Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

U.O. Polo territoriale universitario di Trapani

Eventi/Quarto anno di eccellenza a Rondine e "Fly for Peace"

 Lunedì 2 febbraio p.v. alle ore 9:30, nell’ambito delle iniziative programmate per l’anno 2015 da parte del Comitato Fly for Peace, si svolgerà nell’aula magna del Polo Universitario di Trapani una giornata d’incontro tra l'Associazione "Rondine" di Arezzo e i giovani liceali della provincia di Trapani, al fine di promuovere il “Quarto Anno Liceale d' Eccellenza a Rondine” ed offrire la possibilità alle ragazze e ai ragazzi dei Licei Classico, Scientifico e delle Scienze Umane che frequenteranno la classe quarta nell’ a. s. 2015/2016 di trascorrere l’anno scolastico a Rondine e vivere un’esperienza unica.

Il “Quarto Anno Liceale di Eccellenza a Rondine” prevede piani didattici ministeriali per i Licei Classico, Scientifico e delle Scienze Umane integrati con il percorso “Ulisse. Il viaggio per scoprire chi sono”, moduli di vocazione professionale, tre viaggi studio, laboratori con lo Studentato Internazionale, eventi di ricaduta sociale sul territorio. Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, tramite Protocollo di Intesa, equipara il Quarto Anno a Rondine all'anno all'estero e lo riconosce come percorso di "Internazionalizzazione di Eccellenza".

(Per saperne di più http://quartoanno.rondine.org/)

COMUNICATO STAMPA

Parmitano testimonial del “Quarto Anno liceale d’Eccellenza a Rondine”

 Un progetto formativo innovativo con borse di studio per i giovani protagonisti di domani presentato oggi ai ragazzi delle scuole di Trapani con “Fly for PRondine Trapani01eace”. In diretta i tweets dell’astronauta Luca Parmitano ai giovani e alla città di Trapani.

“Un caro saluto da Houston ai ragazzi della 'Rondine'. Che la primavera sui vostri volti possa viaggiare per l'Europa e il mondo!” queste le parole dell’astronauta dell’Aeronautica Militare Italiana, Luca Parmitano dedicate ai giovani di Rondine oggi insieme a 400 ragazzi delle scuole di Trapani per la presentazione del progetto Quarto Anno Liceale d’Eccellenza a Rondine grazie alla collaborazione con Fly for Peace.

Un testimonial straordinario, Parmitano che ancora una volta si rivolge alle giovani generazioni perché possano credere nella capacità di cambiare la propria vita per costruire un futuro diverso. Un uomo la cui vita dimostra che tutti i limiti si possono superare con la volontà e l’impegno sostiene il progetto di Rondine con il suo saluto dalla base Nasa di Huston accolto con grande emozione da tutti i presenti.

“Dovete avere il coraggio di credere ai vostri sogni e di pensare di poterli realizzare” anche il Capitano Giorgio Buffa. A.D. di “Fly for Peace” ha parlato al cuore dei ragazzi perché le loro scelte cambieranno non solo la loro vita ma anche il destino della loro terra. “Un incontro quello con Rondine Cittadella della Pace nato proprio in occasione della prima edizione di “Fly for Peace e che oggi è la testimonianza delle nostra capacità di fare rete per lottare contro la globalizzazione dell’ indifferenza” ha ricordato Buffa citando le parole di Papa Francesco ricordando che ieri è stata la Giornata per la vita (l’evento è stato promosso anche in collaborazione col Movimento per la Vita di Trapani).

Da qui la presentazione del “Quarto Anno Liceale d’Eccellenza a Rondine” che offre la possibilità alle ragazze e ai ragazzi dei licei classico, scientifico e delle scienze umane di tutta Italia che frequenteranno la classe quarta nell’anno scolastico 2015/2016 di trascorrere l’intero anno scolastico a Rondine, in Toscana, e vivere un’esperienza unica in un luogo dove coltivare l’apertura al dialogo e alla cultura della pace e sviluppare le proprie qualità umane e capacità professionali. Ma soprattutto una proposta educativa con una forte ricaduta sul territorio d’origine attraverso progetti che porteranno i giovani partecipanti alla condivisione della propria esperienza a Rondine con la propria classe, l’istituto scolastico e la città.

