Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Coronavirus - disposizioni e aggiornamenti

Disposizioni e aggiornamenti per la comunità universitaria UniPa

Si consiglia di consultare frequentemente questa pagina per ulteriori disposizioni e aggiornamenti (ultimo aggiornamento venerdì 5 novembre alle 15.00)

Dal 1° settembre e fino al 31 dicembre, alla luce delle disposizioni del D.L. 6 agosto 2021 e della nota del Ministero dell’Università e della Ricerca, n. 10892 del 7 agosto 2021, l’accesso a tutte le strutture universitarie, ferme restando  le  vigenti  disposizioni  in  materia  di  distanziamento,  utilizzo  di  DPI  e misurazione della temperatura corporea, è consentito esclusivamente ai soggetti (docenti, personale TAB e studenti), muniti della certificazione verde, fatte salve le eccezioni previste dal medesimo Decreto (art. 9 ter del D.L. 52/2021)

Si precisa che la suddetta certificazione viene rilasciata anche in assenza di vaccino, a condizione di risultare negativi al test molecolare (o antigenico rapido) nelle ultime 48 ore, oppure per avvenuta guarigione da COVID–19.

Si ricorda altresì che il possesso e l’esibizione della superiore certificazione non sono dovuti da parte dei soggetti esenti dalla campagna vaccinale, sulla base di idonea  certificazione  medica  rilasciata  secondo  i  criteri  definiti  con Circolare  del Ministero della Salute prot. n. 0035309 del 04/08/2021.

Si  ricorda  che  in  caso  di  mancato  possesso  di  valida  certificazione verde COVID–19 o di rifiuto di esibizione, fatti salvi i casi di esenzione previsti dalla norma, il personale docente e tab e gli studenti universitari non potranno accedere ai locali universitari.

Nell'Anno Accademico 2021/2022 la didattica sarà prioritariamente in presenza mantenendo, al tempo stesso, l’erogazione della didattica a distanza per almeno il primo semestre, nel rispetto di quanto previsto dal vigente art. 23, comma 2 del DPCM 2 marzo 2021.

Procedure operative per l’effettuazione dei c.d. tamponi rapidi per l’accertamento di eventuale positività al virus SARS-CoV-2, in favore di studenti che svolgono attività in presenza e dipendenti e/o soggetti assimilabili richiedenti - Anno 2021

Prosegue nel 2021, la campagna di screening per lavoratori dell’Ateneo, mediante l’effettuazione dei cosiddetti “tamponi rapidi” per l’accertamento di eventuale positività al virus SARS-CoV-2. L’attività di screening, resa possibile grazie all’Accordo di cooperazione istituzionale tra l’A.O.U.P. “Paolo Giaccone” e l’Università degli Studi di Palermo, oltre che ai dipendenti e/o soggetti assimilabili è estesa anche agli studenti che svolgono attività in presenza.

 Gli interessati potranno manifestare la propria volontà di effettuare il tampone rapido utilizzando il link: https://tiny.unipa.it/prenotazione_tamponi_rapidi

 Verificata la condizione di soggetto avente diritto all’effettuazione del tampone rapido, sarà inviata al richiedente, una mail di autorizzazione con le istruzioni che consentiranno la prenotazione nel giorno e nell’orario resi disponibili dall’Unità di Staff Risk Management e Qualità – Servizio Drive in Clinics dell’A.O.U.P. “P. Giaccone” di Palermo, per l’effettuazione di un solo tampone rapido. Attualmente la calendarizzazione è possibile nei giorni di martedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e giovedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00, per un massimo di 70 soggetti per fascia oraria, attraverso apposita piattaforma all’uopo predisposta dall’Area Sistemi Informativi e Portale di Ateneo e prevede una e-mail di conferma al richiedente.

 Il soggetto richiedente dovrà presentarsi, in auto, nella data e nella sede stabilita, munito della e-mail di autorizzazione e della tessera sanitaria. In tale sede verrà somministrato il consenso informato, il questionario epidemiologico e l’informativa sulla privacy che verranno consegnati manualmente all’atto dell’esecuzione della procedura dal personale preposto.

• L’esito del tampone rapido sarà consegnato direttamente, entro pochi minuti a chi si è sottoposto al tampone; qualora ciò non fosse possibile, sarà trasmesso dall’A.O.U.P. all’interessato, alla casella di posta elettronica istituzionale (nome.cognome@you.unipa.it), indicata nell’elenco dei richiedenti.

