Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Discipline Chirurgiche, Oncologiche e Stomatologiche

Attività di Ricerca del Dipartimento di Discipline Chirurgiche Oncologiche e Stomatologiche

Le attività di Ricerca del Dipartimento di Discipline Chirurgiche Oncologiche e Stomatologiche per l’anno 2013 sono risultate di notevole interesse scientifico sia Nazionale che Internazionale.

La Comunità Economica Europea ha provveduto al finanziamento di due Progetti PON Ricerca e Competitività 2007-2013/FESR Fondo Europeo di Sviluppo Generale:

  • PON01_01078 dal Titolo "Identificazione di biomarcatori e sviluppo di metodi diagnostici e terapeutici nel campo dell’oncologia e della biologia vascolare";
  • PON02_00643_3613586 dal Titolo "Sviluppo di tecnologie terapeutiche mirate e a ridotti effetti collaterali".

Nell’ambito dell’attività di Ricerca inerente questi Progetti sono state studiate le Cellule Staminali Tumorali (CST) del carcinoma colorettale responsabili della migrazione e dell’induzione del processo metastatico.

Un’altra parte di questi studi, maggiormente focalizzata sull’identificazione di una terapia mirata verso le CST mediante tecniche di proteomica, e stata anche oggetto di altri finanziamenti quali quelli dell‘Associazione ltaliana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) 5xmille.

Le principali attività di Ricerca del Dipartimento si possono differenziare in base alle tematiche affrontate dai diversi settori scientifico disciplinari, che-per grandi linee-intercettano esattamente la denominazione del dipartimento, quindi le chirurgie, l’oncologia e le scienze stomatologiche.

Il Dipartimento è dotato di n.2 laboratori di ricerca:

  1. Genetica e Oncologia Molecolare Clinica e di Target Therapy (Resp. Prof. A. Russo) e
  2. Fisiopatologia Cellulare e Molecolare (resp. Prof. G. Stassi)
  3. BIOPLAST- Laboratory of BIOlogy and regenerative medicine - PLASTic surgery (Resp. prof.ssa Adriana Cordova)

Il Dipartimento ha registrato, nella tornata PRIN 2015, il finanziamento di n. 1 PRIN (con n. 2 Unità Scientifiche in Dipartimento del SSD MED/18) la presentazione di n.1 PRIN (con docente del Dipartimento coordinatore nazionale; non finanziato, punteggio 13/15; SSD MED/50), n.4 PRIN non finanziati (con docente del Dipartimento responsabile di Unità) e diverse partecipazioni di docenti ad altre proposizioni di PRIN, una proposizione di Horizon 2020 (MED/50) e ad un progetto COST EU (BIO/13).

Come si può facilmente evincere dalla Scheda SUA-RD e dalle Schede di Riesame, il Dipartimento sta dimostrando capacità di recupero, rispetto al benchmark dei rispettivi SSD e Dipartimenti con simile tipologia.

Di seguito, si presentano in dettaglio i gruppi di ricerca dei SSD (in ordine numerico) di afferenza del dipartimento.

 

SSD BIO/09 - Fisiologia

 

SSD BIO/09 - Fisiologia

La Fisiologia studia le funzioni vitali degli animali e dell'uomo, anche in modo comparato. Analizza come l'organismo vivente ottenga e mantenga l'omeostasi del suo mezzo interno a livello molecolare, cellulare e tissutale, nel contesto delle modificazioni dell'ambiente circostante. Studia la biofisica, i meccanismi elettrofisiologici e funzionali dei sistemi di trasporto e comunicazione nelle membrane biologiche, della motilità cellulare, nonché le funzioni specializzate delle singole cellule. Dall'unitarietà delle soluzioni funzionali escogitate dall'evoluzione formula l'enunciazione di leggi fisiologiche di carattere generale. Verifica la validità di tali leggi nei modelli di massima complessità studiando, nell'Uomo e negli altri primati, meccanismi e interrelazioni di tutte le funzioni vegetative e i fondamenti generali dell'endocrinologia. Valuta le caratteristiche nutrizionali degli alimenti, lo stato di nutrizione, il dispendio e bisogno energetico, l'utilizzo fisiologico dei nutrienti nella dieta. Studia i fondamenti neurobiologici e psicofisiologici relativi al comportamento e alle interazioni cognitive ed emotive fra il soggetto e l'ambiente. Analizza inoltre il funzionamento integrato dei diversi organi e apparati nel corso delle attività motorie e in condizioni ambientali estreme. Studia infine le potenziali applicazioni di tali conoscenze in campo ambientale, biotecnologico e sportivo.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

