Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

U.O. Polo territoriale universitario di Trapani

19-set-2017

Riaperti i termini per la selezione Attività culturali e formative studentesche. Viaggi e soggiorni di studio degli studenti – A.A. 2016/2017

Il Direttore generale dell’Università di Palermo dr. Antonio Romeo, ha firmato un decreto con il quale riapre i termini per la selezione di Attività culturali e formative studentesche, relativamente ai viaggi e soggiorni di studio degli studenti per l’A.A. 2016/2017.

La Commissione “Didattica e ricerca” nel valutare positivamente tutte le proposte presentate e nell’assegnare a tutti gli studenti richiedenti il massimo del contributo erogabile, ha realizzato una economia di spesa, pari a 111.825,00 euro, impegnata per l’a. a. 2016/2017.

Il provvedimento è in linea con le linee strategiche dell’Ateneo, sulla base della disponibilità finanziaria, al fine di fare acquisire agli studenti esperienze formative all’estero e, pertanto prediligere le richieste per viaggi all’estero con il riconoscimento di crediti formativi.

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere compilata e inoltrata via internet tramite l’applicazione predisposta sul sito dell’Università www.unipa.it, accedendo al portale degli studenti, entro le ore 24 del 20 ottobre 2017.

La domanda, prodotta dal sistema informatico, sarà considerata valida, ai fini della selezione, se (corredata dal progetto formativo) sarà stampata, firmata e presentata, entro le ore 13 del 31 ottobre 2017, utilizzando una delle modalità previste dall’art. 4 dell’avviso.

Possono partecipare al suddetto programma di viaggi e soggiorni di studio tutti gli studenti iscritti nell’A.A. 2016/2017 non oltre il secondo anno fuori corso e che alla data di emanazione del presente avviso, abbiano acquisito: 90 CFU se iscritti a corsi di laurea triennale; 60 CFU se iscritti a corsi di laurea magistrale; 150 CFU se iscritti a corsi di laurea magistrale a ciclo unico; Nell’assegnazione dei contributi si darà priorità alle proposte che prevedono il riconoscimento di crediti formativi all’estero. Il finanziamento attribuito dovrà essere utilizzato entro il 28 febbraio 2018.

Programmazione eventi