Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Coronavirus - disposizioni e aggiornamenti

Disposizioni e aggiornamenti per la comunità universitaria UniPa

Si consiglia di consultare frequentemente questa pagina per ulteriori disposizioni e aggiornamenti (ultimo aggiornamento martedì' 4 agosto alle 11.00)

Nota: Le carriere di studentesse e studenti non saranno compromesse in alcun modo dalle misure disposte di seguito.

Didattica in modalità mista | Anno Accademico 2020/2021

Nella fase iniziale dell'Anno Accademico 2020/2021 si prevede una graduale ripresa delle lezioni in presenza in base alla capienza delle aule ricalcolata secondo le norme e con un piano di riorganizzazione e di redistribuzione dei posti a sedere.

Le lezioni di circa il 70% dei Corsi di Studio (CdS) UniPa saranno effettuate in presenza ed erogate anche online per favorire la frequenza degli studenti stranieri e dei fuorisede.

Proseguiranno in modalità a distanza le lezioni degli altri CdS, i cui iscritti svolgeranno in presenza, suddivisi in gruppi, le esercitazioni e le attività di laboratorio.

Consulta l'elenco dei Cds con didattica in presenza

Informazioni e indicazioni operative sulle lezioni a distanza per gli studenti 

Informazioni e indicazioni operative sulle lezioni a distanza per i docenti

Tirocini curriculari

Circa i tirocini curriculari i Direttori dei Dipartimenti e i Coordinatori dei Corsi di Studio avranno cura di verificare la percentuale di espletamento dell’attività di tirocinio da parte degli studenti, in ragione di quanto previsto dai propri Regolamenti tirocini di cui all’art. 10 del vigente Regolamento Generale dei tirocini di formazione e di orientamento così da porre in essere gli adempimenti di seguito indicati:

a. convalida dei tirocini per i quali possa considerarsi raggiunto il numero di ore previsto dal Regolamento tirocini del Dipartimento, ai fini del conseguimento dei relativi CFU;

b. ove si tratti di tirocini “interni”, non ricompresi nella fattispecie di cui alla precedente lettera a), gli stessi dovranno essere completati in modalità a distanza;

c. ove si tratti di tirocini “esterni”, non ricompresi nella casistica indicata alla lettera a), inviare idonea comunicazione ai Soggetti ospitanti al fine di attivare modalità a distanza che consentano il completamento dei tirocini medesimi, avvertendo tali Soggetti che, in caso d’impossibilità e/o indisponibilità, il tirocinio s’intende sospeso/interrotto per causa di forza maggiore determinata dall’attuale sto di emergenza. In tale circostanza, al fine di non arrecare pregiudizio alle carriere degli studenti, i tirocini “esterni” dovranno essere convertiti in tirocini “interni” e completati da remoto.

Le suddette indicazioni non trovano applicazione per i tirocini delle Professioni Sanitarie, per i quali si rinvia alle disposizioni nazionali, stante la situazione di emergenza delle Strutture Sanitarie sul territorio.

 

Aggiornamento | Avvio Fase 3 dal 1 settembre 2020

Saranno riavviati in presenza i laboratori didattici, le esercitazioni e le attività seminariali, prevedendo una turnazione per i corsi più numerosi.

Nota (prot. 57698 del 16/07/2020) del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo 

Lauree

A partire dalla sessione estiva dell’Anno Accademico 2019/2020, gli esami di laurea si svolgeranno ordinariamente in presenza.

L’accesso alla seduta di laurea sarà consentito, oltre ai componenti della Commissione giudicatrice ed al personale tecnico amministrativo necessario per l’espletamento delle attività connesse, al candidato seguito da un massimo di cinque accompagnatori.

In occasione delle sedute di laurea, saranno adottate specifiche misure al fine di evitare ogni forma di assembramento negli spazi di pertinenza dell’Ateneo, ivi compresi gli spazi aperti, così da assicurare le condizioni di sicurezza.

Al fine di garantire la massima partecipazione alle sedute di laurea sarà in ogni caso consentita la possibilità di assistere alle stesse in modalità a distanza.

Per motivate ragioni determinate dalla situazione emergenziale, i candidati potranno richiedere di svolgere l'esame in modalità telematica invece che in presenza.

Segreterie studenti

L’apertura al pubblico degli sportelli delle Segreterie Studenti è sospesa fino a nuova comunicazione e sostituita dal sistema di ticketing online.

Gli studenti possono ricevere assistenza sulla propria carriera tramite il sistema di ticketing, reso disponibile dall’Area Sistemi Informativi e Portale di Ateneo. 

Per creare una richiesta bisogna accedere al seguente link https://supporto.unipa.it, usando le proprie credenziali istituzionali, e cliccare su nuovo ticket. 

Il sistema invia una prima e-mail di notifica di avvenuta ricezione della richiesta e successivamente, a seguito di lavorazione da parte del personale di segreteria, invia la mail con il link per leggere la risposta alla propria istanza. Lo stato della pratica è sempre consultabile tramite l’applicativo di gestione ticket (https://supporto.unipa.it), accedendo con le proprie credenziali.

Gli studenti possono ricevere assistenza dalle Segreterie Studenti anche tramite servizio chat e il sistema di appuntamenti personalizzati online

I futuri studenti possono usufruire di un servizio chat dedicato per info relative alle procedure di iscrizione: https://www.unipa.it/Attivo-il-servizio-di-chat-UniPa/

Ricevimento studenti

Sono sospese le attività di ricevimento studenti, che possono svolgersi con l’attivazione di forme di colloquio a distanza (mail, skype, etc).

Dottorandi

L’espletamento dell’attività di ricerca all’interno dei laboratori di ricerca è consentito ai dottorandi, assegnisti e borsisti, purché nel rispetto delle norme di sicurezza finalizzate a ridurre il rischio di prossimità e di aggregazione.

