Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Studenti

Tasse, contributi e scadenze

 

Per l'anno accademico 2021/22:

  • No tax area fino a € 25.000 di ISEE Universitario
  • Riduzione della mora per il pagamento della prima e della seconda rata per le fasce di reddito più basse
  • Riduzione fino al 50% del contributo omnicomprensivo del I anno per gli studenti più meritevoli (diplomati e laureati con voto uguale o superiore a 95)
  • Esenzione versamento contributo omnicomprensivo del I anno per chi si trasferisce a UniPa da altri Atenei
  • Possibilità di iscrizione a tempo parziale

 La contribuzione a carico degli studenti è costituita da: 

  • Imposta di bollo, assolta in maniera virtuale;
  • Tassa regionale per il diritto allo studio, il cui importo è stabilito dalla Regione Siciliana;
  • Contributo omnicomprensivo annuale determinato secondo classi di reddito ISEE per le prestazioni erogate nell'ambito del diritto allo studio universitario e differenziato per aree e corsi di studio.

Il pagamento delle tasse e del contributo omnicomprensivo è suddiviso in due rate.

La prima rata deve essere pagata:

La seconda rata (per tutti i Corsi di Studio, sia ad accesso libero che programmato) deve essere versata entro il 24 dicembre dell’anno accademico per il quale si chiede l’iscrizione/immatricolazione.

Il pagamento delle tasse e del contributo omnicomprensivo, se effettuato oltre i previsti termini di scadenza, è gravato, per ogni singola rata, da una indennità di mora sul dovuto.

L'iscrizione oltre il 24 dicembre ed entro il 30 aprile comporta il versamento delle tasse e del contributo omnicomprensivo in soluzione unica oltre le indennità di mora.

Dopo il 30 aprile lo studente in corso che non ha completato gli anni relativi alla durata normale del proprio corso di studio, potrà iscriversi solo in qualità di fuori corso rispetto all'anno di sua ultima iscrizione.

Per maggiori informazioni e dettagli consulta il Regolamento per la contribuzione studentesca vigente.

Il MIUR assegna ai docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche una carta elettronica per l'aggiornamento e la formazione. La carta, tra le altre cose, può essere utilizzata per l’iscrizione a Corsi di Laurea, di Laurea Magistrale, di Laurea Magistrale a ciclo unico, ovvero a corsi post lauream o a Master universitari, inerenti al profilo professionale.

In particolare, i titolari di Carta del docente potranno utilizzarla per il pagamento del contributo omnicomprensivo relativo alla loro (personale*) iscrizione/immatricolazione ad un Corso di Studio offerto da UniPa.

È possibile indicare la Carta del docente come metodo di pagamento per la seconda rata del contributo omnicomprensivo attraverso il Portale Studenti, oppure presentano una richiesta di rimborso.

NON è possibile utilizzare la Carta del docente per pagare il contributo di partecipazione delle prove di accesso ai corsi a numero programmato.

Maggiori informazioni sulla Carta del docente. 

*La Carta non è cedibile a terzi, neppure se familiari.