Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Scienze e Tecnologie Biologiche Chimiche e Farmaceutiche

Zebrafish and other Aquatic Models in Mediterranean Labs

titolo 800

Nell’arco degli ultimi decenni, la sperimentazione animale ha fornito un contributo considerevole all’avanzamento della ricerca e della tecnologia nelle Scienze della Vita. Tra i modelli acquatici, il ciprinide zebrafish (Danio rerio) si è inizialmente affermato per via della trasparenza embrionale, vantaggio fondamentale per lo studio dei processi morfogenetici. Nell’epoca attuale, gli studi di ambito biomedico e biotecnologico basati sull’uso di zebrafish spaziano dalla neurobiologia all’immunologia, dall’oncologia alla fisiologia, dalla medicina rigenerativa alla farmaco-tossicologia (solo per citare alcuni esempi), rendendo questo piccolo vertebrato tra i modelli in vivo maggiormente utilizzati a livello mondiale.

L’iniziativa “Zebrafish and other aquatic models in Mediterranean labs (Zf-Med)” nasce dalla collaborazione tra Università degli Studi di Napoli Federico II, Università del Salento e Università degli Studi di Palermo, con il supporto di Tecniplast spa ed il patrocinio dell’associazione di settore AISAL e delle infrastrutture BIOforIU e ATeN Center. Tale iniziativa prevede tre incontri scientifici focalizzati su tematiche distinte, ma accomunate da un unico obiettivo: promuovere e diffondere l’impiego dei modelli acquatici, soprattutto zebrafish, ai fini della sperimentazione animale.

Il terzo incontro, dal titolo “The Zebrafish Model in Biotechnology and Health Sciences”, si terrà il 12 Dicembre 2017 presso l’Aula Giudice del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche, Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Palermo.

Il programma  della giornata si svilupperà in una sessione scientifica mattutina, durante la quale relatori internazionali illustreranno le potenzialità e le applicazioni del modello zebrafish per lo studio di specifiche patologie umane, ed una sessione tecnico-scientifica pomeridiana, nella quale si discuteranno gli aspetti gestionali relativi a mantenimento, salute, benessere e legislazione inerente l’uso di zebrafish.

La partecipazione all’evento è gratuita, ma limitata ad un massimo di 100 partecipanti e vincolata a registrazione obbligatoria da effettuarsi entro il 6 Dicembre 2017, compilando l’apposito modulo e inviandolo all’indirizzo zfmedlab@gmail.com. L’iscrizione è da ritenersi confermata solo in caso di ricezione di apposita risposta di accettazione.

[ Programme ]   [ Scientific Committee ]   [ Registration ]   [ Venue ]