• Coloro i quali siano stati autorizzati nel corso dell’anno 2020, ma non avessero ancora effettuato il test, potranno procedere direttamente alla calendarizzazione mediante il link ricevuto nella mail di autorizzazione inviata “illo tempore”.


Visualizza l’Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei Dati (GDPR) per la fruizione del servizio su richiesta e a titolo gratuito di effettuazione di un c.d. tampone rapido


Attività formative e curriculari, esami di profitto e di laurea

Sessione di esami di novembre

Per la sessione di esami di novembre, in considerazione della specificità dei diversi Corsi di Studio, il Presidente della Scuola di Medicina e ciascun Coordinatore, di concerto con il Direttore del Dipartimento di riferimento, prevedono la modalità di svolgimento degli esami scegliendo tra quella esclusivamente a distanza e quella in modalità mista, in quest’ultimo caso lasciando a ciascuno studente facoltà di scegliere se sostenere gli esami in presenza o da remoto. Le modalità scelte vengono comunicate agli iscritti agli appelli con la massima urgenza.

* * *

Aggiornamento di martedì 9 novembre 2021


Le lezioni del secondo modulo del primo semestre dell’Anno Accademico 2021/2022 si svolgeranno prioritariamente in presenza.  

Per la partecipazione in presenza è richiesto il possesso della certificazione verde Covid-19, ovvero della certificazione di esenzione dalla campagna vaccinale rilasciata secondo i criteri definiti dal Ministero della Salute.

Al fine di una migliore pianificazione del servizio di didattica in presenza gli studenti possono confermare, entro giovedì 11 novembre, la propria volontà di seguire le lezioni in presenza attraverso il servizio di prenotazione compilando la pratica “Prenotazione lezioni in presenza” attiva sul Portale Studenti.

È garantita la trasmissione in streaming delle lezioni così da agevolare la totale partecipazione alle attività didattiche.


* * *

in zona arancione o gialla

Le attività didattiche vengono erogate in modalità mista.

Gli esami di laurea (prova e proclamazione) si svolgono ordinariamente in presenza nel rispetto del protocollo specifico di sicurezza vigente, a meno di motivate ragioni determinate dalla situazione emergenziale che rendano necessario lo svolgimento dell’esame in modalità telematica.                                                

Gli esami di profitto si svolgono in modalità a distanza. Sono ammesse eventuali deroghe limitatamente a tipologie di esami che abbiano un marcato carattere laboratoriale e/o pratico. 

Le prove scritte si tengono in presenza nel caso in cui tale modalità sia ritenuta irrinunciabile da parte del docente titolare dell’insegnamento e ove vengano garantite le condizioni di sicurezza previste dal protocollo di sicurezza specifico adottato in Ateneo con D.R. n. 2590/2020 del 15.09.2020. 

In merito al suddetto protocollo di sicurezza, sono in corso ulteriori approfondimenti da parte degli Uffici competenti e saranno prontamente e per tempo oggetto di ulteriore comunicazione.

Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3

Nota prot. 53396 del 19/05/2021 del Rettore Fabrizio Micari

Nota prot. 44582 del 27/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

 
* * *

in zona rossa

Sono sospese tutte le attività formative e curriculari in presenzaivi compresi gli esami di profitto e di laurea.

Le suddette attività proseguono in modalità a distanza.

Nota prot. 36732 del 7/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

 
* * *

Info utili

“Protocollo di sicurezza per le lezioni in presenza” aggiornato in data 7 settembre 2021

Informazioni e indicazioni operative sulle lezioni a distanza per gli studenti 

Informazioni e indicazioni operative sulle lezioni a distanza per i docenti

Guida per il docente per la rilevazione delle presenze in aula

Guida per lo studente per la rilevazione presenze in aula

Vademecum Lezioni A.A. 2020/21 Attività a distanza e in presenza

Guida alla Gestione degli esami di profitto a distanza per docenti

Guida alla Gestione degli esami di profitto a distanza per studenti

Students' guide for online exams

Tirocini

Aggiornamento del 28 aprile 2021

in zona arancione o gialla   

I tirocini curriculari e post-curriculari possono essere svolti in presenza, solo laddove sia garantito il pieno rispetto delle misure di protezione individuale (distanziamento, utilizzo di D.P.I. etc.), previste dai protocolli di sicurezza vigenti.

