Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

U.O. Rilascio titoli accademici

Tassa Duplicato Diplomi

L'Art. 50 del Regolamanto studenti, approvato con R. D. 4 giugno 1938, n° 1269, così come emendato dal D.P.R. 9 settembre 1976, n° 791 ed integrato dalla Circolare Ministeriale 15 gennaio 1977, n° 2 prevede e disciplina la stampa di duplicati dei diplomi dei corsi di studio, così come per l'abilitazione alle professioni, in caso di furto, smarrimento o distruzione. È facoltà del Rettore "...consentire, per giustificati e comprovati motivi, il rilascio di duplicato in sostituzione dell'originale a suo tempo rilasciato...". Tali evenienze sono infine recepite e codificate nel "Manuale dei Processi delle Segreterie Studenti (paragrafo 8 comma 14)" e dalla determinazione del Consiglio d’Amministrazione dell’Università degli studi di Palermo - Seduta del 14 giugno 2011 (Punto 31) che istituisce la Tassa Duplicato Diplomi (pari ad € 35,00) che consente la compilazione del duplicato di un diploma originale smarrito, sottratto, distrutto o deteriorato. L'emissione di duplicato in sostituzione di originale deteriorato prevede la restituzione di quest'ultimo che, previo annullamento, viene conservato nel fascicolo personale dell'intestatario.

Si è riscontrato infine che un congruo numero di utenti richiedono, alle competenti Segreterie Studenti,  l’aggiornamento dei dati anagrafici negli archivi delle carriere scolastiche, così come modificati dai disposti di cui agli artt. 35 e 36 del D.P.R. 396/2000 “Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento dello stato civile, a norma dell’art. 2, comma 12 della Legge 15 maggio 1997, n° 127”. Tali aggiornamenti, così come enunciati da apposito decreto emesso dai Responsabili delle Segreterie Studenti di riferimento, vengono infine riportati sul diploma a suo tempo ritirato, deturpandone l’impianto grafico, a detta degli stessi intestatari che reclamano la compilazione di un nuovo diploma. Tale evenienza, si individua tra quelle contemplate dalle vigenti disposizioni in materia di emissione di duplicati dei diplomi dei corsi di studio e di abilitazione si che il Consiglio d’Amministrazione dell’Università degli studi di Palermo - Seduta del 14 giugno 2011 (Punto 32) ha deliberato di istituire la Tassa Duplicato Diploma di importo pari ad € 35,00 per tale fattispecie consentendo la produzione di un diploma che riporti la dicitura: Il presente sostituisce il Diploma originale, già ritirato e posto agli atti della U.O.B. 87 Rilascio Diplomi ed Archivio, così come da variazioni relative ai dati di carriera scolastica, giusta richiesta dell’interessato”.

Il pagamento della tassa duplicato diploma è possibile utilizzando esclusivamente l'avviso di pagamento elaborato dai sistemi informatici dell'Ateneo di Palermo secondo quanto previsto dalle procedure di pagamento a favore della Pubblica Amministrazione, denominato pagoPA®.   Questo è un sistema pubblico, fatto di regole, standard e strumenti definiti dall'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012.

 Istanza di rilascio duplicato diploma e richiesta bollettino pagoPA® {scarica modulo}