05 - SCIENZE BIOLOGICHE

05/D - Fisiologia

05/D1 - Fisiologia

 

 

BELLUARDO Natale PO

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD BIO/09 - Fisiologia:

 Belluardo Natale

SSD BIO/13 - Biologia applicata

 

SSD BIO/13 - Biologia applicata

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa nel campo dello studio integrato della cellula e degli organismi viventi, con particolare riguardo ai meccanismi di base coinvolti nei seguenti processi: espressione, duplicazione e trasmissione dell'informazione genetica, sviluppo, differenziamento, proliferazione cellulare, biogenesi di organelli e strutture cellulari e interazione fra le cellule. Il settore studia inoltre le basi cellulari dell'attività motoria, del comportamento e dell'evoluzione. Le applicazioni biotecnologiche e di genetica generale e molecolare delle conoscenze nei processi di cui sopra costituiscono un aspetto pertinente al settore. L'apprendimento e l'utilizzo di tutte le tecnologie biologiche avanzate, comprese le tecnologie ricombinanti e l’utilizzo di animali transgenici, è indispensabile al raggiungimento degli obiettivi indicati.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

05 - SCIENZE BIOLOGICHE

05/F - Biologia applicata

05/F1 - Biologia applicata

 

 

MIRISOLA Mario Giuseppe RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD BIO/13 - Biologia applicata:

 

SSD BIO/16 - Anatomia Umana

 

SSD BIO/16 - Anatomia Umana

Il settore descrive la conformazione e la struttura del corpo umano nei suoi aspetti macroscopici e microscopici nei vari periodi della vita. Analizza inoltre l'organogenesi e le varie fasi dello sviluppo identificando le diversità individuali, le varianti congenite dei diversi organi o apparati e ricercando le cause primarie degli eventi morfogenetici. Si avvale di metodi di indagine sistematica e di branche applicative sperimentali, topografiche o strumentali per l'acquisizione di immagini ai diversi livelli di risoluzione macro e microscopico, per la ricerca delle attività funzionali o per gli specifici sviluppi delle scienze biomediche e motorie. Studia infine le applicazioni delle conoscenze anatomiche cliniche e l’anatomia radiologica.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

05 - SCIENZE BIOLOGICHE

05/H - Anatomia umana e istologia

05/H1 - Anatomia umana



ANZALONE Rita RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD BIO/16 - Anatomia Umana:

 

 

SSD MED/06 - Oncologia Medica

 

SSD MED/06 - Oncologia Medica

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a esse congrua nel campo della oncologia medica; il settore ha specifiche competenze nella ricerca oncologica clinica, cellulare e molecolare e nelle sue applicazioni alla diagnostica clinica e alla terapia della patologia neoplastica.

Il SSD MED/06 (Oncologia Medica), composto da 5 unità di personale docente (1 P.O. e 4. RC a t.i.), ha sviluppato le seguenti linee di ricerca:

  • Inibizione del pathway di segnalazione PAM nel trattamento dell'adenocarcinoma duttale pancreatico;
  • Ruolo della possibile associazione tra i long non-coding RNA e le terapie a bersaglio molecolare nei pazienti con tumori gastrointestinali stromali (GIST);
  • Effetto del digiuno a breve termine sulla risposta alla terapia convenzionale nei tumori umani: comprensione dei meccanismi molecolari e coinvolgimento dei miRNA;
  • Associazione delle mutazione del DNA circolante (ctDNA) e delle variazione dei miRNA circolanti, mediante biopsie liquide, in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule;
  • Ruolo del ct-DNA quale biomarker predittivo di efficacia dell'immunoterapia nel NSCLC avanzato;
  • Effetti della terapiemultitarget sul superamento dei meccanismi di resistenza acquisita alle terapie anti-EGFR ed anti-VEGF nel carcinoma colorettale;
  • Il ruolo della Next Generation Sequencing e delle biopsia liquida nell'identificazione del profilo molecolare di pazienti con cancro ovarico;
  • Analisi mutazionale del dominio chinasico del gene di fusione BCR-ABL mediante sequenziamento automatico diretto nei pazienti affetti da Leucemia Mieloide Cronica (LMC);
  • Progetti innovativi in Psico-oncologia e Cardio-oncologia.