Con riferimento ai tirocini di area medica/sanitaria si conferma che gli stessi possono proseguire in presenza all’interno delle strutture sanitarie, a seguito della somministrazione vaccinale anti Covid – 19.

Nota prot. 44582 del 27/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo 


in zona rossa

I tirocini curriculari e post-curriculari vengono espletati esclusivamente da remoto.

I tirocini di area medica/sanitaria possono essere svolti in presenza all’interno delle strutture sanitarie dagli studenti cui sia stato somministrato il vaccino anti Covid-19.

Nota prot. 36732 del 7/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo


Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3


Segreterie studenti

L’apertura al pubblico degli sportelli delle Segreterie Studenti è sospesa fino a nuova comunicazione e sostituita dal sistema di ticketing online.

Gli studenti possono ricevere assistenza sulla propria carriera tramite il sistema di ticketing, reso disponibile dall’Area Sistemi Informativi e Portale di Ateneo. 

Per creare una richiesta bisogna accedere al seguente link https://supporto.unipa.it, usando le proprie credenziali istituzionali, e cliccare su nuovo ticket. 

Il sistema invia una prima e-mail di notifica di avvenuta ricezione della richiesta e successivamente, a seguito di lavorazione da parte del personale di segreteria, invia la mail con il link per leggere la risposta alla propria istanza. Lo stato della pratica è sempre consultabile tramite l’applicativo di gestione ticket (https://supporto.unipa.it), accedendo con le proprie credenziali.

Gli studenti possono ricevere assistenza dalle Segreterie Studenti anche tramite servizio chat e il sistema di appuntamenti personalizzati online

I futuri studenti possono usufruire di un servizio chat dedicato per info relative alle procedure di iscrizione: https://www.unipa.it/Attivo-il-servizio-di-chat-UniPa/.


Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3


Ricevimento studenti

Sono sospese le attività di ricevimento studenti, che possono svolgersi con l’attivazione di forme di colloquio a distanza (mail, skype, etc).


Dottorandi

Lavoro agile

Aggiornamento del 13 maggio 2021

In considerazione del D.L. n. 56 del 30 aprile 2021, che ha modificato parzialmente l’art. 263 del D.L. 19 maggio 2020 n.34, prorogando in particolare il lavoro agile emergenziale “fino alla definizione della disciplina del lavoro agile da parte dei contratti collettivi, ove previsti, e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2021”, le Linee guida per lo svolgimento dell’attività lavorativa in modalità agile durante lo stato di emergenza da Covid-19 (prot. 91574 del 30/10/2020) troveranno applicazione fino al termine della proroga

Inoltre, ulteriori modifiche al suddetto articolo hanno abolito il limite del cinquanta per cento del personale preposto alle attività che possono essere svolte secondo tale modalità di cui all’art. 3, comma 1 lettera a) D.M. del 19 ottobre 2020 del Ministro per la Pubblica Amministrazione; pertanto, l’art. 3, comma 1 delle Linee guida viene così modificato “Il Direttore Generale per le strutture della Direzione Generale, i Dirigenti ciascuno per le strutture della propria Area e i Responsabili delle strutture decentrate per il personale delle medesime strutture, organizzano gli uffici applicando il lavoro agile in modalità semplificata, su base giornaliera, settimanale o plurisettimanale, al personale impegnato in attività che possono essere svolte secondo tale modalità, a condizione che l'erogazione dei servizi avvenga con regolarità, continuità ed efficienza e nel rigoroso rispetto dei tempi procedimentali.” 

Nota prot. 50986 del 12/05/2021

Linee guida per lo svolgimento dell'attività lavorativa in modalità agile durante lo stato di emergenza da COVID-19

Regolamentazione e Protocolli specifici adottatti all'interno dell'Ateneo di Palermo per il contrasto ed il contenimento della diffusione del VIRUS SARS-CoV-2 - Aggiornamento, FASE 3


Guide per l'utente in materia di "Lavoro Agile"


Note in materia di "Lavoro Agile"

