Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Master in Cultura e Comunicazione del Gusto

Giada Laporta

Giada LaportaPROFILO

In campagna, dopo una giornata di lavoro, gli uomini alzavano il bicchiere di vino all’altezza del viso, lo osservavano, gli facevano prendere luce prima di berlo con cautela. Gli alberi centenari seguivano il loro destino secolo dopo secolo e una tale lentezza rasentava l’eternità.
Pierre Sansot


Sono approdata al mondo del naturale e del biologico lavorando nel settore farmaceutico per un'azienda protagonista nel settore della fitoterapia e dell’integrazione alimentare, ho proseguito con diverse esperienze professionali sempre attinenti l’ambito del commerciale, della comunicazione e delle pubbliche relazioni, un background diversificato che ha forgiato la mia capacità di adattamento a una varietà di posizioni e di contesti.

Sono sempre stata animata da una forte passione e da una sana curiosità verso il settore enologico e gastronomico, la produzione e la valorizzazione dei prodotti tipici, la cultura del cibo, stimolando anche negli altri l’educazione ad un gusto etico o quantomeno consapevole, cercando di indurli all’essere “consumattori” piuttosto che anodini consumatori.

Dall’incontro tra la mia passione per questo settore e l’esperienza professionale, in particolare la collaborazione al progetto denominato “Il dolce per il dolce” del Consorzio Asti docg, inserito in un più ampio progetto di brand marketing, ho deciso di indirizzare la mia professionalità alla cultura e alla comunicazione del gusto. Ho scelto questo master per una formazione trasversale d’eccellenza che punta al gusto come oggetto culturale e alla sinergia tra saperi tradizionali e nuove progettualità creative, sicura che tutto ciò possa costituire il punto di forza per i nostri territori, patrimonio unico e inesauribile di saperi e di sapori.

Iscritta al primo livello dei corsi AIS, Associazione Italiana Sommelier, reputo la conoscenza approfondita del mondo vino fondamento indefettibile per una nuova comunicazione dello stesso, attraverso la commistione dei suoi valori tangibili e intangibili.

I miei progetti futuri ambiscono a valorizzare l’identità e il genius loci dei diversi territori e a evidenziarne il sistema d’interazione tra ambiente e fattore umano, narrandone i caratteri distintivi e identitari che rilevano l’originalità e conferiscono tipicità ai prodotti, anche attraverso azioni di brand policy unitarie e coordinate. L’ideazione e l’organizzazione di eventi volti a evidenziare l’eccellenza dei prodotti e dei territori, i progetti che prevedono l'accorciamento della filiera e il riavvicinamento, anche socioculturale, del consumatore al produttore saranno opportunità per una nuova cultura e comunicazione del gusto che avrò il piacere di diffondere con entusiasmo e competenza.

Email: lgiada@yahoo.com

separatore