2025 - INGEGNERIA CHIMICA

Colloquio per l’accesso alla Laurea Magistrale in Ingegneria Chimica

27-lug-2017

Per l’accesso alla Laurea Magistrale i candidati non in possesso dei requisiti minimi dichiarati nella SUA dovranno superare un colloquio orale.

Il colloquio consisterà in n° 2 domande riguardanti i seguenti argomenti:

  • Metodi di progettazione di colonne a piatti, colonne a riempimento e scambiatori di calore.
  • Generalità sulla catalisi; produzione di gas di sintesi; sintesi dell’ammoniaca
  • Equilibri liquido-vapore ed equilibri chimici per reazioni in fase gas
  • Bilanci di materia, calore e quantità di moto macroscopici

Il colloquio sarà superato se il candidato avrà dimostrato di possedere almeno una conoscenza di base degli argomenti richiesti, sarà stato in grado di operare minimi collegamenti fra di loro, avrà dimostrato di avere acquisito almeno una limitata autonomia di giudizio e il suo linguaggio sarà stato sufficiente a comunicare adeguatamente gli argomenti del colloquio con gli esaminatori.

Per la verifica di conoscenza della lingua straniera (Inglese) il candidato che ne sia in possesso potrà presentare una certificazione rilasciata dagli enti accreditati, che sarà accettata, ma che deve essere stata rilasciata non più di tre anni addietro, oppure dovrà sostenere la relativa prova di lingua presso il CLA di Ateneo, o comunque fornita dal CLA e somministrata dalla singola commissione. La prova, se superata, attesterà il conseguimento di competenze assimilabili al livello equivalente a quello richiesto per l’accesso al corso di studi.