Nota prot. 44014 del 26/04/2021

Nota prot. 43328 del 23/04/2021

Nota prot. 38318 del 12/04/2021

Nota prot. 36569 del 7/04/2021

Nota prot. 36732 del 7/04/2021

Nota prot. 29668 del 18/03/2021

Nota prot. 11666 del 01/02/2021

Nota prot. 3401 del 14/01/2021

Nota prot. 91574 del 30/10/2020

Nota prot. 71141 del 11/09/2020 

Nota prot. 40520 del 14/05/2020 

Nota prot. 38973 del 08/05/2020 

Nota prot. 27041 del 23/03/2020 

Nota prot. 23833 del 12/03/2020 

Nota prot. 22834 del 10/03/2020 

Laboratori di ricerca

Aggiornamento del 28 aprile 2021

in zona rossa o arancione o gialla

È consentito espletare in presenza le attività tecnico-laboratoriali di ricerca nel rispetto dei protocolli di sicurezza vigenti, ivi comprese quelle dei tesisti sperimentali e dei dottorandi la cui autorizzazione è rimessa ai Direttori dei Dipartimenti, che dovranno informare, volta per volta, il Sistema di Sicurezza dell’Ateneo circa le autorizzazioni concesse.

L’accesso e l’utilizzo dei Laboratori di ricerca, vista la peculiarità delle attività svolte, è consentito pertanto ai lavoratori ed ai soggetti ad essi equiparati, dotati obbligatoriamente per tutta la durata dell’attività lavorativa di dispositivi di protezione, quali guanti e mascherina, prevedendo una distanza minima di sicurezza di almeno 1.5 metri tra le persone che li occupano.

In ogni caso, in tali spazi non potranno accedere lavoratori e soggetti ad essi equiparati in numero superiore ad uno ogni 7 mq compresi gli arredi, (es. in un laboratorio di 70 mq dividendo 70 per 7 si ottiene il risultato di 10 inteso come numero massimo di occupanti).

Per le modalità di utilizzo dei suddetti locali si rinvia alla Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3.


Nota prot. 44582 del 27/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 36732 del 7/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 91570 del 30/10/2020 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo


Biblioteche

Aggiornamento del 4 agosto 2021 

Dal 6 agosto 2021, alla luce delle disposizioni di cui al D.L. n. 52 del 22 aprile 2021, e ferme restando le disposizioni circa le attività e servizi e le relative condizioni consentiti in ragione dello scenario di rischio territoriale ovverossia della zonizzazione (bianca, gialla, arancione e rossa), l’accesso a determinati servizi e attività è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID–19 di cui all’articolo 9, comma 2 , fatte comunque salve le eccezioni consentite dal successivo comma 3. 

Tale certificazione, in particolare, è prescritta ai fini dell’accesso agli spettacoli aperti al pubblico, all’ingresso ai musei ed altri istituti e luoghi di cultura, ivi comprese le biblioteche già autorizzate all’espletamento dei relativi servizi secondo il parere del Servizio di Prevenzione e Protezione, ai convegni, ai congressi, alle fiere ed ai concorsi pubblici.

 

Consulta la pagina dedicata “Coronavirus e biblioteche


Nota prot. 44582 del 27/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 36732 del 7/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3


Musei

Aggiornamento del 4 agosto 2021 

Dal 6 agosto 2021, alla luce delle disposizioni di cui al D.L. n. 52 del 22 aprile 2021, e ferme restando le disposizioni circa le attività e servizi e le relative condizioni consentiti in ragione dello scenario di rischio territoriale ovverosia della zonizzazione (bianca, gialla, arancione e rossa), l’accesso a determinati servizi e attività è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID–19 di cui all’articolo 9, comma 2 , fatte comunque salve le eccezioni consentite dal successivo comma 3. 

Tale certificazione, in particolare, è prescritta ai fini dell’accesso agli spettacoli aperti al pubblico, all’ingresso ai musei ed altri istituti e luoghi di cultura, ivi comprese le biblioteche già autorizzate all’espletamento dei relativi servizi secondo il parere del Servizio di Prevenzione e Protezione, ai convegni, ai congressi, alle fiere ed ai concorsi pubblici.

 

in zona arancione o gialla   

È consentita l’apertura al pubblico dell’Orto Botanico e dei Musei afferenti al Sistema Museale di Ateneo, che dovranno adottare le misure di sicurezza specifiche previste dai protocolli di sicurezza vigenti in Ateneo.

Nota prot. 44582 del 27/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo


in zona rossa

L'Orto Botanico e i Musei afferenti al Sistema Museale di Ateneo sono chiusi al pubblico.

