Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

U.O. Polo territoriale universitario di Agrigento

Polo didattico di Agrigento

                La storia del Polo nasce con l’istituzione ad Agrigento, da parte dell’Università degli Studi di Palermo, della Scuola diretta a fini speciali per Operatori tecnico-scientifici per i Beni Culturali ed Ambientali - Settore Archeologico, che inizia la sua attività didattica nell’a.a. 1991/92.

                Il Senato Accademico nell’aprile 2002 propone al Consiglio di Amministrazione l’istituzione del Centro di Gestione con autonomia amministrativo-contabile denominato “Polo Didattico di Agrigento”.

                Oggi nel Polo sono presenti tre scuole che hanno attivi sei corsi di studio tra lauree triennali, lauree magistrali e lauree magistrali a ciclo unico, che operano nei due plessi esistenti come di seguito riportato

1) Villa Genuardi, sede dei corsi di studio:

- Beni Culturali - Triennale (Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale)

- Archeologia - Magistrale (Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale)

2) Via Quartararo, sede dei corsi di studio:

- Architettura - Magistrale a ciclo unico (Scuola Politecnica)

- Giurisprudenza - Magistrale a ciclo unico (Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali)

- Ingegneria Gestionale e Informatica - triennale (Scuola Politecnica)

- Servizio Sociale - triennale (Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale)

                I circa 2.200 studenti iscritti, il numero dei docenti, del personale T.A.B. in esso impegnati e il numero dei corsi di studio attivati, fanno si che il Polo Didattico di Agrigento costituisca la realtà più importante e significativa del decentramento universitario dell’Ateneo di Palermo.

                Tra i servizi offerti agli studenti vanno ricordati quelli bibliotecari, con due punti di servizio distribuiti nei due plessi: quello di Villa Genuardi e quello del plesso didattico di via Quartararo. Nella sede di Villa Genuardi, presente fin dall’inizio dell’attività universitaria nella città agrigentina, sono oggi consultabili volumi specialistici relativi agli studi nel campo dei Beni Culturali in generale e dell’Archeologia più in particolare. Tra essi sono consultabili libri rari e di notevole valore. Del pari presso la sede di via Quartararo sono reperibili i volumi relativi ai settori disciplinari relativi ai corsi di studio di Architettura, Giurisprudenza, Ingegneria e Servizio Sociale.

                Il Polo è inoltre dotato di strutture, servizi, attrezzature e laboratori qualitativamente elevati.

                Tra gli altri servizi rivolti agli studenti giova ricordare la segreteria remota per gli studenti nonché l’Ufficio ERSU che supporta in loco l’offerta dei servizi assistenziali agli studenti che gravitano nel Polo.