IL COLOSSO DI BARLETTA ED IL CODICE DI TEODOSIO II
Firenze. Museo Archeologico. Il piatto d'argento in onore del console dell'anno 434 d.C., il generale alano Fl. Ardarbur Aspar, comandante delle truppe orientali che posero Valentiniano III sul trono d'Occidente per ordine di Teodosio II. Ritrovato nel greto di un fiume in Toscana, possibile che l'oggetto prezioso vi sia finito come preda asportata dopo i saccheggi delle sedi imperiali.