Nota prot. 36732 del 7/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo


Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3


Convegni, congressi, eventi e cerimonie pubbliche

Aggiornamento del 4 agosto 2021 

Dal 6 agosto 2021, alla luce delle disposizioni di cui al D.L. n. 52 del 22 aprile 2021, e ferme restando le disposizioni circa le attività e servizi e le relative condizioni consentiti in ragione dello scenario di rischio territoriale ovverossia della zonizzazione (bianca, gialla, arancione e rossa), l’accesso a determinati servizi e attività è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID–19 di cui all’articolo 9, comma 2 , fatte comunque salve le eccezioni consentite dal successivo comma 3. 

Tale certificazione, in particolare, è prescritta ai fini dell’accesso agli spettacoli aperti al pubblico, all’ingresso ai musei ed altri istituti e luoghi di cultura, ivi comprese le biblioteche già autorizzate all’espletamento dei relativi servizi secondo il parere del Servizio di Prevenzione e Protezione, ai convegni, ai congressi, alle fiere ed ai concorsi pubblici.

 

in zona rossa o arancione

Restano sospesi convegni e congressi ad eccezione di quelli organizzati in modalità a distanza. Le cerimonie pubbliche si svolgono in assenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli di sicurezza e delle linee guida vigenti, ovvero a distanza.

 

in zona gialla

Dal 1° luglio 2021, ove lo scenario di rischio muti e il territorio di riferimento venga dichiarato “zona gialla”, sono consentiti convegni e congressi purché organizzati nel rispetto dei protocolli e linee guida adottati ai sensi dell’art. 1, comma 14 del D.L. n. 33/2020.

 

Nota prot. 44582 del 27/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 36732 del 7/04/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3


Mobilità incoming e outgoing

Aggiornamento del 11 febbraio 2021

Sono nuovamente consentiti, per docenti, studenti e personale TAB, tutti gli spostamenti incoming e outgoing relativi ai programmi di mobilità internazionale.

È facoltà degli studenti, che avessero rinunciato al proprio percorso di mobilità in ragione delle precedenti disposizioni, riattivare tale percorso, una volta verificata la sussistenza delle condizioni.

Tuttavia, si conferma che non sarà applicata alcuna penalizzazione e/o esclusione nei confronti di quegli studenti che decidessero di voler rinunciare, in questa fase, alla propria mobilità in vista di un auspicato ritorno alla normalità con conseguente venir meno delle attuali disposizioni restrittive relative agli spostamenti fisici.

Inoltre, l’Università degli Studi di Palermo mantiene la disponibilità, nel rispetto delle direttive dell’Agenzia Nazionale Erasmus, ad autorizzare la mobilità mista per gli studenti che desiderino frequentare in modalità da remoto.

Si precisa che è consentito iniziare il proprio progetto da casa ed eventualmente raggiungere successivamente la sede straniera ove consentito dalle condizioni sanitarie.

La mobilità studentesca fisica outgoing sarà autorizzata a seguito della sottoscrizione di apposita liberatoria, conforme al modello predisposto dalla CRUI, pur sempre nel rispetto delle restrizioni imposte dalle Autorità regionali e nazionali e a condizione che la disciplina adottata dall’Ateneo estero consenta

l’accoglienza; in ogni caso, gli interessati dovranno verificare costantemente con l'Ateneo partner le condizioni di ingresso (limitazioni, restrizioni e controlli) vigenti nel Paese di destinazione e stabilite dai partner.

L’Università garantisce la disponibilità ad accogliere studenti incoming anche in modalità da remoto tenuto conto della oggettiva difficoltà e/o impossibilità di completare i percorsi in parola a causa della crisi pandemica in corso.

Nota prot. 15498 del 11/02/2021 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3


Ricevimento del pubblico presso le strutture amministrative

In relazione agli uffici che espletano attività di ricevimento al pubblico è già stata adottata l’estensione del sistema di ticketing – già utilizzato in via sperimentale per i servizi resi alle Segreterie Studenti – agli uffici del COT, del Servizio Internazionalizzazione e TFA, ferma restando la possibilità di estendere ulteriormente il sistema.

Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3


Sanificazione, pulizia e disinfezione

Continuano ad essere espletate le procedure finalizzate alla sanificazionepulizia e disinfezione straordinaria dei complessi immobiliari dell’Ateneo.

Tutte le strutture universitarie sono dotate di dispenser con detergente idroalcolico e di specifica cartellonistica informativa sui comportamenti da seguire in base alle indicazioni fornite dal Ministero della Salute e dalle altre Autorità competenti.

Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2 – Aggiornamento Fase 3