Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2193 - INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE PER LE IMPRESE DIGITALI

Presentazione

Obiettivi Formativi

Obiettivi specifici: Il Corso di Laurea in Ingegneria dell'Innovazione per le Imprese Digitali mira alla formazione di un ingegnere di primo livello con solide conoscenze ingegneristiche di base e con competenze specialistiche che gli consentono di gestire processi produttivi e organizzativi, progettare e realizzare servizi e prodotti, in aziende pubbliche e private caratterizzate da un ampio uso delle tecnologie digitali. Vengono conferite allo studente le competenze necessarie a risolvere problemi di natura tecnica, informatica, economica, gestionale e organizzativa tramite strumenti tipici dell'ingegneria, con una preparazione generale sufficiente ad acquisire ed adeguare rapidamente, anche in autonomia, la propria formazione alle mutevoli esigenze del mondo del lavoro. Il Corso di Laurea offre agli allievi un percorso didattico flessibile che mira a coniugare le conoscenze scientifiche di base con l'innovazione tecnologica, e che si particolarizza in due curricula (gestionale e informatico), per consentire allo studente di scegliere se privilegiare l'acquisizione di competenze maggiormente legate alla gestione delle imprese digitali o alla realizzazione dei loro prodotti. Il progetto formativo si fonda su una solida formazione che prevede l'acquisizione delle conoscenze e delle competenze concernenti le discipline di base tipiche dell'ingegneria quali l'analisi matematica, la geometria, la fisica, i fondamenti dell'informatica e i metodi statistici. Assumono particolare rilievo le discipline piu' legate alle peculiarita' della professione, che consentono di comprendere a pieno gli aspetti normativi, economici e gestionali delle imprese, come l'economia per ingegneri, il diritto del lavoro, la gestione della qualita' e lo sviluppo del prodotto. Il progetto formativo da' inoltre la possibilita' di approfondire aspetti legati alla gestione della produzione industriale e all'economia d'azienda. Inoltre lo studente acquisira' solide competenze che gli consentono di individuare le migliori soluzioni tecniche e algoritmiche per definire nuovi processi e prodotti, come i controlli automatici, il disegno assistito da calcolatore e gli algoritmi e metodi di ottimizzazione. Una particolare attenzione e' dedicata alle competenze che consentiranno al laureato di portare innovazione nel mondo delle imprese con forte vocazione digitale, grazie alla capacita' di progettare sistemi software, di comprendere il funzionamento della rete internet, e di utilizzare le principali tecnologie di machine learning. Il progetto formativo da' inoltre la possibilita' di approfondire aspetti legati ai sistemi operativi e alle basi di dati e di acquisire conoscenze e competenze specialistiche nell'ambito della programmazione di sistemi software.

Sbocchi Occupazionali

Profilo: Ingegnere dell'Innovazione per le Imprese Digitali Funzioni: Il laureato in Ingegneria dell'Innovazione per le Imprese Digitali fornisce una risposta ai bisogni di competenze trasversali oggi sempre piu' richieste dal mondo del lavoro e rappresenta una figura professionale poliedrica, dalle solide fondamenta tecniche e metodologiche che, grazie all'approccio ingegneristico ai problemi e' in grado di comprendere e gestire i fenomeni aziendali, nonchE' di progettare e realizzare i suoi processi e servizi tramite l'uso efficace delle piu' avanzate tecnologie digitali. Il laureato in Ingegneria dell'Innovazione per le Imprese Digitali possiede alte competenze tecniche e professionali che puU' spendere a supporto di imprese industriali e di servizi, o offrendosi sul mercato come consulente aziendale di alto livello per la progettazione e la gestione dei processi di organizzazioni complesse, pubbliche e private, caratterizzate da un ampio impiego delle tecnologie informatiche. Competenze: - Programmazione in linguaggi ad alto livello; - Progettazione di procedure per il problem solving; - Valutazione economico finanziaria di alternative di investimento; - Controllo di qualita' e metodologie di sviluppo di nuovi prodotti; - Modellazione, analisi, simulazione ed controllo dei sistemi. Sbocchi: Il laureato in Ingegneria dell'Innovazione per le Imprese Digitali puU' inserirsi nel mondo del lavoro scegliendo tra un'ampia gamma di possibilita: dalle aziende industriali a quelle di servizi, dalla pubblica amministrazione al mondo finanziario, dalla consulenza all'attivita' imprenditoriale, dalle realta' che fanno della produzione di prodotti digitali il loro business principale a quelle che sfruttano le nuove tecnologie informatiche come strumento per innovare i propri processi produttivi. Inoltre, il titolo di studio acquisito consente l'accesso ai corsi di laurea magistrale nelle classi dell'Ingegneria Gestionale e dell'Ingegneria Informatica.

Caratteristiche della Prova Finale

Per conseguire la laurea, lo studente deve aver acquisito 180 crediti formativi compresi quelli relativi alla prova finale pari a 3 CFU. La prova finale ha liobiettivo di verificare il livello di maturita' e la capacita' critica del laureando, con riferimento agli apprendimenti e alle conoscenze acquisite, a completamento delle attivita' previste dalliordinamento didattico. La prova finale consiste in una prova scritta o orale secondo modalita' definite dal regolamento sulla prova finale del Corso di Laurea per ogni A.A., nel rispetto e in coerenza della tempistica, delle prescrizioni ministeriali e delle inerenti linee guida di Ateneo.