L’incontro è stato aperto da Daniela Mistretta in rappresentanza delle scuole di Trapani (presenti tutte le terze classi del liceo scientifico e classico di Trapani, diretto da Daniela Melani e del liceo delle scienze umane, diretto da Giuseppina Messina) riunite nella sede del Polo universitario di Trapani di cui è responsabile il prof. Silvio Mazzarese quindi la delegazione dell’associazione Rondine ha illustrato il progetto.

Ma sono stati Daut (abcaso) e Albnor ( kosovaro) i due giovani dello Studentato Internazionale di Rondine i veri protagonisti dell’incontro con la loro testimonianza di studenti provenienti da luoghi di conflitto che si sono messi in gioco in prima persona per costruire un futuro di pace per il loro paesi ancora fortemente lacerati dai recenti conflitti. Le loro esperienze di convivenza con il nemico, l’incontro con l’altro e la voglia di superare le barriere del pregiudizio che creano muri tra popoli e portano spesso al conflitto armato: questo è stato il regalo che i giovani di Trapani si porteranno con se nella vita e volendo avranno la possibilità di trascorrere un anno con loro per conoscere da vicino l’esperienza di Rondine, fare un anno di scuola e acquisire nuove consapevolezze e capacità professionali grazie al “Quarto Anno Liceale d’Eccellenza a Rondine” un anno di studio straordinario in Toscana, in un borgo immerso nella natura incontaminata, dove si respira l’arte, la storia e la cultura, per crescere in mezzo a diverse culture e religioni e imparare a relazionarsi con il mondo.

Il percorso, per il quale sono a disposizione borse di studio, infatti, prevede piani didattici ministeriali e integrati con il percorso “Ulisse. Il viaggio per scoprire chi sono” composta da moduli di  vocazione professionale, cultura digitale e educazione all’ambiente; tre viaggi studio; laboratori con lo Studentato Internazionale; eventi di ricaduta sociale sul territorio. Grande spazio sarà dato alla gestione consapevole della tecnologia e dei nuovi mezzi di comunicazione in quanto strumenti essenziali della contemporaneità, capaci di creare opportunità, conoscenza, sviluppo. E’ possibile iscriversi entro il 28 febbraio 2015. Per informazioni su come iscriversi e accedere alle borse di studio  http://quartoanno.rondine.org/ o www.rondine.org, o http://www.fondazioneconilsud.it/. Il progetto è realizzato dalla Cooperativa Sociale Rondine Servizi, con il sostegno della Fondazione con il Sud.

Evento/La violenza sulle donne: come riconoscerla e affrontarla.

Il 22 novembre 2014, alle ore 11:00, si terrà presso l’aula magna del Polo Universitario di Trapani un incontro su: “La violenza sulle donne. Come riconoscerla e affrontarla”; i cui temi trattati verteranno appunto sulla violenza di genere e dell’estrema conseguenza quale il fenomeno del femminicidio.

Nel corso dell’intervento sarà presentato l'ultimo lavoro letterario dello scrittore trapanese Francesco Paolo Virgilio, dal titolo “I giorni della luna nera”, edito da Drepanum Edizioni, in cui l’autore racconta una storia realmente vissuta da una siciliana che nonostante gli inganni, le offese e gli abusi trova il coraggio di sopravvivere ed andare avanti.

Interverranno il Presidente del Polo Universitario di Trapani, prof. Silvio Mazzarese, la relatrice Prof.ssa Clelia Bartoli docente di Diritti Umani nell’Università degli Studi di Palermo-Polo Universitario di Trapani, il Presidente dell’Associazione CO.TU.LEVI. Sportello Antiviolenza DIANA, dott.ssa Aurora Ranno del Tribunale di Trapani, la psicologa e psicoterapeuta dott.ssa Silvia Scuderi e lo stesso autore, Francesco Paolo Virgilio.

Locandina