Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Dottorato di Ricerca in Scienze Molecolari e Biomolecolari

Dottorato in Scienze Molecolari e Biomolecolari - Indirizzo: Tecnologie delle Sostanze Biologicamente Attive

Il Curriculum in Tecnologie delle Sostanze Biologicamente Attive intende principalmente valorizzare tutte quelle tematiche tecnologico-farmaceutiche che sono di prioritaria importanza per la progettazione e realizzazione di moderne formulazioni farmaceutiche. In particolare il programma formativo dei dottorandi riguarderà essenzialmente lo studio di nuovi sistemi terapeutici, diagnostici, nutraceutici e cosmetici e lo studio di nuovi scaffold da utilizzare per l’ingegnerizzazione di tessuti. L’attività formativa del corso mira a formare figure professionali altamente qualificate nel campo della Salute dell’uomo, in grado di svolgere ricerca presso le Università, le Industrie farmaceutiche, le Strutture Ospedaliere, gli Enti di ricerca pubblici e privati che si occupano di progettazione, sintesi e sviluppo di sistemi di veicolazione di farmaci per applicazione biomedica.

The Curriculum in Technologies of Biologically Active Substances is mainly focused to develop research topics concerning the technological and pharmaceutical field and related to the project and production of modern pharmaceutical formulation. In particular students will be involved in studying new therapeutic systems, for diagnosis, nutraceuticals and cosmetics, and new scaffolds useful for tissue engineering. The educational program aims to provide highly qualified professional figures in the field of human health, skilled in developing researches in academies, pharmaceutical industries, hospitals and public or private research centers focused in discovery and development of drug delivery systems for biomedical application.

E’ ormai da alcuni decenni consolidato il principio secondo cui l’efficacia di un sistema terapeutico, che prevede l’utilizzo di un farmaco tradizionale, può essere notevolmente migliorata ricorrendo all’impiego di nuove tecnologie farmaceutiche. Pertanto, è ormai consolidata a livello mondiale la necessità di formare figure esperte nell’ambito della Pharmaceutical Technology approfondendo tutti quegli aspetti multidisciplinari che sono necessari e di primaria importanza per la progettazione e lo sviluppo di forme di dosaggio innovative, per un’attenta valutazione degli aspetti farmacocinetici e farmacodinamici ad esse correlati e per il controllo di qualità delle formulazioni farmaceutiche, diagnostiche, nutraceutiche e cosmetiche finite. Inoltre, è ormai sempre crescente anche l’interesse sull’impiego di tessuti artificiali per l’ingegneria e la ricostruzione tissutale. Per questo motivo, un ulteriore aspetto importante di formazione riguarda lo studio, la progettazione e realizzazione di sistemi da utilizzare in medicina rigenerativa come supporti per la crescita, proliferazione e differenziazione di cellule per consentire la riparazione e/o rigenerazione di tessuti.

It is well known to date that the efficacy of a therapeutic system containing a traditional drug can be significantly improved by means of innovative pharmaceutical technologies. Thus, it is important to increase the knowledge of PhD students about modern pharmaceutical technology and multidisciplinary skills necessary for projecting and developing new drug delivery systems, improved in terms of pharmacokinetic and pharmacodynamic and in terms of quality control of pharmaceutical formulation, tools for diagnosis, nutraceuticals and cosmetics. For this reason, a further goal of the educational program concern the study of pharmaceutical systems useful in regenerative medicine as scaffolds for cell differentiation and tissue regeneration.

Le attività di ricerca del Curriculum in tecnologie delle sostanze biologicamente attive riguardano essenzialmente la progettazione, realizzazione e caratterizzazione chimico-fisica e biologica di sistemi tecnologici innovativi per la somministrazione e il rilascio modificato di farmaci, anche di natura proteica, materiale genico, sostanze ad uso diagnostico, prodotti nutraceutici e cosmetici. Inoltre, vengono prodotti e caratterizzati sistemi polimerici tridimensionali (scaffold) che possono essere utilizzati nel campo della medicina rigenerativa per la riparazione e/o rigenerazione di tessuti umani.

The research topics of the Curriculum in Technologies of Biologically Active Substances mainly concern the design, construction and chemical-physical and biological characterization of innovative technological systems for the administration and the modified release of drugs, even of protein nature, genetic material, substances for diagnostic use, nutraceuticals and cosmetics. In addition three-dimensional polymeric systems (scaffold), which can be used in the field of regenerative medicine to repair and/or regeneration of human tissues, are produced and characterized.

L'attività di ricerca dei dottorandi è approfondita e sviluppata anche attraverso la collaborazione con strutture di ricerca di rilevanza nazionale ed internazionale. Il curriculum in Tecnologie delle Sostanze Biologicamente Attive ha attualmente le seguenti collaborationi:

  • School of Pharmacy – University of Cardiff (UK);
  • School of Pharmacy – University of London (UK);
  • Department of Materials Science & Engineering, Kroto Research Institute, University of Sheffield, UK;
  • Institut des Biomolécules Max Mousseron CNRS UMR 5247, UFR Pharmacie - Université Montpellier I, Montpellier (France);
  • Laboratory of General Biochemistry and Physical Pharmacy, University of Ghent, Gent, Belgium;

 


The research activities of the PhD students are analyzed and developed through collaborations with national and international research companies. The Curriculum in Technologies of Biologically Active Substances benefits of the following conventions:

  • School of Pharmacy – University of Cardiff (UK);
  • School of Pharmacy – University of London (UK);
  • Department of Materials Science & Engineering, Kroto Research Institute, University of Sheffield, UK;
  • Institut des Biomolécules Max Mousseron CNRS UMR 5247, UFR Pharmacie - Université Montpellier I, Montpellier (France);
  • Laboratory of General Biochemistry and Physical Pharmacy, University of Ghent, Gent, Belgium;

I dottori del curriculm in Tecnologie delle Sostanze Biologicamente Attive trovano collocamento nell'industria farmaceutica come personale altamente qualificato, in Enti di ricerca pubblici e privati italiani o esteri come ricercatori che si occupano di progettazione, sintesi e sviluppo di sistemi di rilascio di farmaci. Possono occupare posizioni di rilievo, anche manageriali, nel settore ricerca e sviluppo di aziende del campo biomedico e farmaceutico che operano in Italia o all’estero.

Doctors in Technologies of Biologically Active Substances will be highly qualified to work in research laboratories of pharmaceutical companies, in public or private health structures working in the fields of design, synthesis and development of drug delivery systems for biomedical applications. They can keep manager positions in the research and development area of biomedical and pharmaceutical industries.