Sono stati eseguiti in collaborazione n. 17 Studi Clinici 2014-2016.
Le attività di ricerca svolte tra il 2014 e il 2016 hanno portato a 57 pubblicazioni, 44 delle quali su riviste di primo quartile (Q1). Il SSD ha finanziato - attraverso il Dipartimento - n. 2 Assegni di ricerca e coordinato n. 2 master universitari.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/D - Clinica medica specialistica 06/D3 - Malattie del sangue, oncologia e reumatologia


RUSSO Antonio PO
BADALAMENTI Giuseppe RU
CICERO Giuseppe RU
FULFARO Fabio RU
VALERIO Maria Rosaria RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/06 - Oncologia Medica:

 

SSD MED/18 - Chirurgia Generale

 

SSD MED/18 - Chirurgia Generale

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della fisiopatologia, della semeiotica funzionale e strumentale e della clinica chirurgica generale; il settore ha inoltre specifica competenza nella chirurgia d'urgenza e pronto soccorso, nella chirurgia dell'apparato digerente tradizionale, endoscopica e mini-invasiva, nella endocrinochirurgia, nella chirurgia oncologica e nella chirurgia sostitutiva, ricostruttiva e dei trapianti d’organo.

 

Il SSD MED/18 (Chirurgia Generale), con 28 docenti (come da http://cercauniversita.cineca.it/php5/docenti/vis_docenti.php), è composto da diversi gruppi di ricerca e rispettive linee:

  • Applicazione di tecnologie e materiali innovativi e mini-invasivi per il trattamento di patologie vascolari, biliari e urologiche maggiori, e relativa partecipazione a progetto PRIN 2015 Finanziato sul tema, con num.2 Unità di Ricerca PRIN del Dipartimento, e n. 21 prodotti di ricerca (tra il 2014 e il 2016);
  • Studi su patologia tiroidea, malattia da reflusso laringofaringeo, il carcinoma mammario, sull'Obesità [cellule staminali derivate dal tessuto adiposo (condotto in collaborazione con DIBIMED dal titolo "NANOG plays a hierarchical role in the transcription network regulating the pluripotency and plasticity of adipose tissue-derived stem cells (ASCs)"], e n. 19 pubblicazioni (tra il 2014 e il 2016).

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/C - Clinica chirurgica generale 06/C1 - Chirurgia generale


DI VITA Gaetano Giuseppe PO
FIORENTINO Eugenio PO
GULOTTA Gaspare PO
LATTERI Mario PO
PANTUSO Gianni PO
AGRUSA Antonino PA
CIPOLLA Calogero PA
COCORULLO Gianfranco PA
D'ARPA Francesco PA
GENOVA Gaspare PA
GERACI Girolamo PA
GRASSI Nello PA
LO MONTE Attilio Ignazio PA
PROFITA Giuseppe PA
ROMANO Giorgio PA
SCIUME' Carmelo PA
BONVENTRE Sebastiano RU
CUDIA Bianca Maria RU
GRACEFFA Giuseppa RU
GUERCIO Giovanni RU
MAIORANA Alfonso RU
MANNINO Enzo RU
MARRAZZO Antonio RU
SALAMONE Giuseppe RU
VIENI Salvatore RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/18 - Chirurgia Generale:

 

 

 

SSD MED/19 - Chirurgia Plastica

 

SSD MED/19 - Chirurgia Plastica

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della chirurgia plastico-ricostruttiva; il settore ha competenza nella fisiopatologia e clinica in chirurgia plastica e nell’applicazione di metodologie chirurgiche avanzate, microchirurgiche e mini-invasive in ambito ricostruttivo.

Il SSD MED/19 (Chirurgia Plastica) è rappresentato da cinque unità di personale docente (di cui n.1 RC attualmente in aspettativa, in servizio presso l'Università di Gent, Belgio).
Diverse e produttive le Linee di ricerca caratterizzanti e innovative:

  • Anatomia chirurgica: su cadavere, che si è avvalsa della collaborazione con l'Università di Innsbruck, Austria, ha portato alla identificazione delle partizioni del muscolo Vasto Laterale, e ha prodotto 7 pubblicazioni;
  • Lembi Perforanti e propeller: elaborazione di varianti di tecnica chirurgica che ha prodotto 7 pubblicazioni;
  • Linfedema: parte integrante di una tesi di Dottorato in Oncologia e Chirurgia Sperimentali, che ha prodotto 2 pubblicazioni;
  • Chirurgia rigenerativa: cellule staminali mesenchimali, lipofilling e PRP [originata da "Adipose-Derived Stem Cells (ADSCs) in Suspension: Phenotyping, Differentiation and Engineering for Cranial Vault Reconstruction" (Progetto di ricerca finalizzata 2010 finanziata. Project Code:GR-2010-2321017)] con 3 studi clinici ongoing e, in atto, 1 pubblicazione;
  • Rigenerazione nervosa: Su questa linea di ricerca sono stati incentrati i progetti di ricerca di n.2 PhDst del Dottorato in Oncologia e Chirurgia Sperimentali; la linea di ricerca si è avvalsa anche della collaborazione con l'Università di Torino e con l'Università di Zurigo, Svizzera; questa linea di ricerca ha prodotto 6 pubblicazioni;
  • Tumori cutanei e del cavo orale: su questa linea di ricerca è stato incentrato il progetto di ricerca di n.1 PhD (valutazione e trattamento della disabilità orale dopo trattamento chirurgico, con messa a punto di un nuovo indicatore, "FLiGS": Functional Lips Glasgow scale Score, dedicato ai tumori del labbro); altri bracci sono: lo studio del sistema immunitario nei tumori cutanei, e in particolare il ruolo di linfociti T gamma delta e linfociti NK, infiltranti e circolanti, nel melanoma cutaneo e negli spinaliomi cutanei e del cavo orale.

In sintesi, le attività di ricerca svolte tra il 2014 e il 2016 hanno portato alla pubblicazione, per il settore SSD/MED19, di 26 pubblicazioni , 9 delle quali su riviste di primo quartile (Q1).

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/E - Clinica chirurgica specialistica 06/E2 - Chirurgia plastica-ricostruttiva, chirurgia pediatrica e urologia


CORDOVA Adriana PO
CORRADINO Bartolo RU
D'ARPA Salvatore RU
PIRRELLO Roberto RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/19 - Chirurgia Plastica:

 

 

SSD MED/21 - Chirurgia Toracica

 

SSD MED/21 - Chirurgia Toracica

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della chirurgia toracica tradizionale e mini-invasiva; il settore ha competenza nella fisiopatologia, metodologia, semeiotica funzionale e strumentale e terapia chirurgica delle patologie dell’apparato respiratorio e delle strutture toraciche, compresa la chirurgia toracica oncologica e la chirurgia toracica d’urgenza e d’emergenza.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/E - Clinica chirurgica specialistica 06/E1 - Chirurgia cardio-toraco-vascolare


CAJOZZO Massimo PA

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/19 - Chirurgia Plastica:

 

SSD MED/22 - Chirurgia Vascolare

 

SSD MED/22 - Chirurgia Vascolare

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della chirurgia vascolare tradizionale ed endovascolare; il settore ha specifica competenza nello studio della fisiopatologia, della metodologia, della semeiotica funzionale e strumentale e della terapia nella chirurgia dell’apparato vascolare.

Il SSD MED/22 (Chirurgia Vascolare) è tra le più moderne branche della chirurgia, caratterizzata da una elevata interdisciplinarietà, è composto da n.2 unità (1 PO e 1 RTDA), ha portato avanti ricerche sull'applicazione di tecnologie e materiali innovativi e mini-invasivi per il trattamento di patologie vascolari maggiori in un contesto interdisciplinare con inclinazione alla internazionalizzazione.
In particolare le linee di ricerca hanno riguardato la metodica EVAR in urgenza, la metodica EVAR per il trattamento della patologia aortica complessa, la metodica EVAR al di fuori delle istruzioni dell'uso. 
Inoltre dell'applicazione dell'ultrasonografia intravascolare al fine delle riduzione delle radiazioni ionizzanti e dell'utilizzo del mezzo di contrasto. Partecipazione registro internazionale PERICLE.
L'internazionalizzazione è un punto di forza del SSD, nel periodo 2014-2016 il MED/22 ha realizzato/collaborato 28 prodotti della ricerca con pubblicazioni su "top journals" di chirurgia e chirurgia vascolare.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 

06/E - Clinica chirurgica specialistica 06/E1 - Chirurgia cardio-toraco-vascolare

 

BAJARDI Guido PO
PECORARO Felice RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/22 - Chirurgia Vascolare:

 

SSD MED/24 - Urologia

 

SSD MED/24 - Urologia

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della chirurgia dell'apparato urogenitale in età pediatrica e adulta; il settore ha competenza nella semeiotica funzionale e strumentale, nella metodologia e nella terapia urologica tradizionale e mini-invasiva.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/E - Clinica chirurgica specialistica 06/E2 - Chirurgia plastica-ricostruttiva, chirurgia pediatrica e urologia

  

SIMONATO Alchiede PO
PAVONE Carlo PA
SERRETTA Vincenzo PA
DISPENSA Nino RU
VELLA Marco RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/24 - Urologia:

SSD MED/28 - Malattie Odontostomatologiche

 

SSD MED/28 - Malattie Odontostomatologiche

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della fisiopatologia e clinica delle malattie dell'apparato odontostomatologico in età pediatrica e adulta e dell’odontoiatria preventiva e di comunità; il settore ha specifica competenza nei campi della chirurgia orale, dell’odontoiatria restaurativa, ortognatodonzia, gnatologia clinica, pedodonzia, parodontologia e implantologia e nello studio delle protesi dentarie e della riabilitazione implantoprotesica ed odontostomatologica e dei materiali dentari.

Il SSD MED/28 (Malattie Odontostomatologiche) è attualmente composto da n. 14 docenti (1 PO è transitato dal SSD MED/50 al MED/ 28 nel 2016). Le Linee di ricerca in atto sono di seguito così sintetizzate:

  1. Patologia e Medicina orale nel paziente a rischio (oncologico, fragile, anziano)
    Tale linea di ricerca, di tipo prevalentemente clinico e traslazionale, si è sviluppata sulle seguenti tematiche:
    • - Osteonecrosi delle Ossa Mascellari (ONJ) da Farmaci
    • - Farmacovigilanza e Farmacogenetica delle ONJ (progetto supportato da AIFA)
    • - Oncologia del cavo orale
    • - Gengiviti non placca-relate
    • - Staminalità da polpa dentale e gengiva (studi ex-vivo, in vitro e su animali) - tesi di dottorato XXIX ciclo
    • - Telemedicina e teleconsulto odontostomatologico per pazienti fragili (Finanziamento PSN 2013)
    • - Optical coherence tomography per la mucosa orale (con acquisizione di nuova attrezzatura nel 2016) - tesi dottorato XXX ciclo;
  2. Odontoiatria protesica
    Tale linea di ricerca, di tipo prevalentemente traslazione, si è sviluppata a partire dal 2015 su tematiche di materiali dentari, protesi dentaria e tecnologie implanto-protesiche, anche in collaborazione con il PROSAMI per quanto attiene alle valutazioni microbiologiche;
  3. Odontoiatria preventiva e di comunità
    Tale linea di ricerca ha previsto nel 2016 l'avvio di un'indagine epidemiologica sulla prevalenza della carie nei bambini e degli adolescenti palermitani (in collaborazione con il Centro OMS per l'Odontoiatria di comunità e l'Epidemiologia orale dell'Università di Milano).
    Nell'ambito di questa linea di ricerca, inoltre, si inquadrano le ricerche condotte sull'attività antibatterica di antisettici orali, alcune in collaborazione con il PROSAMI;
  4. Applicazioni cliniche della capillaroscopia
    Tale linea di ricerca si è sviluppata dall'applicazione dell'indagine capillaroscopica per la valutazione del microcircolo orale in pazienti affetti da patologie locali (lesioni potenzialmente maligne) e patologie sistemiche (diabete), nei fumatori, nei pazienti sottoposti a trattamento ortodontico, trattamento endodontico e a terapia medica topica per lesioni orali.

I componenti del SSD hanno partecipato al bando PRIN 2015 come Responsabili di Unità di ricerca in n. 4 progetti (con ottimi score, ma non finanziati), infine il gruppo annovera, negli anni a cui si fa riferimento, 27 pubblicazioni indicizzate.

Oltre ai SSD, storicamente presenti nel Dipartimento, si registra la neo-afferenza di SSD di scienze e tecniche di laboratorio e mediche (MED/46 e 50), con ben strutturate linee di ricerca.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/F - Clinica chirurgica integrata 06/F1 - Malattie odontostomatologiche

  

CAMPISI Giuseppina PO
GALLINA Giuseppe PO
GIULIANA Giovanna PO
MESSINA Pietro PO
DI FEDE Olga PA
PIZZO Giuseppe PA
SCARDINA Giuseppe Alessandro PA
TORTORICI Silvia PA
BILELLO Giuseppa RU
CARADONNA Carola RU
CUMBO Enzo Maria Giuseppe RU
CURRO' Giuseppe RU
GALLO Pio Domenico RU
MAUCERI Nicola RU
MELILLI Dario RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/28 - Malattie Odontostomatologiche:

 

SSD MED/29 - Chirurgia Maxillofacciale

 

SSD MED/29 - Chirurgia Maxillofacciale

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della chirurgia maxillofacciale e odontostomatologica in età pediatrica e adulta; il settore ha competenza nella fisiopatologia e clinica in chirurgia maxillofacciale e nelle metodologie chirurgiche avanzate, microchirurgiche in ambito ricostruttivo maxillofacciale.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/E - Clinica chirurgica specialistica 06/E3 - Neurochirurgia e chirurgia maxillo facciale

  

CARADONNA Luigi RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/29 - Chirurgia Maxillofacciale:

SSD MED/31 - Otorinolaringoiatria

 

SSD MED/31 - Otorinolaringoiatria

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della fisiopatologia e clinica delle malattie otorinolaringoiatriche in età pediatrica e adulta con specifica competenza nella semeiotica funzionale e strumentale, nella metodologia e nella terapia medica e chirurgica in otorinolaringoiatria e in otoneuroradiologia.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/F - Clinica chirurgica integrata 06/F3 - Otorinolaringoiatria e audiologia


CUPIDO Francesco RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/31 - Otorinolaringoiatria:

 

 

SSD MED/33 - Malattie Apparato Locomotore

 

SSD MED/33 - Malattie Apparato Locomotore

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della fisiopatologia e terapia medica e chirurgica (correttivo-conservativa, ricostruttiva e sostitutiva) delle malattie dell'apparato locomotore nell’età pediatrica e adulta con specifici campi di competenza nella semeiotica funzionale e strumentale, nella metodologia e nella terapia in ortopedia, nella chirurgia della mano e nella traumatologia compresa la traumatologia dello sport.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/F - Clinica chirurgica integrata 06/F4 - Malattie apparato locomotore e medicina fisica e riabilitativa


D'ARIENZO Michele PO
CAMARDA Lawrence PA
SANFILIPPO Antonino PA

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/33 - Malattie Apparato Locomotore:

 

SSD MED/34 - Medicina Fisica e Riabilitativa

 

SSD MED/34 - Medicina Fisica e Riabilitativa

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della medicina fisica e riabilitazione in età pediatrica e adulta e nelle attività motorie, con particolare e specifica competenza nella fisiatria e riabilitazione motoria, nella fisioterapia e nella chinesiterapia.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/F - Clinica chirurgica integrata 06/F4 - Malattie apparato locomotore e medicina fisica e riabilitativa


