Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Futuri Studenti

Tasse, contributi e scadenze

 

Per l'anno accademico 2022/23:

  • No tax area fino a € 25.000 di ISEE Universitario
  • Riduzione della mora per il pagamento della prima e della terza rata per le fasce di reddito più basse
  • Riduzione dal 25 al 50% del contributo onnicomprensivo del I anno per gli studenti più meritevoli (diplomati e laureati con voto uguale o superiore a 95)
  • Esenzione versamento contributo onnicomprensivo del I anno per chi si trasferisce a UniPa da altri Atenei (con sede in altre Regioni)
  • Possibilità di iscrizione a tempo parziale con riduzione del contributo onnicomprensivo

 La contribuzione a carico degli studenti è costituita da:

  • Imposta di bollo, assolta in maniera virtuale;
  • Tassa regionale per il diritto allo studio, il cui importo è stabilito dalla Regione Siciliana;
  • Contributo onnicomprensivo annuale determinato secondo classi di reddito ISEE per le prestazioni erogate nell'ambito del diritto allo studio universitario e differenziato per aree e corsi di studio.

Il pagamento delle tasse e del contributo onnicomprensivo è suddiviso in tre rate:

  1. Prima rata, da versare all'atto dell'immatricolazione ovvero dal 1 agosto al 30 settembre 2022 per gli studenti che si iscrivono ad anni successivi al primo e fuori corso, nella misura del 40% dell'importo dovuto;
  2. Seconda rata, da versare dall'1 ottobre al 24 dicembre 2022, nella misura del 35% dell'importo dovuto;
  3. Terza rata, da versare dal 25 dicembre 2022 al 28 febbraio 2023, nella misura del 25% dell'importo dovuto.
Il pagamento delle tasse e del contributo onnicomprensivo, se effettuato oltre i previsti termini di scadenza, è gravato da un'indennità di mora sul dovuto (solo prima e terza rata).
 
L'iscrizione oltre il 28 febbraio comporta il versamento delle tasse e del contrinuto onnicomprensivo in soluzione unica oltre le indennità di mora. In particolare:
 
  • Soluzione unica con mora sulla prima rata, entro il 28 febbraio 2023;
  • Soluzione unica con mora sulla prima e terza rata, dall'1 marzo al 30 aprile 2023.
 
Per maggiori informazioni e dettagli consulta il Regolamento sulla contribuzione studentesca vigente.

Il MIUR assegna ai docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche una carta elettronica per l'aggiornamento e la formazione. La carta, tra le altre cose, può essere utilizzata per l’iscrizione a Corsi di Laurea, di Laurea Magistrale, di Laurea Magistrale a ciclo unico, ovvero a corsi post lauream o a Master universitari, inerenti al profilo professionale.

In particolare, i titolari di Carta del docente potranno utilizzarla per il pagamento del contributo omnicomprensivo relativo alla loro (personale*) iscrizione/immatricolazione ad un Corso di Studio offerto da UniPa.

È possibile indicare la Carta del docente come metodo di pagamento per la seconda rata del contributo omnicomprensivo attraverso il Portale Studenti, oppure presentano una richiesta di rimborso.

NON è possibile utilizzare la Carta del docente per pagare il contributo di partecipazione delle prove di accesso ai corsi a numero programmato.

Maggiori informazioni sulla Carta del docente. 

*La Carta non è cedibile a terzi, neppure se familiari.