Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

D022 - STUDI CULTURALI EUROPEI

Attività Formativa

Alle attività formative disciplinari e interdisciplinari svolte come lezioni frontali e durante i seminari partecipano tutti i docenti del collegio e i docenti ospiti. I seminari si svolgeranno a Palermo e presso le sedi convenzionate.

Tutti i dottorandi sono tenuti a produrre nel corso del triennio alcuni paper relativi alle attività didattiche e seminariali svolte. I paper vengono valutati dai tutor e dal collegio nel suo complesso. I dottorandi sono inoltre tenuti a partecipare a call for papers nazionali e internazionali e a produrre, per il passaggio d’anno, tutti i testi eventualmente pubblicati in sedi scientifiche. I dottorandi del secondo anno sono poi tenuti a presentare le loro ricerche durante un colloquio alla presenza dei dottorandi del primo e del terzo anno e del collegio dei docenti.

Tutti i dottorandi in Studi culturali europei sono tenuti a svolgere un periodo all’estero di 12 mesi (anche non continuativi e in sedi diverse), in particolare presso le sedi convenzionate (Heinrich-Heine-Universität e Universidad Complutense di Madrid, Academy of Sciences and arts di Zagabria), o presso le istituzioni sedi dei componenti del collegio (UniversitätWien, UniversidadPolítecnica de Valencia, Université Paris III SorbonneNuovelle, l’Accademia delle Scienze e delle Arti di Zagabria, nonchè le altre Università italiane). Il percorso formativo internazionale riguarda tutti i dottorandi di ogni ciclo.