Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

D006 - FILOLOGIA E CULTURA GRECO-LATINA E STORIA DEL MEDITERRANEO ANTICO

Dottorato in Filologia e Cultura greco-latina e storia del Mediterraneo

XXIX ciclo

 

Coordinatore: Prof. Nicola Cusumano
Viale delle Scienze - Ed. 15 - Piano II - Stanza 209
e-mail: nicola.cusumano25@unipa.it
Tel.: +39.09123899423

Dottorandi  
Claudio  BARONE
Matteo  DI FRANCO
Giovanni  INGARAO
Rosa  LORITO
Daniela  POTENZA
Ada  PRIVITERA
Alessio  RUTA
Costanza SCIARABBA 
Daniela Maria SORBELLO


Sede amministrativa:
Dipartimento Culture e Società
Viale delle Scienze - Edificio 15 - Piano IV
90128 Palermo

 

Presentazione

Il Dottorato si articola in quattro ambiti reciprocamente interrelati, volti a coprire tutti gli aspetti metodologici e contenutistici dell’indagine sulle società greca e romana e del Mediterraneo antico: dalla filologia alla storia culturale l’universo sociale del mondo antico è esplorato in tutti i suoi aspetti. In quanto terzo livello di formazione sulle scienze dell’antichità, il corso di Dottorato intende fornire gli strumenti necessari per un’indagine approfondita e consapevole sulle società antiche.

  1. Ecdotica e critica del testo: fornisce gli strumenti per l'indagine filologica, nelle sue specificazioni in merito alla codicologia, alla paleografia e alla papirologia, non solo per l’intero ambito degli studi greci e latini in età antica, ma anche per la loro continuazione nel medioevo occidentale (latino) e orientale (bizantino e neogreco). 
  1. Forme letterarie e pensiero filosofico e scientifico nelle società greca e romana nello sviluppo diacronico: indaga sul rapporto tra forme letterarie, pensiero scientifico e filosofico, e le loro strutture sociali di riferimento al fine di ricostruire il complesso culturale in cui inserire autori e testi.
  1. Ricezione e formazione del sapere letterario e storiografico nel mondo greco e romano: intende indagare il percorso storico attraverso il quale si è costituito il sapere letterario e storiografico sull’antichità classica. Si propone pertanto da un lato di analizzare le condizioni che hanno prodotto l’affermarsi di metodi di ricerca e di giudizi di valore; dall’altro è volto a riconoscere la presenza del classico nei diversi momenti della tradizione nella modernità e nella contemporaneità.
  1. Storia, economia, religioni, società e identità in Sicilia e nel Mediterraneo antico: indaga la complessità dei percorsi storici e rivela l’intreccio indissolubile tra continuità e discontinuità. Le dinamiche politiche, i circuiti commerciali, i fenomeni cultuali e religiosi costituiscono gli elementi privilegiati per la comprensione delle società del Mediterraneo antico.