Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Dottorato di ricerca in "Energia e Tecnologie dell'Informazione"

Presentazione e Obiettivi Formativi

Il Dottorato consentirà ai giovani ricercatori di: i) raggiungere un livello di conoscenza allo stato dell’arte; ii) formulare nuove metodologie di analisi; iii) affrontare problematiche progettuali in un sistema reale; iv) sapere confrontare modelli, simulazioni e risultati sperimentali; v) confrontarsi in un contesto internazionale.
Nel percorso di fisica tecnica e ingegneria nucleare si affronteranno le tematiche: termodinamica, trasporto di calore e di massa, termo-idraulica dei fluidi semplici e bifasici, modellazione dei componenti, dei processi e impianti, ottimizzazione economica e termodinamica dei sistemi di conversione energetica.
Nel percorso di ingegneria elettrica si approfondiranno le tematiche della produzione e delle applicazioni avanzate dell’energia elettrica, dalle fonti ai materiali, componenti e sistemi, ai fini dello sviluppo delle conoscenze e dell'offerta di servizi qualificati di consulenza e formazione all'industria del settore e a tutti i soggetti pubblici e privati che si occupano di sistemi elettroenergetici.
Nelle ICT e scienze applicate la specializzazione riguarderà i materiali innovativi, aspetti tecnologici e modellistici, elettronica, fotonica e sistemi. Verranno formati esperti in tecnologie elettroniche, elettronica dei sistemi digitali, optoelettronica, campi elettromagnetici e microonde, laser, fotocatalisi, fotovoltaico, trasmissioni e reti di telecomunicazioni, automazione industriale, robotica, azionamenti elettrici, fisica moderna.

 


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Gli ambiti e le tipologie d’impiego per il curriculum di fisica tecnica ed ingegneria nucleare sono: Ricercatore/progettista nel settore meccanico, civile, termotecnico e nucleare; Energy manager; Progettista e sviluppatore di impianti nucleari; Ingegnere nell'ambito della radioprotezione; professionista nell'ambito della termofisica dell'edificio, della termotecnica, dell’impiantistica civile e dell'acustica.

I principali ambiti di inserimento professionale del curriculum in ingegneria elettrica riguardano le attività di: pianificazione ed esercizio di reti elettriche in alta, media e bassa tensione; produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e tradizionali; sviluppo e progettazione di azionamenti elettrici per l’automazione industriale e la trazione elettrica; misure elettriche ed elettroniche; applicazioni elettriche avanzate in campo biomedico; compatibilità elettromagnetica; tutela ambientale; risparmio ed efficienza energetica per i sistemi elettrici.

Lo specializzato in ICT e scienze applicate troverà impiego nella ricerca e sviluppo delle aziende presenti nel tessuto imprenditoriale anche siciliano, quali ad esempio: STMicroelectronics, Alenia Spazio, Telespazio, Engineering, Italtel, Galileo Avionica, Telecom, Poste Italiane, ecc. e che operano in settori quali i dispositivi a semiconduttore, l’ottica, le microonde, le applicazioni spaziali, le telecomunicazioni wired e wireless, l’automobilistico, la domotica, i controlli.