Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

FRANCESCO VITALE

Colonizzazione da batteri Gram negativi multi-resistenti in pazienti pediatrici

  • Autori: Saporito, L.; Graziano, G.; Vitale, F.; Maida, C.
  • Anno di pubblicazione: 2017
  • Tipologia: Proceedings (TIPOLOGIA NON ATTIVA)

Abstract

INTRODUZIONE: La diffusione della resistenza batterica in ospedale e in comunità costituisce un serio motivo di allarme anche nella popolazione pediatrica. Recenti studi hanno dimostrato come le infezioni sostenute da batteri gram-negativi multiresistenti (MDRGN) oggi si presentino sempre più frequentemente anche in comunità, e come più del 15% dei bambini siano colonizzati da MDRGN al momento del ricovero in ospedale. L’introduzione di questi microrganismi in comunità rappresenta un serio fattore di rischio per lo sviluppo di infezioni difficilmente trattabili. Il nostro studio ha indagato la presenza di batteri MDRGN nella popolazione microbica intestinale di bambini ricoverati con sintomi gastro-intestinali presso l’ospedale pediatrico “G. Di Cristina” di Palermo. MATERIALI E METODI: Da maggio a dicembre 2015 sono stati esaminati 186 campioni fecali, raccolti entro 48 ore dal ricovero. I campioni sono stati seminati in agar McConkey in presenza di 3 antibiotici (amoxicillina-acido clavulanico, ceftazidime, meropenem). I ceppi di MDRGN isolati sono stati identificati e sottoposti al Double-disk synergy test per il rilevamento delle betalattamasi a spettro esteso (ESBL) e a screening fenotipico per la produzione di carbapenemasi. RISULTATI: La popolazione pediatrica oggetto di studio era rappresentata da 186 pazienti, ricoverati prevalentemente presso i reparti di malattie infettive (53,7%) e gastroenterologia (32,8%). La presenza di batteri multiresistenti è stata rilevata in 22 campioni (11,8%), di cui 3 mosravano presenza di multipli MDRGN. Sono stati complessivamente isolati 26 MDRGN: Escherichia coli (14), Enterobacter spp. (4), Klebsiella pneumoniae (3), Morganella spp. (2), Stenotrophomonas maltophilia (2), Citrobacter spp. (1), di cui 15 ceppi batteri produttori di ESBL: E. coli (12), Morganella spp. (2), K. pneumoniae (1) e 2 ceppi di S. maltophilia produttori di carbapenemasi. CONCLUSIONI: La colonizzazione da MDRGN nella popolazione pediatrica ammessa in ospedale è risultata in linea con i dati rilevati in altri Paesi europei ed è indice della circolazione comunitaria di questi pericolosi microrganismi. Tale evidenza ribadisce la necessità di potenziare gli interventi di sorveglianza e controllo dell’antibiotico-resistenza sia in ambito ospedaliero che comunitario.

Allegati