Nota del Rettore prot. 49636 del 19/06/2020 

Lavoro agile

Sono state attivate le modalità per consentire lo smart working a tutto il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario dell'Ateneofatta eccezione per le attività ritenute indifferibili e con particolare riguardo a quelle di supporto informatico e amministrativo connesso alle lezioni e alle lauree in modalità a distanza, alle attività di ricerca e di laboratorio ritenute indifferibili, agli approvvigionamenti per le esigenze connesse all'emergenza Coronavirus, alle attività correlate  alle gestione del personale e in particolare all'erogazione degli stipendi, nonché ad altre attività residuali individuate dai responsabili delle strutture.

Nuovi principi a cui attenersi in base all’art. 87 del DL Cura Italia:

  • nel caso in cui vi siano dipendenti che non hanno avanzato richiesta di smart working e, quindi, intendano continuare a lavorare in presenza, gli stessi devono essere comunque posti in smart working d’ufficio, ove non svolgano le attività e i servizi indifferibili indicati espressamente nella nota prot. 22834 del 10/3/2020;
  • è necessario abbassare ulteriormente il numero di persone che lavorano in regime di smart working parziale (solo alcuni giorni la settimana), al fine di ridurre ulteriormente la presenza in sede;
  • in considerazione delle previsioni di un lungo periodo di emergenza, è necessario non solo abituarsi alla tipologia di lavoro agile, ma rendere ancora più alta la qualità del servizio reso, anche attraverso il monitoraggio delle attività svolte da ciascuna unità organizzativa.

Nota prot. 40520 del 14/05/2020 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 38973 dell'8/5/2020 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 27041 del 23/3/2020 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 23833 del 12/3/2020 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Nota prot. 22834 del 10/3/2020 del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo

Accesso alla piattaforma Microsoft Teams

Configurazione del softphone Microsip per Windows

Configurazione del softphone Zoiper per Android

Missioni

In considerazione dei sopravvenuti provvedimenti delle Autorità Nazionali e Regionali, il rilascio delle autorizzazioni per lo svolgimento delle missioni del personale universitario è riattribuita alle competenze dei soggetti previsti dal vigente Regolamento in materia adottato dall'Università degli Studi di Palermo, che ne cureranno il rilascio nel rispetto delle vigenti disposizioni emanate dalle Autorità competenti.

Laboratori di ricerca

L’accesso e l’utilizzo dei Laboratori di ricerca, vista la peculiarità delle attività svolte, è consentito ai lavoratori ed ai soggetti ad essi equiparati, dotati obbligatoriamente per tutta la durata dell’attività lavorativa di dispositivi di protezione, quali guanti e mascherina, prevedendo una distanza minima di sicurezza di almeno 1.5 metri tra le persone che li occupano. 

In ogni caso, in tali spazi non potranno accedere lavoratori e soggetti ad essi equiparati in numero superiore ad uno ogni 7 mq compresi gli arredi, (es. in un laboratorio di 70 mq dividendo 70 per 7 si ottiene il risultato di 10 inteso come numero massimo di occupanti). 

In merito al ripristino di dette attività per il personale TAB coinvolto si dovranno rispettare la condizioni di sicurezza relative ai laboratori, nel caso in cui le loro attività si svolgono in detti ambienti o quelle previste per gli uffici/studi. 

Per le modalità di utilizzo dei suddetti locali si rinvia alla Regolamentazione e Protocolli Specifici adottati all’interno dell’Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2” ai fini dell'avvio della c.d. Fase 2.

Biblioteche, aule studio e musei

Diverse biblioteche dell'Ateneo hanno ripreso parte della propria attività e dell'erogazione dei servizi: per sapere quali sono, per conoscere le modalità di fruizione di tali servizi e per restare aggiornati sulla chiusura estiva e su quanto concerne in generale l'attività delle biblioteche in questo periodo, consulta la pagina dedicata.

L'Archivio storico di Ateneo non ha ripreso l'erogazione dei servizi all'utenza.

È sospeso l’utilizzo collettivo delle aule studio e delle sale di lettura.

Per info sui musei del Sistema Museale di Ateneo visita il sito http://musei.unipa.it/

»» Aggiornamento | Avvio Fase 3 dal 1 settembre 2020 

Sarà consentito l’accesso alle biblioteche e agli spazi studio, anche per la consultazione in loco, da parte di studenti, docenti, personale della ricerca e personale TAB, purché nel rispetto delle norme di sicurezza finalizzate a ridurre il rischio di prossimità e di aggregazione.

Nota (prot. 57698 del 16/07/2020) del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo 

Formazione area medico-sanitaria

Prosegue regolarmente l’attività dei corsi post universitari connessi con l’esercizio delle professioni sanitarie, inclusi quelli per i medici in formazione specialistica.

Ricevimento del pubblico presso le strutture amministrative

In relazione agli uffici che espletano attività di ricevimento al pubblico è già stata adottata l’estensione del sistema di ticketing – già utilizzato in via sperimentale per i servizi resi alle Segreterie Studenti – agli uffici del COT, del Servizio Internazionalizzazione e TFA, ferma restando la possibilità di estendere ulteriormente il sistema.

Sanificazione, pulizia e disinfezione

Continuano ad essere espletate le procedure finalizzate alla sanificazionepulizia e disinfezione straordinaria dei complessi immobiliari dell’Ateneo.

Tutte le strutture universitarie sono dotate di dispenser con detergente idroalcolico e di specifica cartellonistica informativa sui comportamenti da seguire in base alle indicazioni fornite dal Ministero della Salute e dalle altre Autorità competenti.