Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

22-mar-2013

Dottorato di ricerca internazionale in Studi Culturali Europei/Europäische Kulturstudien

XXIX ciclo


Coordinatore prof. Michele Cometa
Vice-coordinatore prof. Vincenzo Guarrasi

Dottorandi  
Marta  BELLINGRERI
Grazia Serena CARBONE
Luca CINQUEMANI
Federica CIRAMI
Eleonora DE MAJO
Gabriele GAMBARO
Francesca GENDUSO
Claudia LO PICCOLO
Laura LO PRESTI

 

In Convenzione con:
Heinrich-Heine-Universität di Düsseldorf
Universidad complutense di Madrid
Croatian Academy of Sciences and Arts di Zagabria

Collaborazioni con altre istituzioni o enti:
Leuphana Universität Lüneburg (RFT)
The Chicago School of Media Theory – University of Chicago (USA)
Universidad Politécnica de Valencia – Departamento: Comunicación Audiovisual, Documentación e Historia del Arte (Spagna)
Arbeitsgruppe Kulturwissenschaften/Cultural Studies an der Universität Wien (Austria)
Centro Arti Visive dell’Università di Bergamo
Sede Regionale della Rai-Sicilia
Associazione Siciliana Amici della Musica
Goethe-Institut 


AREA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO 10
Settori e sottosettori ERC (European Research Council)
SH5 CULTURE E PRODUZIONE CULTURALE: LETTERATURA E FILOSOFIA, ARTI VISIVE E DELLO SPETTACOLO, MUSICA, STUDI CULTURALI E COMPARATIVI
SH3 AMBIENTE, SPAZIO E POPOLAZIONE: STUDI AMBIENTALI, GEOGRAFIA, DEMOGRAFIA, MIGRAZIONI, STUDI REGIONALI E URBANI

OBIETTIVI FORMATIVI
L'obiettivo del dottorato è quello di formare alla ricerca scientifica nel campo degli "Studi culturali" che si sviluppano tradizionalmente all’incrocio tra saperi letterari/artistici e indagine sociale, filosofico-politica e geo-antropologica con particolare riferimento alle culture contemporanee. Da qui il carattere fortemente interdisciplinare del progetto e il coinvolgimento di numerosi specialisti che, pur proveniendo da discipline diverse, condividono i metodi e le finalità dei Cultural Studies internazionali. Nell’ambito dell’ampio e articolato statuto interdisciplinare che caratterizza gli studi culturali internazionali il dottorato palermitano s’interroga su questioni legate alle seguenti tematiche specifiche: letterature comparate, studi visuali ed estetica, studi sulla musica e la performance, studi di genere, filosofia politica e della cultura, studi geografici, antropologici e demografici nei contesti multiculturali.

ATTIVITA’ FORMATIVE
Le attività formative disciplinari e interdisciplinari (lezioni frontali e seminari) si svolgeranno a Palermo e presso le sedi convenzionate.
Tutti i dottorandi sono tenuti a produrre nel corso del triennio alcuni paper relativi alle attività didattiche e seminariali svolte e a partecipare a call for papers nazionali e internazionali.
Tutti i dottorandi sono tenuti a svolgere un periodo all’estero di 12 mesi (anche non continuativi e/o in istituzioni diverse), sia presso le sedi convenzionate (Heinrich-Heine-Universität, Universidad Complutense di Madrid, Academy of Sciences and arts di Zagabria) o presso le istituzioni sedi dei componenti del collegio (Universität Wien, Universidad Polítecnica de Valencia, Université Paris III Sorbonne Nuovelle, nonchè le altre Università italiane).

SBOCCHI OCCUPAZIONALI
Oltre a formare specialisti per la ricerca accademica nelle aree disciplinari presenti nel dottorato i dottori di ricerca potranno trovare sbocchi lavorativi in: università e scuola; istituzioni culturali; archivi e biblioteche; istituzioni museali, musicali, teatrali e della cinematografia; fondazioni culturali; attività di formazione, pubbliche e private, dedicate agli stessi ambiti; aziende editoriali (case editrici, giornali, tv etc.); organismi internazionali di studio sociale e culturale; consulenza dei policy-makers in grado di offrire ipotesi di lettura e soluzioni innovative ai problemi sociali derivanti da questioni di identità in conflitto (migrazioni, diseguaglianze etc.); elaboratori di policies orientate alla gestione di processi transculturali nella sfera pubblica e privata; istituzioni di carattere umanitario, di servizio sociale in contesti multiculturali ed internazionali; ambasciate e rappresentanze all'estero (italiane); produzione di eventi culturali (festival, rassegne etc.) e di prodotti multimediali che presuppongano una competenza multiculturale.
Il dottorato, attivo sin dal XXII ciclo, pubblica e documenta ogni attività su www.studiculturali.it, il sito di riferimento degli Studi culturali in Italia. Il sito è dotato di un database per le ricerche e di varie sezioni (risorse, novità, interazioni, dizionario degli studi culturali), nonché di “laboratori” in cui sono contenute informazioni specifiche e materiali sui progetti di ricerca (PRIN, Summer School) etc.

Per le informazioni relative ai cicli precedenti:  www.studiculturali.it

News

Eventi

ago 29

Summer School Marsala: “Europa e futuro – Genere, sicurezza, culture”

09:00

Complesso monumentale San Pietro a Marsala

set 22

Ciclo di seminari su Linguaggio e Psicopatologia

09:00

Aula Magna “Columba” - edifico 12 - Viale delle Scienze

Tutti gli eventi

Social Network

Dal Rettore