Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2017 - INGEGNERIA GESTIONALE E INFORMATICA (SEDE PA)

Svolgimento di periodi di formazione all’esterno (tirocini e stage)

Il tirocinio formativo è uno strumento in grado di integrare la formazione teorico-pratica degli studenti e di avviarli verso il mondo del lavoro.
Offre non soltanto l’opportunità di ottenere crediti formativi utili al conseguimento del titolo di studio, ma anche la possibilità di acquisire competenze professionali spendibili sul mercato del lavoro e di farsi conoscere da potenziali datori di lavoro tramite un contatto diretto.

La Scuola Politecnica promuove tirocini di formazione e di orientamento rivolti ai propri studenti e ai laureati da non più di 18 mesi, volti a favorire la conoscenza diretta del mondo del lavoro.
Le informazioni utili per svolgere un'attività di tirocinio o di stage e l’elenco delle aziende accreditate si trovano sul sito dell’Industrial Liaison Office (ILO), ufficio costituito dall’Ateneo di Palermo per favorire la collaborazione e lo scambio tra Università e imprese. Per maggiori informazioni consultare il website http://aziende.unipa.it

Per iniziare un tirocinio lo studente deve, innanzitutto, individuare l’azienda o struttura ospitante, e successivamente redigere il progetto formativo, in collaborazione con il tutor universitario e il tutor aziendale, da sottoporre all’approvazione del Consiglio di Corso di Studi. Il progetto formativo contiene una descrizione del contenuto del tirocinio in termini di apprendimento, con riferimento soprattutto alle attività da svolgere, oltre ai dati identificativi dell’azienda e del tirocinante e al periodo di tirocinio.

Il CdL assiste gli studenti in cooperazione con gli uffici di Presidenza della Scuola Politecnica. Le attività di assistenza riguardano:

  • le convenzioni con enti e aziende da accreditare;
  • l’assegnazione dello studente all’azienda/ente;
  • l’assegnazione del tutor universitario;
  • la stesura del progetto formativo di tirocinio.

La relazione finale dell’attività di formazione, predisposta dallo studente, viene valutata dal tutor aziendale e dal tutor universitario. I delegati del Coordinatore per i tirocini, uno per curriculum, ricevono la documentazione delle attività dallo studente e la sottopongono al CdS che delibera circa l’attribuzione dei CFU relativi. I delegati del Coordinatore per i tirocini inoltre assistono lo studente nel descrivere in cosa consiste lo svolgimento di un tirocinio, i requisiti necessari richiesti allo scopo, le modalità secondo le quali può identificare l'azienda presso la quale andare, dove trovare la modulistica necessaria all'avvio, in itinere e a conclusione dell'attività stessa.

[SUA-CdL Quadro B5]

Delegati ai tirocini per il Corso:
I docenti Daniele Peri per il curriculun informatico e Antonella Certa per il curriculum gestionale sono delegati dal CCL all'assistenza degli studenti nella pianificazione dei periodi di tirocinio e stage aziendali.

Modulistica e informazioni utili: