Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Centro Interdipartimentale di Tecnologie della Conoscenza

Centro Interdipartimentale di Tecnologie della Conoscenza

Viale delle Scienze, 
90128 PALERMO (PA)

Risultato Elezioni Consiglio Scentifico del Centro Interdipartimentale Tecnologie della Conoscenza del 14 Febbraio 2014

Risultato Elezioni Consiglio Scentifico del Centro Interdipartimentale Tecnologie della Conoscenza del 14 Febbraio 2014

Hanno votato 23 elettori su 41 aventi diritto, quindi le votazioni risultano valide.

Hanno ottenuto voti e risultano quindi eletti :

Prof.Ordinari 

  • Brai Maria              3 voti
  • Cardaci Maurizio  4 voti
  • Chella Antonio      4 voti
  • Gerbino Aldo         2 voti

Prof.Associati

  • Carapezza Marco   4 voti
  • Mantaci Sabrina     3 voti
  • Pirrone Roberto      6 voti
  • Domenico Tegolo   5 voti

Ricercatori

  • Casarrubea Maurizio  1 voto
  • D'amico Antonella       1 voto
  • Oliveri Gianluigi           4 voti

 

Assemblea per la presentazione delle candidature al Consiglio Scientifico del Centro Interdipartimentale Tecnologie della Conoscenza

Alle ore 15:00 del giorno 10/02/2014 si è riunita l’assemblea per la presentazione delle candidature per il rinnovo del Consiglio Scientifico del Centro Interdipartimentale Tecnologie della Conoscenza.

Sono state presentate le seguenti candidature:

Professori ordinari:

Prof. M.Cardaci,Prof. A. Chella, Prof. M.Brai, Prof. A.Gerbino

Professori associati:

Prof. R. Pirrone , Prof. M. Carapezza, Prof. S. Mantaci, Prof. D. Tegolo       

Ricercatori:

Dott. A. D’Amico,Dott. M. Casarrubea, Dott. G.Oliveri.

Seminari in Programmazione

 

il C.I.T.C. attraverso il Prof. Aldo Gerbino è tra i promotori assieme al Dottorato di Ricerca in Biomedicina e Neuroscienze dell'incontro scientifico "Percorsi nella Scienza. La Forma. Riflessioni" che si terrà il 20 giugno dalle ore 9 presso l'Aula Nesci del Dipartimento BIONEC - Sezione di Anatomia Umana (all'interno del Policlinico Universitario "Paolo Giaccone")

Interverranno :

ore 9-11.30

"Morfologia, quale futuro?"   Giovanni Zummo [Ordinario di Anatomia Umana] 

"Cultura e Ricerca. Forma e sistema creativo" Aldo Gerbino [Ordinario di Istologia ed Embriologia. Critico]

"Forma e agire sacramentale" Cosimo Scordato [Docente di Teologia presso la Facoltà teologica di Sicilia]

ore 11.30-13.00

"Breve storia della morfologia umana" Francesco Cappello [Associato di Anatomia Umana]

"Il diorama della 'téchne'" Leonardo Samonà [Ordinario di Filosofia teoretica]

"La freccia dell'Arciere"Massimo Cocchi [Ordinario di Biochimica della Nutrizione]



C.I.T.C. CENTRO INTERDIPARTIMENTALE di TECNOLOGIE della CONOSCENZA

Il Centro Interdipartimentale di Tecnologie della Conoscenza è stato istituito presso l'Università degli Studi di Palermo nel 1989, sotto la spinta entusiasta del prof. Giorgio Grisanti e di un gruppo di professori e ricercatori dell'Università che, pur operando in settori apparentemente molto lontani fra di loro, sentivano forte l'esigenza di un dialogo interdisciplinare da cui potessero nascere feconde collaborazioni in svariati campi scientifici sia teorici che applicativi.

Dal 1989 ad oggi il Centro ha svolto una costante attività seminariale, ha promosso manifestazioni e giornate di studio a carattere nazionale ed internazionale e ha contribuito all'organizzazione di congressi internazionali, curandone anche, talvolta, la pubblicazione degli Atti.

Nel suo ambito sono state avviate collaborazioni principalmente nei settori medico-informatico, dell'intelligenza artificiale e delle scienze cognitive e della della modellistica numerica.

I Settori principali d'interesse del CITC sono

  • Aspetti teorici della rappresentazione delle Conoscenza ed i relativi formalismi logico-matematici; modelli della Memoria, del Ragionamento e dell'Apprendimento;
  • Modelli della Percezione Visiva naturale ed artificiale, ed i modelli della Percezione uditiva;
  • Meccanismi di generazione e comprensione del Linguaggio Naturale;
  • Rappresentazione delle conoscenze del mondo fisico e geometrico;
  • Rappresentazione del senso comune;
  • Rappresentazione cognitiva delle Attività Motorie;
  • Tecniche di Risoluzione dei Problemi e di Pianificazione di azioni;
  • Sviluppo di modelli di comunicazione uomo-macchina, basate sulle immagini e sul linguaggio naturale;
  • Rappresentazione del Ragionamento Diagnostico;
  • Studio e sviluppo di modelli numerici in bioingegneria;
  • Modelli computazionali in neuroscienze.