Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

GIANFRANCO RIZZO

Controllo termoigrometrico indoor negli spazi museali: analisi di un edificio in evoluzione climatica libera

  • Autori: Rizzo, G.; D'Orso, A.; LA GENNUSA, M.; Scaccianoce, G.
  • Anno di pubblicazione: 2007
  • Tipologia: Proceedings (TIPOLOGIA NON ATTIVA)

Abstract

Nei musei, le condizioni ambientali interne dovrebbero, nello stesso tempo, assolvere due compiti fondamentali: preservare le opere d’arte ivi esposte e garantire buone condizioni di comfort per i visitatori e per le persone che vi lavorano. Purtroppo, i requisiti ottimali per le persone e per le opere d’arte sono caratterizzati da differenti valori dei parametri fisici all’interno degli ambienti museali che, occasionalmente, possono entrare in conflitto. Nel presente articolo questi problemi vengono analizzati a partire da un’indagine di campo effettuata presso un importante museo italiano, con specifica attenzione alle condizioni microclimatiche all’interno di alcune sale espositive. Inoltre, viene discussa la possibilità di individuare un range di valori comuni dei parametri microclimatici atti a garantire sia i requisiti per la preservazione delle opere d’arte che quelli per il comfort degli occupanti.