LETIZIA MAURO Giulia PO
SCATURRO Dalila RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/34 - Medicina Fisica e Riabilitativa:

SSD MED/41 - Anestesiologia

 

SSD MED/41 - Anestesiologia

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo della anestesiologia e rianimazione; sono specifici ambiti di competenza la fisiopatologia anestesiologica e della rianimazione, la terapia intensiva, la terapia del dolore, la medicina dei disastri e la medicina subacquea ed iperbarica.

Il gruppo di ricerca collabora con il Gruppo di Studio Infezioni e Sepsi della Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI), con l'European Society of Anesthesiology (ESA), l'European Society of Intensive Care Medicine (ESICM), con il gruppo Acute Critical Care dell'European Respiratory Society, PROtective VEntilation Network (PROVENet). Il centro di simulazione, grazie al quale si sviluppano numerose ipotesi di ricerca in collaborazione ed in proprio, è accreditato come centro ufficiale SIAARTI ed è riconosciuto come International Training Center per l'American Heart Association.

Linee di Ricerca: Infezioni e sepsi, infezioni fungine invasive, ventilazione meccanica invasiva e non invasiva, cure palliative, medical education tramite high-fidelity simulation, rianimazione cardiopolmonare. Le attività di ricerca sono sviluppate dal gruppo in maniera collettiva.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/L - Clinica anestesiologica 06/L1 - Anestesiologia


GIARRATANO Antonino PO
GREGORETTI Cesare PA
CORTEGIANI Andrea RU
D'AMICO Gaetano RU
PALMERI DI VILLALBA Cesira RU
RAINERI Santi Maurizio RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/41 - Anestesiologia:

SSD MED/46 - Scienze Tecniche di Medicina di Laboratorio

 

SSD MED/46 - Scienze Tecniche di Medicina di Laboratorio

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo delle Scienze tecniche delle professioni sanitarie diagnostiche e dell'attività scientifica e didattico-formativa, nel campo delle Tecnologie biomediche, biotecnologie e scienze tecniche mediche applicate con particolare riguardo alla ricerca traslazionale ad esse correlata ed alla sua applicazione; sono specifici ambiti di competenza le attività di ricerca legate alle figure professionali delle rispettive professioni sanitarie.  

Il SSD MED/46 (Scienze Tecniche di medicina e di laboratorio) (con n.1 PO) presenta molteplici e ben strutturate attività di ricerca quali, in sintesi, su Genomica dei tumori per la diagnostica e la terapia personalizzata in oncologia e Nuovo approccio terapeutico per la rigenerazione tissutale rappresentato dall'utilizzo combinato di cellule staminali di origine mesenchimale e di scaffold sintetici. Dal 2013 ad oggi le attività di ricerca svolte hanno prodotto n. 40 pubblicazioni.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE 06/N - Professioni sanitarie, tecnologie mediche applicate, dell'esercizio fisico e dello sport 06/N1 - Scienze delle professioni sanitarie e delle tecnologie mediche applicate

 

STASSI Giorgio PO

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/46 - Scienze Tecniche di Medicina di Laboratorio:

 

 

SSD MED/49 - Scienze tecniche dietetiche applicate

 

SSD MED/49 - Scienze tecniche dietetiche applicate

Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa, nonché dell'attività assistenziale a essa congrua nel campo delle scienze tecniche dietetiche; sono campi di competenza i principi generali di dietetica e i principi di fisiopatologia endocrino-metabolica applicati alla dietetica e la metodologia e organizzazione della professione.

Area

Macrosettore

Settore concorsuale

06 - SCIENZE MEDICHE

06/D -  CLINICA MEDICA SPECIALISTICA

06/D2 - ENDOCRINOLOGIA, NEFROLOGIA E SCIENZE DELLA ALIMENTAZIONE E DEL BENESSERE

 

GIAMMANCO Marco RU

Prodotti della ricerca (da Iris Unipa) del SSD MED/49 - Scienze tecniche dietetiche applicate: